Archivio del Fendente

2007-2011

Sansepolcro: questa è la “verità”

“Dal momento che è consuetudine, per certa stampa, di riportare notizie non veritiere”così si può leggere in più comunicati stampa del Comune,questa Redazione ha ripreso  “un comunicato e due interviste”dai “tre” siti on-line: Il FendenteSaturno notizie; Primo Piano Notizie onde poter far rendere conto ai lettori chi “abbia deragliato”, non certo la stampa.

Scopritelo un po’ .

E dire che “tutto doveva partire il giorno dopo”, lo diceva il sindaco; sono le promesse sui lavori pubblici fatte a fine agosto 2010.

Ecco i primi annunci

IL FENDENTE  –  27 agosto 2010

Comunicato stampa dal Comune di Sansepolcro

Riunione di Maggioranza a Sansepolcro: conclusione di un percorso

Mercoledì 25 Agosto 2010:

I convenuti hanno dimostrato subito di avere ritrovato e confermato nei loro termini e contenuti fondamentali i motivi e le finalità della propria politica in una condizione di evidente accordo. Rappresentando le “anime” della Maggioranza, hanno ritrovato attorno al Sindaco un rinnovato e più forte progetto politico nei suoi percorsi essenziali e una identità mai venuta meno.

In termini concreti si è riscontrata responsabilità e concretezza in un ben determinato programma, i cui percorsi sono stati concordemente fissati sui contributi di un documento presentato dal Sindaco e già predisposto dall’Architetto Antonio Coletti, dirigente del 2° Settore Tecnico Urbanistico.

Il documento, approvato all’unanimità, ha per oggetto: provvedimenti e lavori nel territorio Comunale di Sansepolcro.

Ndr.-Questi in particolare:

1.     interventi localizzati di riqualificazione con pavimentazione in pietra (Arco della Pesa, Piazza Torre di Berta, Porta Fiorentina, Porta Romana);

2.     completamento e rifacimento di opere urbane (Via Alienati, con marciapiede, isola ecologica, fognature, illuminazione, fresatura e nuova bitumatura);

3.     rotatoria di San Lazzaro (sistemazione mediante rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale);

4.     rotatoria alla Porta del Ponte;

5.     via dei Lorena (marciapiede che garantisca il transito dei pedoni);

6.     marciapiedi e correttivi alla viabilità presso lo svincolo di Via Senese Aretina: accesso alla Buitoni, a Compy e a Famila.

E poi,  interventi per asfaltatura delle strade con maggiori problemi di dissesto delle superfici:

1.     via Bartolomeo della Gatta,

2.     via Malatesta,

3.     via Tarlati,

4.     via del Campo Sportivo,

5.     via G. Saragat,

6.     via S. Pertini,

7.     via del Martellino,

8.     strada della Montagna, primo stralcio;

9.     zona industriale da via degli Artigiani a via Divisione Garibaldi, primo stralcio,

10.           zona del Sacro Cuore, primo stralcio

Interventi di arredo urbano

1.     in Piazza Torre di Berta;

2.     sistemazione di zone verdi urbane (Giardini pubblici) con implementazione di arredo e di giochi per bambini;

3.     progetto per la realizzazione dell’impianto fotovoltaico nella Scuola Centofiori (con finanziamento dello Stato).

Sono stati inoltre confermati:

1.     l’adeguamento normativo dello Stadio Buitoni;

2.     il progetto di ristrutturazione dei giardini di Porta Fiorentina;

3.     spese già previste in bilancio per marciapiedi e piste ciclabili.

Questi, dunque, gli interventi più “a portata di mano”.

Dal 27 agosto, un salto al 13 settembre ; ecco cosa appare su: 

SATURNO NOTIZIE – 13 settembre 2010

Tanti lavori…..e mandato bis. Intervista a Franco Polcri, sindaco di Sansepolcro

“Chiusa la parentesi di agosto, l’attività amministrativa è ripresa a regime. Avremmo potuto iniziare con gli interventi fin da subito, ma era anche giusto non arrecare intralcio alle manifestazioni di settembre. A Palio terminato, per così dire, i cantieri diverranno immediatamente operativi”. Franco Polcri, avanti tutta! Il sindaco di Sansepolcro avverte che il tempo stringe e di qui alle elezioni di primavera non vuol più perdere un solo giorno.

………….

Passando ai lavori pubblici, le tre priorità sulle quali metteremo le mani sono:

        i giardini di Porta Fiorentina,

        la pavimentazione del breve tratto di via Matteotti compreso fra palazzo delle Laudi e l’Arco della Pesa (capite il perché dobbiamo attendere la fine delle manifestazioni di settembre)

        e via Pasquale Alienati, la strada che collega le due parti della frazione di Santa Fiora nella quale stenderemo un nuovo manto di asfalto e realizzeremo il marciapiede e l’isola ecologica.

Ma c’è di più: penso a via dei Lorena, dove la costruzione del marciapiede è più che mai opportuna per motivi di sicurezza; penso alla rotatoria di San Lazzaro, nella quale verrà modificata la disciplina viaria, uniformandola a quella di tutte le rotatorie e penso, sempre nell’ottica di un miglioramento della sicurezza sulle strade, alla rotatoria che allestiremo a Porta del Ponte in due fasi: la prima prevede una sorta di esperimento con la posa di strutture in plastica per un importo di 20000 euro da coprire con i fondi dei rimborsi regionali.

Il calendario con la consegna dei lavori, l’inizio e la durata è stato stilato dal dottor Luca Bragagni.

Ma c’è una novità concernente la nuova caserma dei vigili del fuoco: esiste già una proposta di progetto elaborata da un professionista da noi interpellato. La zona individuata è quella del Foro Boario in via dei Banchetti e dell’argomento ho parlato di recente ad Arezzo con l’ingegner Settimio Simonetti, comandante provinciale del corpo. La struttura presente, quella del Tevere Expo’, può essere utilizzata senza grandi sconvolgimenti, assieme ai servizi della protezione civile. Fondamentale la collaborazione della Comunità Montana Valtiberina Toscana, proprietaria dell’immobile che a sua volta è stato edificato in un terreno di proprietà comunale”.

In termini concreti, si è riscontrata la responsabilità in un determinato programma, i cui percorsi sono stati concordemente fissati sui contributi di un documento presentato dal sindaco, approvato all’unanimità e già predisposto dall’architetto Antonio Coletti, dirigente del 2° Settore Tecnico Urbanistico.

In esso, oltre a quanto già ricordato da Polcri, sono previsti interventi per asfaltatura delle strade con maggiori problemi di dissesto delle superfici (via Bartolomeo della Gatta, via dei Malatesta, via dei Tarlati, via del Campo Sportivo, via Giuseppe Saragat, via Sandro Pertini, via del Martellino, la strada della Montagna, primo stralcio; la zona industriale da via degli Artigiani a via Divisione Garibaldi, primo stralcio; la zona del Sacro Cuore, primo stralcio).

Altri interventi di arredo urbano riguardano piazza Torre di Berta, la sistemazione di zone verdi urbane (giardini pubblici) con implementazione di arredo e di giochi per bambini e il progetto per la realizzazione dell’impianto fotovoltaico nella scuola Centofiori (con finanziamento dello Stato).

E’ stato inoltre confermato l’adeguamento normativo dello Stadio Buitoni.

 ………………………..

Infine, un altro salto e si arriva al 19 novembre con:

PRIMO PIANO NOTIZIE  –  19 novembre 2010

Centro storico, ok della Soprintendenza alla ripavimentazione

Sansepolcro – Da febbraio interventi in centro e a Santa Fiora, ruspe al lavoro per l’asilo nido

E’ arrivata l’autorizzazione della Soprintendenza di Arezzo per la realizzazione dei lavori di rifacimento della pavimentazione in pietra antica ammalorata in varie parti del centro storico cittadino. La Giunta comunale, quindi, ha dato l’ok al progetto esecutivo e l’Ufficio Lavori Pubblici con il responsabile ing. Paolo Quieti, procederà all’espletamento della procedura di appalto per l’affidamento dei lavori. Ma le condizioni attuali di maltempo e l’approssimarsi del periodo delle festività natalizie, con la programmazione tradizionale degli eventi nel centro cittadino da parte degli operatori del commercio, hanno suggerito lo slittamento dell’apertura dei cantieri ai primi mesi del nuovo anno. Anche la ditta incaricata dell’esecuzione dei lavori poi dovrà attendere a sua volta prima di iniziare una ventina di giorni necessari per la lavorazione delle lastre con lo stesso tipo di pietra rispetto a quella antica, così come richiesto dalla Soprintendenza. I lavori, per un importo di 100.000 euro, interessano il tratto di pavimentazione che va da sotto l’Arco della Pesa lungo via Matteotti angolo di Palazzo delle Laudi con piazza Garibaldi, fino al limite con la pavimentazione in porfido che riveste questa piazza, poi a Porta Romana proprio nel tratto di via XX settembre dove una volta c’era l’antica porta e ancora la pavimentazione sotto l’arco di Porta Fiorentina. Ma tutta quest’ultima area di ingresso principale della città è interessata da lavori di riqualificazione con rifacimento delle strade, marciapiedi, arredo urbano e giardini, il progetto esecutivo è stato approvato dalla Giunta. E’ stato attivato anche un mutuo di 150.000 euro presso la Cassa Depositi e Prestiti da destinare al rifacimento di via Alienati, nella popolosa frazione di Santa Fiora. Anche per questi interventi l’Amministrazione ha deciso di avviare i cantieri all’inizio del 2011. Sul fronte dell’edilizia scolastica, invece, le ruspe sono al lavoro già da qualche giorno nel quartiere di san Paolo per la realizzazione del nuovo asilo nido comunale da parte della cooperativa Comars di Monte San Savino, a cui l’Amministrazione ha affidato con procedura di appalto la progettazione, la costruzione e la gestione della nuova struttura al servizio delle famiglie della Valtiberina già dal prossimo anno scolastico.

 —————————–

Ultimato il “salto triplo”alcune considerazioni da parte della Redazione de “Il Fendente” :

1-SUL COMUNICATO DEL 25 AGOSTO SI ELENCANO GLI INTERVENTI PIU’ A PORTATA DI MANO

2-IL 13 SETTEMBRE POLCRI DICE CHE E’ NECESSARIO ASPETTARE LA FINE DELLE MANIFESTAZIONI DEL SETTEMBRE BITURGENSE ALTRIMENTI I CANTIERI AVREBBERO CREATO INTRALCIO, MA SUBITO DOPO SI PARTIRA’ CON

        i giardini di Porta Fiorentina,

        la pavimentazione in pietra di via Matteotti

        via Pasquale Alienati

3-IL 19 NOVEMBRE L’AMMINISTRAZIONE DECIDE DI SLITTARE L’APERTURA DEI CANTIERI AI PRIMI MESI DEL NUOVO ANNO VISTE LE CONDIZIONI ATTUALI DI MALTEMPO E L’APPROSSIMARSI DEL PERIODO DELLE FESTIVITA’ NATALIZIE (strano, di solito a novembre la gente prenota per il mare a Rimini!)

4-E PER FORTUNA CHE NELLA NOTA DEL 13 SETTEMBRE SI LEGGE: “FRANCO POLCRI, AVANTI TUTTA! IL SINDACO DI SANSEPOLCRO AVVERTE CHE IL TEMPO STRINGE E DI QUI ALLE ELEZIONI DI PRIMAVERA NON VUOL PIÙ PERDERE UN SOLO GIORNO”.

5LA COSA STRANA E’ CHE DI TUTTO QUELLO CHE E’ STATO ELENCATO E DETTO DI FARE CON URGENZA (SEMBRAVA CHE I LAVORI INIZIAVANO IL PRIMO DI SETTEMBRE!!) NULLA E’ PARTITO MENTRE LAVORANO ALL’ASILO NUOVO DOVE ANCORA NON SI E’ CAPITO SE LA DITTA POTEVA PARTECIPARE ALL’APPALTO CON LA SOA SCADUTA!!

6-In conclusione solo e sempre: una serie di: ???????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????? e dire che “ è certa stampa a riportare come consuetudine notizie non veritiere” e che, come si legge nel comunicato dell’assessore Boncompagni, stilato dall’addetto stampa dell’amministrazione di Sansepolcro: “purtroppo va tristemente avanti”!!.

Certo, andiamo e andremo avanti, sempre documentati, almeno noi del “Fendente” che a più riprese vi abbiamo chiesto un contraddittorio pubblico e “Voi” mai avete accettato.

La Redazione

gd

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: