Archivio del Fendente

2007-2011

MEDICI: ATTIVITA' INTRAMOENIA

COMUNICATO  STAMPA

 

Attività intramoenia, interessati 300 medici. Da gennaio numero unico di prenotazione (199 575 199). Un investimento per l’azienda superiore a cinque milioni di euro. Al San Donato attivi 41 ambulatori.

 

 

AREZZO – Dei 70 ambulatori distribuiti nel 5 ospedali della provincia, sono 41 quelli allestiti nel solo ospedale di Arezzo. Solo qui l’investimento dell’azienda è stato di oltre tre milioni di euro. Complessivamente per dare i via a questa nuova organizzazione di assistenza ai pazienti, sono stati investiti 5 milioni di euro.

L’attività intramuraria non è in contrasto con quella aziendale, ma si svolge in modo da garantire l’integrale assolvimento dei compiti di istituto, assicurando la piena funzionalità dei servizi, ponendosi in relazione alla programmazione aziendale, come offerta integrativa e non sostitutiva dei servizi all’utenza.

In questo modo, nella massima trasparenza, si lascia al cittadino la possibilità piena di scelta.

 

Tecnologie sanitarie

Tutti gli ambulatori presentati oggi alla stampa ed alle autorità, sono dotati delle tecnologie sanitarie necessarie per lo svolgimento delle attività specialistiche e sono stati allestiti con la collaborazione dei professionisti, nel rispetto delle singole esigenze.

In particolare gli ambulatori sono forniti di un totale di 26 ecografi, di cui 15 ad Arezzo.

I costi sostenuti per la dotazione strumentale degli ambulatori (piccole attrezzature, ecografi, ecc) ammontano a circa 1.400.000 €.

 

Professionisti

Sono 530 sono i dirigenti medici della Ausl con rapporto di lavoro esclusivo. Di questi, 297 esercitano attività libero professionale intramoenia, suddivisi nelle diverse zone distretto come segue: Arezzo: 160, Valdarno: 65, Casentino: 27, Valtiberina: 23, Valdichiana: 22.

55 sono i dirigenti medici in extramoenia;

 

Prenotazione

Attualmente l’accesso alle prestazioni in attività libero professionale avviene – per i professionisti che esercitano all’interno delle strutture aziendali – attraverso prenotazioni telefoniche gestite singolarmente e direttamente dalle diverse zone sanitarie con modalità e fasce orarie diversificate. Per i professionisti che sino ad oggi erano autorizzati ad effettuare la libera professione intramoenia presso studi esterni privati (circa 120), la prenotazione avveniva direttamente presso tali studi.

A partire dal mese di gennaio, tutti i professionisti che esercitano libera professione intramoenia, svolgeranno la loro attività esclusivamente all’interno delle  strutture aziendali.

Le prenotazioni telefoniche, gestite separatamente rispetto a quelle per l’attività istituzionale, si avvarranno di un  Call Center unico per tutta l’Azienda USL 8. L’utente, quindi, avrà a disposizione un numero unico (199 575 199) per la prenotazione cui potrà rivolgersi in una fascia oraria molto ampia, compresa fra le 9.30 e le 19.30.

Riscossione

Il pagamento delle prestazioni in regime di attività libero-professionale potrà essere effettuato attraverso un ventaglio di opzioni: presso gli sportelli/uffici competenti alla riscossione presenti nelle sedi ambulatoriali, tramite versamento in conto corrente bancario delle banche convenzionate, con l’ausilio di macchinette per la riscossione automatica istallate nelle varie sedi.

Non sarà comunque consentita la riscossione diretta dei compensi da parte del professionista che esercita l’attività libero-professionale o da altro operatore coinvolto.

 

Tecnologie al servizio dell’organizzazione

Sono stati sviluppati ad-hoc applicativi aziendali fortemente integrati, uguali in tutte le sedi, in grado di presidiare le funzioni di programmazione (strutture, agende, orari, prestazioni, tariffe, ecc.), di prenotazione (unica tramite call-center), di erogazione (liste di lavoro, diario clinico, consultazione data repository, refertazione, fatturazione, incasso, ecc) e di controllo (tempi di attesa, statistiche, verifiche fatturato, liquidazioni, ecc.).

Ogni professionista si trova quindi ad operare nelle stesse condizioni in ogni struttura della USL 8  e con la possibilità di consultare ovunque, con accesso sicuro, i dati del paziente sia relativi a precedenti visite private sia, dietro raccolta del consenso scritto, relativi ad ogni evento (esame, visita, ricovero, ecc.) avvenuto in ambito istituzionale, senza la necessità di spostare e consultare pesanti ed ingombranti documenti cartacei.

 

AZIENDA USL 8 – AREZZO                             

Informazione, Comunicazione e Marketing

Via Curtatone, 54 – 52100 Arezzo

Tel. 0575.254109 – fax 0575.254160

 

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: