Archivio del Fendente

2007-2011

L'ON.LUXURIA SUL CASO "ON.MELE"

Vladimir Luxuria  in una intervista rilasciata ad Affari, sul caso Mele

"La mia preoccupazione per i ricongiungimenti familiari riguarda i migranti, non sicuramente i parlamentari che già possono usufruire di viaggi gratuiti per vedere quando vogliono la propria famiglia". Vladimir Luxuria commenta il caso del deputato Cosimo Mele, protagonista del festino a luci rosse in un albergo romano. "Poi, come al solito, si scopre l’Italia della doppia morale e dei partiti che dicono ‘fate come diciamo noi ma non fate come facciamo noi’. Mi riferisco soprattutto alle forze di centro e cattoliche".
 "C’è una grande ipocrisia quando si parla di famiglia e di punire chi si droga. Questo episodio è venuto fuori solo perché c’è stato un problema di salute da parte di una donna, pensiamo invece a quanti altri casi ci sono, che riguardano parlamentari, e che non verranno mai alla luce. Secondo me quello di Mele non è un episodio isolato. E’ proprio una cosa matematica, quando c’è un caso di questo tipo vuol dire che ce ne sono altri.".
 –L’onorevole Mele ha fatto bene a dire che era lui?-
"Beh… l’ha detto dicendo che non aveva capito che fosse droga, forse pensava che fosse aerosol. E poi ha detto che non aveva neanche capito che fosse una ragazza squillo e che era andata con lui non certo per un’attrazione fisica ma per una questione di soldi, come ha ammesso anche la donna affermando addirittura che il pagamento è stato anticipato prima della prestazione".
 –Quindi?-
"Credo molto nella libertà delle persone, ognuno può fare quello che gli pare se non danneggia un altro. Il problema è quando chi lo fa si erge a censore di questi comportamenti. Probabilmente Mele ha frainteso gli slogan proibizionisti del suo collega di partito Giovanardi, che ha sempre detto che la droga fa male ai giovani. Essendo lui più anziano, probabilmente, si è sentito esonerato da questo slogan. Infine vorrei dire un’ultima cosa".
 –Prego…-
"Colgo l’occasione per fare gli auguri a Casini per le sue seconde nozze".

 

 

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: