Archivio del Fendente

2007-2011

Scuola, il merito vero di quale movimento politico ?

Sansepolcro – Nell’ultimo mese si sono letti comunicati sulla possibile riduzione del numero delle classi della scuola media; questo ha mosso vari movimenti politici che hanno dimostrato interessamento e che poi si sono assunti la paternità dell’ottenimento delle 6 classi.

Un interessamento mirato soprattutto al fatto, come si legge negli articoli seguenti, che le 5 classi (anziché 6) avrebbero creato una irregolarità rispetto a quanto previsto dalle disposizioni vigenti in materia di prevenzione e sicurezza; addirittura si parla di gravissimo rischio sicurezza!——————————————————

IL FENDENTE del 18 luglio 2011

Sansepolcro ed il sovraffollamento delle classi

……… adesso nubi si addensano anche sulla media …….. Un sovraffollamento eccessivo, che crea problemi e va in netto contrasto con tutte le più elementari norme legate alla sicurezza …….. (Francesco Del Teglia,  da Sansepolcro informa del 15 luglio 2011)

IL FENDENTE del 29 luglio 2011

Comunicato Stampa della Lista Civica “Borgo Nuovo” ……. nell’eventualità in cui venisse autorizzata la costituzione di sole 5 sezioni, …….. una situazione di edilizia scolastica che non rispetta quanto previsto dalle disposizioni vigenti in materia di prevenzione e sicurezza …………… risulta evidente come la quasi totalità delle aule non abbia i requisiti richiesti; da qui il gravissimo rischio sicurezza che tale situazione comporta.

IL FENDENTE del 19 agosto 2011

Successo della lista civica “Borgo Nuovo”

… per garantire … il …. rispetto delle regole di prevenzione e sicurezza previste, la lista “Borgo Nuovo” ha chiesto e ottenuto dall’Amministrazione Comunale un impegno concreto in questa direzione e si è attivata, come forza di opposizione tenace e vicina ai problemi dei cittadini, presso le istituzioni competenti ….

IL FENDENTE del 21 agosto 2011

Scuola Media unificata: soddisfazione di “InComune” per la sesta classe

…….. il Movimento InComune esprime la propria soddisfazione per l’operato della Giunta Comunale per il raggiungimento di questo importante risultato ………

IL FENDENTE del 21 agosto 2011

L’Assessorato alle “politiche scolastiche” tira le orecchie alla lista civica Borgo Nuovo

…… Il Dirigente Scolastico, gli Assessori alle Politiche Scolastiche della precedente e dell’attuale Amministrazione, …. hanno fornito …… tutti quegli elementi e quelle informazioni che hanno concorso alla valutazione della oggettiva inapplicabilità della temuta riduzione degli organici …….. Stupisce per questo l’esultanza della Lista Civica Borgo Nuovo che vanta di avere contribuito sostanzialmente alla positiva conclusione di questa vicenda. Le Istituzioni non hanno avuto la percezione che da parte della Lista Civica Borgo Nuovo ci sia stata una partecipazione attiva, una collaborazione, un minimo contributo ……

Una cittadina ci scrive: “Sono una mamma che nell’anno scolastico 2008/2009 ha iscritto il proprio figlio alla Collodi, proprio nell’occasione del trasferimento dal Compaccio alla Buonarroti. In quel momento la Giunta Comunale con delibera n° 190 del 01-08-2008 approvava il progetto per il trasferimento della Scuola Elementare Collodi.

Nella delibera si legge:

        il Sindaco con nota del 25/06/2008, a seguito della decisione di trasferimento della scuola Collodi presso la scuola media Buonarroti, invita gli uffici a provvedere al temporaneo trasferimento e allega alla nota la bozza elaborata dall’Assessore alla Pubblica Istruzione Alvisi per la dislocazione della scuola

        con nota del 28/07/2008, a cui è allegata la valutazione tecnica del Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione, il Dirigente Scolastico Dott.ssa Bernardini esprime le proprie perplessità in quanto la notevole riduzione di spazi comporterà per entrambi le scuole notevoli disagi dal punto di vista didattico

        parere non favorevole da parte del Responsabile del Servizio Lavori Pubblici per quanto concerne il rispetto dei vincoli normativi di ordine igienico-sanitario e di prevenzione incendi”

Che dire ? 

Nel 2008, l’irregolarità rispetto a quanto previsto dalle norme in materia di prevenzione e sicurezza “non” ha fatto muovere nessuno 

(Sigh! Sob!) ….. Fossero stati presenti a quell’epoca i politici attuali (sia di maggioranza che di minoranza) !! …..O   c’erano ?

-La Redazione-

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Scuola, il merito vero di quale movimento politico ?

  1. La Maestra in ha detto:

    hanno spostato i citti alla Buonarroti nonostante un parere contrario dei tecnici dovuto al fatto che l’immobile non garantiva il rispetto delle norme igienico sanitarie e di prevenzione incendi?
    e nessuno ha detto niente?
    Robe da matti

    La Maestra

  2. luca in ha detto:

    Che triste spettacolo…….di marionette e burattini…chissa’ chi tira le corde e chissa’ chi parla…..
    Ma comunque sia …ora godiamoci le feste in programma dei vincitori(?????)…….
    una salsiccia un po’ di vino un po’ di chiacchere e che volete che sia …la banda che suona e’ cambiata (forse) ma la musica no di certo
    Good Morning Sansepolcro!!!!!!!! (da una famosa radio di Saigon)
    Arcipelago Gulag Stalag 17 Siberia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: