Archivio del Fendente

2007-2011

Lettere in Redazione

Viaggiando su internet come fa un qualsiasi normale studente ho trovato il seguente link    =     http://do…..ker.it ed in particolare   =   http://don…..ker.it/i-don…oys/ il cui contenuto della prima pagina è il seguente:

Sì, in culo ai Ringoboys e ai ben più perniciosi Papaboys, ecco a voi i DONZABOYS!!!Siamo tantissimi, o anche pochi, siamo bellissimi, ma facciamo anche caà, siamo ganzissimi, o semplicemente idioti, ma il bello è che CIMPORTAUNASEGA!

Ci divertiamo e non abbiamo di meglio da fare che rappresentare una rottura di coglioni per tutti quelli che si scandalizzano e preferiscono starsene rinchiusi in una stanza, religiosamente anestetizzati davanti alla televisione o al crocefisso.

Lo ammettiamo, il nostro sogno è quello di vedere un qualsiasi calciatore del cazzo, tipo i vari Kakà e Legrottaglie che, dopo aver segnato, si sollevano la maglia e, al posto di amene scritte del menga, quali: “I BELONG TO JESUS” o “GESU’ VIVE!” mostrano una maglietta di Don Zauker, segno di appartenenza ai DonZaBoys.

Se sentite che l’incontro con Don Zauker possa avervi cambiato la vita, se vi riconoscete nel nostro Manifesto d’intenti, allora continuate a mandare le vostre foto.

Stiamo formando un esercito pronto a… che poi, tutti insieme… vedrai…insomma…

Mah, poi si guarda.

***

Aggiornamento: un HIP HIP HURRA’ per l’unico, immarcescibile …omississ ….(e sodale) per aver portato la campagna di iniziativa civile “Un Moccolo per la Vita”, oggi più che mai importante, direttamente in Vaticano. Un’iniziativa che li fionda di legge immediatamente accanto ai Paguri, riconoscenti.”

Carissimo Direttore,  ho omesso le altre pagine perché contenenti foto; pensi Lei ad oscurare le parole poco consone presenti nel trafiletto allegato.

Una cosa mi chiedo:  i protagonisti saranno veramente orgogliosi  di appartenere al gruppo dell’esorcista Don Zauker?

In ultimo, ma proprio in ultimo (perché di fronte alla gravissima offesa morale ciò che segue è secondario):   in occasione di queste elezioni amministrative, i cittadini andranno a votare per i Donzaboys?                                                                                                       Firmato:  l’internauta

Ndr.- del “Fendente”- Illustre lettore, la sua  notizia ci ha talmente colpiti che prima di decidere se pubblicarla o meno ci sono volute molte ore. Ha prevalso il dovere di pubblicarla.

Navigazione ad articolo singolo

21 pensieri su “Lettere in Redazione

  1. Clara (come la tua zia preferita, ma da Lecce) in ha detto:

    ahahahah complimenti vivissimi al direttore e al “normale studente” che ha reso noto il caso!
    Sveglia!!!

    Clara

  2. Arlecchino in ha detto:

    la direzione risponde solo ai commenti positivi?

  3. Ruggero in ha detto:

    Miei cari giornalisti, anche se ad oggi ci sarebbe da vergognarsi di cotale appellativo, dato il probo lavoro fatto dai vostri colleghi ai “piani alti” per mascherare, occultare e stravolgere le notizie, almeno voi dovreste cercare di controllare quello che scrivete.
    (omissis)
    Don Zauker è un fumetto pluripremiato, pubblicato addirittura in Francia, e voi mi cascate così in questo tranello?
    Suvvia, caro direttore.
    La satira è questo ma sarebbe anche moooolto di più, molto più crudele e spietata perchè, ahimè, suo compito è sbatterci in faccia le storture, l’obrobrio della realtà che supera di gran lunga in orrore la più cattiva delle satire.
    Don Zauker, essere di carta, non potrà mai raggiungere l’orrore del prete di Genova che si è macchiato di abusi su bambini, ben cosciente di essere sieropositivo.
    Un applauso a questi giovani, sperando che diventino uno sindaco e un altro assessore alla cultura!!!

    • Erika Chiasserini in ha detto:

      Se non hanno ancora comunicato le rispettive giunte, prova a proporli all’Innocenti e alla Frullani e vediamo chi se li prende!!!?
      :)) Ek :))

  4. Marco in ha detto:

    Allora: esiste il mondo reale ed il mondo fantastico.

    Noi siamo nel mondo reale.

    Don Zauker è nel mondo fantastico.

    I due mondi non sono collegati.

    Fine della lezione.

  5. Emiliano in ha detto:

    Mica se la sarà presa,direttore?

  6. Erika Chiasserini in ha detto:

    I ‘DONZAboys’ non sono altro che i fans di un famoso fumetto, come lo era il mio babbo di TEX o DIABOLIK. Vi regaleremo un abbonamento al Vernacoliere così che anche voi alemno 1 volta al mese possiate ridere a crepapelle delle ‘Italiche manie’. Don Zauker è un surreale prete esorcista, protagonista dell’omonimo fumetto, dai modi poco ortodossi che fa schiantare dalle risate.
    Indossare una maglietta di Don Zauker è meno blasfemo del TG1 e meno satanico di un consiglio comunale del Borgo.
    Oggi se posso vado a farmi una foto con la maglietta di Don Zauker, perchè anche le signore 36enni madri di famiglia nascondono un’anima peccaminosa, irriverente e maledettamente autoironica!!
    AHAHAHAHAHAHA :DD
    Erika

  7. Arlecchino in ha detto:

    siete veramente dei bischeri voi della redazione! (si puó dire http://it.wiktionary.org/wiki/bischero non azzardatevi a dire che il linguaggio è colorito). è sempre facile sparare a zero su qualcuno o qualcosa estrapolandolo dal contesto, anche se in questo caso mi sembra comunque forzato, se vi foste documentati o quantomeno aveste speso un’oretta a leggere gli articoli contenuti sul sito avreste capito che questo articolo ha la stessa valenza di una notizia data dal “centro culturale san giorgio”! provate a leggerne qualcuno e fatevi due sane risate sia per quello che scrivono loro che per quello che avete scritto voi.

  8. redazionefendente in ha detto:

    Si chiede gentilmente di moderare i commenti (affinchè possano essere tutti pubblicabili); se però a qualcuno dei lettori “anonimi” non piacesse questo portale, lo preghiamo vivamente, invece di usare parole inopportune, di astenersi semplicemente dal visitarlo. Con le offese gratuite e anonime non si porta mai, in alcun caso, nessun contributo.

  9. lorenzo in ha detto:

    oh ma che tristezza, non avere neanche piu` la capacita` di distinguere un fumetto dalla realta`, capisco che quest’ultima ha ormai superato, in quanto a demenza e senso del grottesco, qualsiasi fumetto satirico, e capisco anche che ultimamente gli esempi che arrivano dal mondo politico ed ecclesiastico siano tali per cui uno potrebbe anche pensare che un personaggio come don zauker sia reale, pero`, dai …

  10. Carlo in ha detto:

    “[…] DIRE LA VERITA’ DIVENTA UN ATTO RIVOLUZIONARIO”. GEORGE ORWELL
    Da parte dei giornalisti, dire la verità è un atto rivoluzionario.
    Se un giornalista controllasse la veridicità di ciò che dice, poi, sarebbe un miracolo.

    LOL… avete pisciato fuori dal vaso.

  11. Francesco in ha detto:

    E voi sareste dei giornalisti?

  12. Ivan in ha detto:

    Semplicemente, a volte, non si è intelligenti a sufficienza per capire.

  13. Spinoza in ha detto:

    AHAHAHA, più che il fendente lo definirei il demente! Il prossimo polverone su chi lo solleviamo? Vi suggerisco la presunta omosessualità promiscua dei puffi.

  14. Aldo in ha detto:

    Dico io… ma vi siete rincoglioniti ? ma lo avete capito che DON ZAUKER è il protagonita di un fumetto e che non è un personaggio reale ? oltretutto è un’opera di grande intelligenza e di finissima arguzia che mai potrà essere compresa dal cervello disidratato di un cattolico bigotto.

    EPIC FAIL direttore…

  15. Al Gabbér in ha detto:

    Leggete con più attenzione, prima di fare disinformazione:

    http://donzauker.it/2011/05/21/portatori-di-luce/

  16. Lampo in ha detto:

    Fosse la mia città, li voterei a maggior ragione.

  17. La Palisse in ha detto:

    Ho navigato,
    ho visto,
    mi sono fermato a rilettere.

    Probabilmente questo non è il mio campo, anche perchè non ho nulla di evidente da sottolineare, ma solo tanti dubbi.

    Credo che la SATIRA possa (e per sua natura debba) toccare qualunque argomento, capisco che qualcuno si possa scandalizzare (vedi le famose magliette su Maometto), ma questo non può bastare a giustificare una censura.
    Personalmente non condivido il secolare detto: “scherza con i fanti, ma lascia stare i Santi”, allo stesso modo, personalmente non scherzo con i Santi.
    Questo non credo sia una contraddizione, ma semplice buon senso.
    Ovviamente ognuno resta responsabile delle proprie azioni e delle proprie idee, anche se queste posso necessariamente influenzare quelle degli altri, nel mondo della fisica si dice: ad ogni azione, ne corrisponde una “uguale” e contraria.
    Forse non sono stato chiaro, ma credo che l’argomento sia decisamente complesso.

  18. Giovanni in ha detto:

    Bello il link al sito internet di questi signori.
    Complimenti vivissimi ai nostri giovani concittadini che appaiono fotografati.
    Sono giovani impegnati in politica e candidati alle prossime elezioni.
    Votateli!

    Viva l’ipocrisia.
    E’ d’accordo Direttore, vero?

  19. elisa in ha detto:

    ma chi è questa gente????

  20. franca in ha detto:

    gentile direttore, forse la riflessione è durata troppo poco….togliete questo lerciume
    Ndr.- del” Fendente”- Illustrissima Franca, noi non abbiamo la bacchetta magica. Noi ci limitiamo a combattere e chi ha il coraggio con la “propria pelle”, come questa Redazione del “Fendente”. Noi vi chiediamo solo di informarci. A fare il codsidetto “polverone” ci pensiamo noi, sperando che valga. E’ tanto che attacchiamo tutto ciò che di “lerciume” ha la politica anche se strani avvertimenti ci pervengono, ma noi NON ci tiriamo indietro. Chiediamo, i giornalisti non ruffiani, non stallieri, coloro che vogliono solo la verità chiedono un pò di ascolto dai cittadini.
    Grazie.
    Il direttore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: