Archivio del Fendente

2007-2011

Disinfestazione nel Comune di Sansepolcro

 L’Ufficio Ambiente del Comune di Sansepolcro comunica che nei giorni di lunedì 29, martedì 30 e mercoledì 31 agosto2011, apartire dalle ore 23.00 e per tutta la notte, verrà effettuata una disinfestazione contro zanzare e altri insetti pericolosi per la salute pubblica.Le sostanze utilizzate sono a bassissima tossicità e una volta distribuite non costituiscono motivo di pericolo o allarme per l’uomo, per gli animali domestici, per le piante.

Tuttavia onde evitare il contatto diretto con il flusso di erogazione, raccomandiamo di porre in essere alcuni semplici comportamenti:

Chiudere le finestre delle abitazioni durante lo svolgimento della disinfestazione;

-Non stazionare in prossimità degli autoveicoli che effettuano il trattamento;

-Ricoverare animali domestici, biancheria, alimenti in luoghi protetti;

-Parcheggiare altrove la vostra auto.

Le zone interessate indicativamente sono:

 lunedì 29centro storico ed immediata periferia;

 martedì 30zona Coop,  Sacro Cuore, Riello, S. Lazzaro – S. Paolo;

 mercoledì 31Melello, Forche e tutte le frazioni.

Verrà comunque data comunicazione a mezzo di messaggio sonoro con autoveicolo munito di altoparlante dalle ore 18.00 alle ore 20.00 della giornata interessata alla disinfestazione nelle singole zone.

Ufficio Stampa – Comune di Sansepolcro

E-mail betti.mariangela@comune.sansepolcro.ar.it

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

5 pensieri su “Disinfestazione nel Comune di Sansepolcro

  1. Il nemico dei Vampiri (utente anonimo) in ha detto:

    A mia memoria ,ho sempre sentito dire che gli insetti e le zanzare proliferano in ambienti poco salubri per gli esseri umani.
    Da cio’ deriva che tutto quanto gli stessi insetti trovano in questo habitat lurido del centro storico ridotto a vespasiano e vomitatoio contiguo , è solo frutto di quello che alcuni esseri umani depregevoli lasciano nel loro deambulare notturno in preda ai fumi del’alcol o altro.
    Spetta a chi ha le redini del Comune non permettere il propagarsi di tale humus .
    Alcune amministrazioni precedenti hanno errato nel valutare la proliferazione di tale piaga sociale,altre lo hanno lasciato impunemente correre sbagliando ancora di più.
    Errare humanum est , ma proseguire a errare , conoscendo gli errori nei quali si è già caduti per imperizia , è davvero più che diabolico.
    Il nemico dei Vampiri (utente anonimo)

  2. varichina in ha detto:

    ma nel centro storico non si potrebbe cominciare la disinfestazione il venerdi e il sabato dalle 23,00 in poi tutti i fine settimana?perche se fanno come programmato noi del centro da venerdi ,sabato, domenica e lunedi,ci conviene prendere una coperta e andare a dormire a Montevicchi.
    secondo il mio parere un bel pò di disinfestante andrebbe dato anche in comune,perchè ancora sembra che ci sia nell’aria un bel pò di…….. “polcrite acuta”.
    non mi vorrei sbagliare ma pare che siamo caduti dalla padella alla brace.
    povero Borgo…………………..dal pesce lesso ,alla gatta morta.

  3. Un altro lettore attento in ha detto:

    Sicuramente il non mettere in atto delle iniziative (in genere) è dovuto al fatto che sono considerate secondarie rispetto ad altre. Ad esempio: è più importante abbattere le zanzare (a oggi è il secondo intervento anche se siamo pieni) che risolvere il problema delle briacoteche, delle pedanopoli, del casino, eccetera (…… e anche di questo siamo pieni).

    Un altro lettore attento

  4. Un lettore attento (utente anonimo) in ha detto:

    Cari lettori , nell’articolo che precede,le istruzioni di comportamento impartite per la disinfestazione contro il proliferare di zanzare e insetti ,sono applicabili con piccole variazioni a chi ha la sfortuna di abitare nel centro storico di Sansepolcro :

    -Chiudere le finestre delle abitazioni durante lo svolgimento della movida ;

    -Non stazionare in prossimità degli ubriachi che effettuano il casino;

    -Parcheggiare altrove la vostra auto ad evitare atti vandalici.

    Un lettore attento (utente anonimo)

  5. Creolina e Zolfo (utenti anonimi) in ha detto:

    Speriamo che prossimamente si legga un comunicato che avverte la disinfestazione dagli sciami di maleducati nel centro e periferia.
    Questo tipo di iniziativa per la tutela della salute psichica di coloro che vi abitano,non è mai stata messa in atto, ed è vergogna che da anni ,sapendo l’esistenza di tale malattia ,nessuno se ne occupi mai.
    Che strade e vicoli olezzano di orina ed altro ,tutti lo sanno ,ma con tutta probabilità ,chi ha il potere ed il dovere ad intervenire ,è abituato a ben altri cattivi odori .
    Creolina e Zolfo (utenti anonimi)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: