Archivio del Fendente

2007-2011

Residenza socio assistenziale valtiberina

SAN GIUSTINO UMBRO – E’ da poco in funzione una nuovissima struttura residenziale protetta per anziani e disabili. La prima in Valtiberina umbra e toscana che, dovrebbe andare a colmare, l’enorme vuoto di posti letto nelle residenze presenti in vallata.

La “Residenza Socio assistenziale Valtiberina” diretta da dottor Cataldo De Palma mette a disposizione 47 posti letto (più 30 nel diurno) in uno spazio di oltre 3500 metri quadri interni (disposti su tre piani) e 2500 metri quadri esterni.

Una struttura che, a pieno regime, occuperà circa una trentina di persone. “Il nostro è un servizio di assistenza alle persone – dice De Palma eminente ortopedico di origini pugliesi ma residente da anni in Piemonte e, che opera nel settore, da più di un trentennio – la nostra è una realtà concreta che fa da tramite a tutto il territorio umbro e toscano ma, non solo; potremmo infatti, esserlo anche per le altre regioni confinanti quali Marche e Romagna”.

Una struttura a cinque stelle dunque ma, in grado di offrire un’assistenza 24h su 24 con personale (infermieristico, fisioterapico, animatori ed educatori) altamente qualificato. “Per quanto riguarda i ricoveri – prosegue il medico – potrebbe partire a breve un’intesa tra i sindaci dei comuni di confine coinvolgendo direttamente le ASL”. “La nostra è una risposta a chi rimane solo senza alcuna assistenza – prosegue De Palma che, almeno una volta a settimana, viene in Valtiberina per coordinare i lavori – la nostra residenza ospita tutti indistintamente, secondo la valutazione del bisogno; il nostro personale sarà inoltre, tutto rigorosamente originario del posto. Siamo una struttura privata ma con prezzi adeguati, competitivi e convenzionati con le Usl di riferimento”.

Il medico la cui famiglia abita da tempo a Sansepolcro per seguire la struttura (la figlia Sara, il genero Paolo e le due nipotine) fa infine, una bella proposta a dimostrazione dell’amore che nutre per queste zone e per il suo lavoro “sono disposto ad offrire, gratuitamente, qualche posto nella residenza, a dei bisognosi che ne faranno richiesta”. (Mo.Mar.)

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

5 pensieri su “Residenza socio assistenziale valtiberina

  1. Pingback: Contestazioni dopo un anno sulla ‘Residenza socio assistenziale valtiberina’ in S.Giustino Umbro | II FENDENTE

  2. Pingback: Contestazioni dopo un anno sulla ‘Residenza socio assistenziale valtiberina’ in S.Giustino Umbro | II FENDENTE

  3. Pingback: Contestazioni dopo un anno sulla ‘Residenza socio assistenziale valtiberina’ in S.Giustino Umbro | II FENDENTE

  4. Folletto26 in ha detto:

    C’è caldo oggi in valle… ma dimolto caldo!

  5. PROF. DOTT. ITALO MARSICOVETERE in ha detto:

    ER GORI GILBERTO
    per mia ammissione tutto fatto al 99 per cento tranne un particolare di poca trasparenza: come facevo ad impegnarmi in un contratto da duemila/ duemiladuecento di rata se io percepisco pensione statale di milleseicento euro | Per tutto questo NON ho firmato il capestro |
    Tanti saluti al ser DI PALMA l’ ortopedico “er padrone” di GORI GILBERTO (quello che con me è passato disinvoltamente in un battibaleno dal voi al tu | VATTELAPPESCA !
    addì 8 Agosto Duemilaundici
    ** PROF. DR. ITALO MARSICOVETERE
    Via Vittorio Veneto, 116
    CAPOLONA [AREZZO]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: