Archivio del Fendente

2007-2011

Inaugurato il nuovo Pronto Soccorso

pronto soccorso inaugurazione 003

SANSEPOLCRO – E’ stato inaugurato stamattina il nuovo Pronto Soccorso dell’Ospedale di zona della Valtiberina.

C’era tantissima gente, ovunque, accalcata lungo le scale dei piani e all’ingresso principale. Tante le personalità politiche presenti, e in gran numero anche il personale medico. Ma c’era anche tanta gente comune. Dimostrazione che l’Ospedale di zona e le sue sorti sono sempre state a cuore ai cittadini di tutto il comprensorio.  Alle 12:15 il taglio del nastro, da parte del sindaco Polcri.

pronto soccorso inaugurazione 034

E’ seguita una visita nei nuovissimi locali – che ricordano nell’insieme l’Emergency stile americano – : molto ampi (open space) e dotati di nuovissime teconologie.  Sicuramente a colpo d’occhio, un bell’effetto.

Dopo la benedizione dei locali da parte di Padre Pier Maria c’è stato anche un momento commovente, quando il dottor Nilo Venturini responsabile sanitario ha ricordato la figura esemplare di Angiolino Montini – infermiere di lunga data proprio al pronto soccorso – scomparso prematuramente qualche giorno fa. Per lui è stato rispettato un minuto di silenzio e la lettura di alcuni passi della Bibbia.  pronto soccorso inaugurazione 027

Si respirava molto entusiasmo tra i presenti. Molta soddisfazione per una realtà (finanziata dalla Regione Toscana con la cifra di 1.500.000 euro) che dovrebbe essere – come ha affermato Menichella assessore alla sanità – “la porta d’ingresso dell’ospedale”. Si è puntato molto sulla nuova struttura d’emergenza, come un fiore all’occhiello della nuova sanità in valtiberina. E noi speriamo, questa volta, senza pessimismo o scetticismo, che lo sarà.

Presente la direzione dell’azienda sanitaria USL8: il Direttore generale Enrico Desideri e quello sanitario Branka Vujovic.
pronto soccorso inaugurazione 033

Enrico Desideri ha parlato di lavoro di squadra, elogiando in primis, i medici e il personale infiermieristico, poi sottolineando il valore della collaborazione e del dialogo e, infine, l’innovazione attraverso la quale – dice il direttore generale – si abbattono i costi sanitari.

Desideri ha profuso l’entusiasmo con le sue parole e il suo parlare – semplice, senza tanti fronzoli e orpelli di circostanza – soffermandosi sugli investimenti e sulle nuove sfide come quella prevista per il 2010 della nuova “Emodialisi” (con un aumento dei posti letto da 6 a 15).

Un traguardo importante che dovrebbe rilanciare l’immagine dell’ospedale, che servirà appunto da supporto (in fatto di servizi di dialisi) per tutta la provincia e anche per la vicina Umbria. Desideri sembra che abbia a cuore la valtiberina e la sua sanità che dice vuole che funzioni.

pronto soccorso inaugurazione 025La redazione de IL FENDENTE  augura al Direttore Generale un buon lavoro, ringraziandolo per  quello che sta facendo e che ancora, ci auguriamo, farà – anche con l’attuazione degli altri punti del protocollo – per la salute dell’Ospedale della nostra vallata.

Monia Mariani

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: