Archivio del Fendente

2007-2011

Successo della lista civica “Borgo Nuovo”

Sansepolcro – Successo della lista civica “Borgo Nuovo” sul fronte scolastico.

La Lista Civica “Borgo Nuovo” apprende con gioia la notizia della concessione della sesta classe alla Scuola Media Unificata di Sansepolcro ed esprime il proprio plauso a quanti si sono adoperati per l’ottenimento di questo importante risultato. Finalmente una buona notizia sul fronte dell’Educazione.

L’opera di persuasione che ha perpetrato il nostro gruppo, in questi giorni, sembra aver ottenuto i risultati sperati: i consiglieri della Lista si sono infatti recati presso le maestranze cittadine, sia comunali che scolastiche, reiterando richieste e suggerimenti che andavano nella direzione auspicata ed ora, finalmente, raggiunta.  I consiglieri ed i componenti della Lista si sono, dunque, messi in moto con ogni formula per rispondere al disappunto crescente percepito tra la gente; la grande preoccupazione in merito ai paventati tagli di una classe prima della Scuola Media Unificata per l’anno scolastico 2011/2012  con la riduzione da 6 a 5 classi prime è ora solo un ricordo.

Nell’eventualità  in cui fosse stato autorizzato lo scellerato taglio si sarebbero avute classi da circa 29 o 30 alunni, creando inevitabilmente difficoltà  allo svolgimento delle attività  educative e didattiche, oltre ad una situazione di edilizia scolastica che non avrebbe rispettato quanto previsto dalle norme vigenti in materia di prevenzione e sicurezza; queste prevedono infatti aule con altezza minima di 3 metri e un rapporto superficie/alunno di 1,80 mq/alunno per le scuole materne, elementari e medie.  Per garantire quindi ai cittadini il diritto ad avere un’istruzione di qualità  accompagnata dalla garanzia del rispetto delle regole di prevenzione e sicurezza previste, la lista “Borgo Nuovo” ha chiesto e ottenuto dall’Amministrazione Comunale un impegno concreto in questa direzione e si è attivata, come forza di opposizione tenace e vicina ai problemi dei cittadini,  presso le istituzioni competenti. La nostra lista è e sarà  sempre dalla parte del cittadino e con sollecitudine dimostra, in questo frangente, di essere sensibile alle tematiche nevralgiche e di lavorare al fine di ottenere il maggior numero di sussidi e di mezzi, per gli studenti e il personale docente, soprattutto tenendo conto delle problematiche sociali dei giorni nostri. La lista approfitta inoltre, della presente, per riconfermare il suo impegno e la sua assidua vigilanza su tali temi qualora problemi analoghi dovessero presentarsi in futuro.

-Lista Civica “Borgo Nuovo”-

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

4 pensieri su “Successo della lista civica “Borgo Nuovo”

  1. Pingback: La scuola media avrà 6 prime classi, la soddisfazione dell’assessorato | Lista Civica VIVA SANSEPOLCRO

  2. Jak in ha detto:

    Completa mistificazione della realtà. Siamo al pardosso assoluto. Se l’avessero tolta era colpa dell’amministrazione che non si era impegnata e battuta a dovere. Non l’hanno tolta ed è merito della coppia Pincardini-Innocenti. Sono proprio curioso di sapere cosa hanno fatto. Il buon senso di stare zitti o gioire, semplicemente gioire, per una buona notizia no?

  3. Luisa Giovagnini in ha detto:

    La loro scarsa conoscenza è la stessa del Ministro Gelmini che ha determinato numeri di alunni per classe che non corrispondono alle norme di sicurezza delle nostre scuole e sicuramente anche ad una didattica adeguata. Rilevo però che gli effetti positivi finali sono ciò che veramente conta, perciò rallegriamoci e speriamo nel futuro.
    Luisa Giovagnini

  4. Sara Boncompagni in ha detto:

    Mi spiace constatare che gli amici della lista civica Borgo Nuovo parlano di scuola senza conoscerla affatto: cosa significa “si sono recati presso le maestranze cittadine, sia comunali che scolastiche, reiterando richieste e suggerimenti” ?
    Ci possono spiegare quali poteri hanno le “maestranze” comunali e scolastiche di Sansepolcro sull’attribuire o meno una classe in più alla scuola media annessa quando la responsabilità di questa decisione è soltanto dell’ufficio scolastico regionale? Tutti si sono dati da fare: genitori, Consiglio di Istituto, Dirigente scolastico, ma nelle sedi opportune che, come ho già detto, sono solo a livello regionale e provinciale.
    Pertanto se i risultati si sono ottenuti è per ben altre strade che non quelle percorse dalla lista “Borgo Nuovo” che non potrà certo vantare nessun di “successo” se non una giusta considerazione del problema come hanno avuto molte altre forze politiche cittadine.
    Sara Boncomapagni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: