Archivio del Fendente

2007-2011

Anghiari e Sansepolcro verso le elezioni, come ?

Le elezioni si avvicinano: 15 e 16 maggio.

Mentre a Sansepolcro i candidati a Sindaco sono scesi in campo: Bianchi, Frullani, Innocenti ai quali si è aggiunto Mirco Giubilei, ad Anghiari la situazione appare alquanto ingarbugliata con, per ora, una sola lista che ha ufficializzato il suo candidato: La Ferla e nell’ambito della stessa ha fatto vere e proprie epurazioni (non nel cadidato sindaco) nell’ambito degli assessori e del vicesindaco.

Così, l’enorme crisi in seno al PD per le “primarie” negate e la difficile convivenza tra i giovani democratici e lo ‘zoccolo duro’ , dopo le conseguenze sotto gli occhi di tutti avvenute in Sansepolcro, sono esplose anche ad Anghiari dove però quel partito si è chinato al volere delle direttive impartite dalla provincia, dove qualcuno predica per la partecipazione dei cittadini alla cosa pubblica, una richiesta che in terra di Baldaccio sarà molto problematica visto il ‘boicottaggio’ nei confronti dei giovani, primo fra tutti il filobianchi dottor Giacomo Moretti ed a seguire il dottor Mirco Meozzi e la d.ssa Barbara Croci.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

6 pensieri su “Anghiari e Sansepolcro verso le elezioni, come ?

  1. Frà diciume in ha detto:

    E se al Borgo viene Rossi, Veltroni, Franceschini, Bersani, il battaglion de Betto col Meacci in collo, ad Anghiari chi ci viene? Mi sa nessuno che lassù anche quelli del PD non son mica tanto allineati. Non ce li vogliono. Belle queste due campagne elettorali, vincesse il Bianchi al Borgo e il La Ferla ad Anghiari?Peccato che se al posto del La Ferla c’era quanche anghiarese doc filo Bianchi, questa valle veramente avrebbe potuto avere una svolta epocale(Penasate sinistra ad Anghiari, destra cancellata al Borgo, anche i comuni di montagna in preda al panico, il Bragagni sarebbe diventato magro come le fibre ottiche, quello di caprese M. con i capelli bianchi, Sestino chi è, e quello di Badia T costretto a chiedere l’annessione a Rimini). BIANCHI, BIANCHI, BIANCHI, tutti insieme, BIANCHI, BIANCHI, BIANCHI con lui via il Frà diciume dal Borgo.
    Frà diciume

  2. Eufemio Merendini in ha detto:

    Io è un po che non dico più la mia perche me so stufato de sto porcaio che anno imbastito i soliti comunisti sempre a braccetto coi loro amici preti da 50 anni, sempre presenti a intrallazzare facendo finta di odiarsi (un po’ come il PD con il PDL, come Dalema e Berlusconi, che sembra che se scannino ma in realtà sono più amici di robinud e littelgion!).
    PCI e DC, an cambiato nome, ma alla fine son sempre gli stessi, le stesse persone colle solite idee transite e putrescenti peggio de un tocco di gorgonzola lasciato fuori dal frigo in una stanza chiusa per 20 giorni a agosto, sempre invadenti ma si sà che le poltrone unnanno colore e fan sempre comodo ai soliti zombi che, come succederà ad Anghiari, a volte riemergono dai loro sarcofagi politici non contenti di sedersi già in mille altri scranni dorati…
    Ma fermarsi un attimino no è? O un saran mica che i rimborsi spese per fare l’assessori, i vicisindaci, i capigruppo e storielle varie venghin prima degli ideali fatti di bandiere della pace e/o grandi slogan?
    Ecco, ora ò ridetto la mia e me zitto per unaltro pochino!

  3. Fra' diciume in ha detto:

    Il vero rinnovamento non è nel PD, ma solo di SEL.
    Fra’ diciume

  4. Luca in ha detto:

    Al PD Anghiarese vorrei chiedere, da elettore, di mandare avanti i giovani, di dare loro gli spazi che meritano. Giovani che non siano solo “di facciata” ma che rappresentino la scommessa vera di una forza politica che ha il coraggio ed anche il dovere di promuove le nuove generazioni alle cariche dirigenziali.
    Se così non fosse, se alla fine per i giovani ci saranno sempre e comunque le “retrovie”, allora si finisce per commettere il solito errore.
    Attenzione PD, tu che hai sbandierato tanto il rinnovamento…

  5. Sono convinto che il Meacci vedrà i sorci verdi sia in Sansepolcro che in Anghiari.
    Largo ai giovani che non vogliono lo “schifo” di politica che viene attuata.
    Osservare Sansepolcro ed i posti di lavoro persi, il cosidetto Piano strutturale (vedremo i nomi dei nuovi proprietari che costruiranno in collina) – Fendente pensaci tu a scoprire gli altarini-, la sanità ecc…,ecc…
    In Anghiari stanno riuscendo a far tappare il naso agli elettori che, oltre a tapparselo: non andranno a votare. PD anghiarese “sei sceso molto in basso”.

  6. La Palisse in ha detto:

    O stà a vedere che alla fine i conti non tornano per sul serio!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: