Archivio del Fendente

2007-2011

Sansepolcro, l’assessore Alvisi Luisanna e le scuole

“Riaffermiamo con forza la volontà di tutelare l’integrità dell’offerta formativa e di non prendere in considerazione ipotesi di trasferimento in altri comuni delle proprie dirigenze scolastiche”. Usa toni fermi e decisi Luisanna Alvisi, assessore alla pubblica istruzione del comune di Sansepolcro, in merito all’organizzazione degli istituti di istruzione secondaria di competenza provinciale. A seguito dell’entrata in vigore della riforma della scuola superiore già dall’anno scolastico 2010-2011, sembrano iniziate le “grandi manovre” che riguardano alcuni plessi del territorio biturgense, con in testa l’Istituto d’Arte e il professionale “Buitoni”. “La questione – spiega la Alvisi – riguarda soprattutto questi due istituti, verso i quali la nostra amministrazione comunale anche nel corso dell’attuale anno scolastico ha dato prova di grande attenzione finanziando con 75.000 euro l’attivazione di due classi. La trasformazione dell’Istituto d’Arte in Liceo Artistico e dell’Ipsia in Professionale del settore Servizi manutenzione e assistenza tecnica, non cambia sostanzialmente la fisionomia di queste due scuole né comporta in alcun modo la loro riduzione a sedi distaccate, con tutte le inevitabili e negative conseguenze. Riguardo al dimensionamento esistono soluzioni percorribili di aggregazione tra scuole di Sansepolcro, anche di altro ordine e grado, che potrebbero inoltre costituire un presupposto per l’allargamento del nuovo Liceo Artistico al settore Musicale Coreutica, espressamente previsto dalla riforma. La nostra amministrazione comunale pertanto – conclude l’assessore – rinnova la piena fiducia nella capacità delle sue scuole di affrontare il cambiamento e di mantenere la specificità e la ricchezza della loro tradizione educativa legata imprescindibilmente alla realtà storica, culturale ed economica del territorio”.

Ufficio stampa

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: