Archivio del Fendente

2007-2011

Il baciamano di Berlusconi a Gheddafi

E’ passato un anno e poco più (era il 27 marzo del 2010) da quando Berlusconi slinguazzò le mani di Gheddafi in un atto di servilismo osceno per un capo di governo. E tutto il mondo ci rise dietro.

Né la prima né l’ultima volta fu, che ci risero dietro per colpa sua voglio dire. Bene, adesso come minimo il Cavaliere, se è un uomo, dovrebbe accogliere il colonnello in una delle sue tante e lussuose magioni. Glielo dovrebbe come favore, visto che sembra essere stato  il dittatore libico ad avergli insegnato il bunga bunga.

-La Redazione-

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: