Archivio del Fendente

2007-2011

Da Sansepolcro, riceviamo e pubblichiamo

Da qualche giorno, nove aerei della nazionale acrobatica francese in azione all’Aviosuperfice di Sansepolcro.   

A turno si stanno allenando in vista dei prossimi campionati mondiali che si svolgeranno a Foligno.
Gli allenamenti andranno avanti fino a sabato  (pare).

Sicuramente è uno spettacolo da vedere, ma gli spettacoli durano tutto al più qualche ora.Quando invece la cosa si protrae dalla mattina alla sera allora si parla di “fastidioso rumore” (definizione usata da molti amici di facebook); un fastidioso rumore che si sente per tutto il Borgo, figuriamoci cosa dicono quelli che stanno di casa sotto l’area di azione dei fenomenali acrobati!

Chi ha bisogno di riposare di giorno per motivi di lavoro notturno, per motivi di salute, ecc.., cosa dirà?…. e stare di casa nella direzione di un aereo in picchiata servirà per riavvicinarsi alla div…. provvidenza?

Non so chi l’ha organizzato e chi l’ha autorizzato (sempre che serva una autorizzazione),    ma, fintanto che va tutto bene, è veramente un bel rompimento di balle!!!                                     

 Un abitante della zona Riello

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

21 pensieri su “Da Sansepolcro, riceviamo e pubblichiamo

  1. Buffalmacco (utente anonimo) in ha detto:

    Gentilissimo Palinuro :
    …….come disse el poro Pizziolo a uno che suonava il clakson all’impazzata perchè lui non si scansava dalle strisce pedonali …
    …..se vede che a la Comandante ..gni piace la musica !!!!
    Buffalmacco (utente anonimo)

  2. Palinuro in ha detto:

    Venerdi sera ho visto tre vigili a spasso per il corso verso le 21.30 ed ho intravisto anche il loro comandante ma………………………………………. col cavolo che si sono fermati a rimproverare l’ex bar appennino del fatto che occupava mezzo corso oltre sotto la pedana, col cavolo che hanno fatto qualche cosa contro quei due disc jokey piazzati vicino al K2 e gerasmo. Col cavolo che hanno verificato se potevano fare tutto quel rumore assordante che è durato fino al mattino.

    • Nico in ha detto:

      Palinuro ma informati prima di ciarlare a vanvera!!! intanto l’appennino a ridotto la pedana dall’anno precedente per poter sfruttare anche un pò di via montando delle verande… poi i dj che hanno suonato davanti alla sisley e il k cafè( e nn k2 che è una pizzeria di porta romana….ma ndo vivi????) e a gerasmo avevo permessi pagati cari per poter far musica live fino a mezzanotte(orario rispettato in pieno da entrambi gli organizzatori)… io mi firmo che parlo con cognizione di causa
      Nico Agostinelli (Sisley)

  3. silvano lagrimini in ha detto:

    Dimenticavo, io sono uno quei fortunati residenti del centro storico, che in una solita notte di bravate, gli hanno spaccato martellate il lunotto e i fanali posteriori dell’auto (700 eurini), quella sera sì, se li vedevo volavano bassi.

  4. Bartolomeo (utente anonimo) in ha detto:

    Al lettore Pelo :
    lei dice : IL COMUNE è DOTATO DA POCO ANCHE DI UN PIANO DEL RUMORE,
    ma dimentica purtroppo, che il Comune NON E’ DOTATO DI PERSONE con il Senso civico.
    A poco servono regolamenti, determine,ordinanze .
    Sono solo carta sensa senso,fascicoli che riempiono faldoni.
    L’amministrare un Comune è altra cosa.
    Ricordo ancora una volta ai detrattori delle prove di acrobazia, che gli aeroplani volano con persone capace di dirigerli.
    Il Comune,si infanga,senza saper mettere neppure gli stivali.
    Bartolomeo (utente anonimo)

  5. Vorrei domandare a tutti quelli ai quali non sta bene niente di quello che si fa a Sansepolcro se invece della pattuglia acrobatica Francese fossero state le Frecce Tricolori si sarebbero lamentati lo stesso. Andate a sentire gli abitanti di Rivolto (UD), dove sono di base le Frecce Tricolori, se si lamentano del rumore per le prove che vengono effettuate tutto l’anno considerando che non sono aerei ad elica ma aerei a reazione ed il rumore è senzaltro maggiore.Che questi sofferenti di insonnia vadano a Monza con tutte le manifestazioni che si svolgono all’autodromo, che vadano in qualsiaasi città dove tutte le domeniche si svolgono partite di calcio, che vadano a Roma dove tutti i giorni ci sono manifestazioni più o meno pacifiche, che vadano a Genova durante il G8 ecc ecc e poi ci dicano se hanno ancora questa loro insofferenza di tutto e di tutti.

  6. pelo in ha detto:

    VORREI AGGUINGERE CHA AL RONZIO DEGLI AEREI DALLA MATTINA ALLA SERA, VENERDì NOTTE C’è STATO ANCHE UN PARTY ALL’ APERTO IN UN NOTO LOCALE VICINO ALLE MURA. IL “DELIRIO” E’ DURATO FINO ALLE 5 DI MATTINA, PER POI RIPRENDERE GI’A’ ALLE 9.00 CON GLI AEREI.
    SE QUALCUNO HA PROVATO A “DISRTURBARE” L’ ARMA DEI CARABINIERI VERSO LE 3.30 -PERCHè AL SABATO ALLE 7.00 QUALCUNO LAVORA ED HA DIRITTO AL RIPOSO, VISTO CHE NON SI POTEVA DORMIRE NE DI GIORNO NE DI NOTTE, SAPRA’ LA RISPOSTA CHE FORNIVA L’ APPUNTATO……
    AGGIUNGEREI A QUELLO CHE DICE IL GALLORINI, MA L’ AUTORIZZAZIONE AL CASINO TOTALE FINO ALLE 5 DI MATTINA CHE SIA AL CENTRO O DA ALTRE PARTI, QUALE LEGGE LO PERMETTE?
    SE NON ERRO IL COMUNE è DOTATO DA POCO ANCHE DI UN PIANO DEL RUMORE.
    GRADIREI UNA RISPOSTA.

  7. Ferramicce (utente anonimo) in ha detto:

    Ma del puzzo de cacca dei cavalli in Piazza,giu’ per via della Fraternita n’dove ci fanno le paste e una trattoria da’ da mangère a la gente nessuno ha detto gnente ??
    Co st’arietta fresca ,non avran mica preso el raffreddore tutti ???????
    Ferramicce (utente anonimo)

  8. mauro gallorini in ha detto:

    Non capisco la contrapposizione !
    Io personalmente , sono sempre stato molto vicino a tutti gli abitanti del contro storico che devono subire quello che tutti conosciamo.
    Ma questo cosa centra con i voli acrobatici fatti nei pressi della pista?
    Perché gli abitanti del centro storico si ergono difensori del bellissimo volo acrobatico?
    Perché gli piace ! Perché non li disturba! Perché dura solo 8 ore al giorno domenica compresa e per soli pochi giorni , mentre loro subiscono il disagio per tutto l’anno !
    Secondo loro è considerando il disagio altrui minore e quindi non rilevante che potranno risolvere i loro problemi oppure facendo fronte comune pretendendo che dove ci sono delle leggi e delle autorità preposte al loro rispetto che siano applicate nel rispetto dei cittadini?
    “Renzo si mette in cammino verso Lecco. Lungo la strada, agitato e incollerito, dà continui strattoni ai capponi che ha in mano: le povere bestie, pur accomunate da un triste destino, si beccano tra loro.”
    Ciò che ci accomuna è più di ciò che ci divide.
    Ciò che ci accomuna è il senso di disturbo che siano gli schiamazzi notturni o il volo acrobatico, il non sentirsi tutelati dalle autorità “sa… hanno il permesso!” , il non sentirsi sicuri in casa propria.
    In Italia nell’ultimo ventennio si è maturato tristemente un senso comune a tutti noi, tutti pretendiamo di prenderci quel margine di libertà in più in modo da farci sentire un po’ sopra alla legge.
    Tornando sui voli acrobatici dobbiamo solo farci delle domande: ( domande che rivolgo anche ai numerosi difensori anonimi del caso Andrea ,Jimmy, Antonio,Luisa, Icario , Decibel…
    Hanno i voli di questi giorni rispettato la legge? Disposizione DGAC n. 137083 del 10.7.95).
    Le altezze minime sono state rispettate?
    La condotta del/i pilota/i comandante/i è stata in alcuni casi negligente o incauta ?
    Le zone della Riello San Paolo e del Trebbio mi risultano zone NON DISABITATE sono zone legalmente adatte al volo acrobatico?
    Hanno le autorità competenti in questi giorni verificato il tracciato GPS di questi provetti campioni, per verificare cosa sia successo sulla testa delle persone? Sono quindi state commesse delle infrazioni? Se si, come sono state sanzionate?
    L’aeroporto e la zona di volo sono adatte a questo tipo di manifestazione ? Sono a norma di legge?
    L’ente ENAC che ha rilasciato queste autorizzazioni ha fatto le verifiche che è obbligato a fare? O come è di moda una autorizzazione non si nega a nessuno?
    Nell’attesa di vostri gentilissimi riscontri che rispondano senza ombra di dubbio a queste domande cordialmente saluto.

    Ndr.-del”Fendente”- Il signor Mauro Gallorini ha tutto il diritto di porre le domande che sono state scritte in neretto.

    • silvano lagrimini in ha detto:

      da che ne so io avevano tutte le autorizzazioni in merito, pure quella della Prefettura di Arezzo, io abito a Porta Romana, e tanto fastidio non me l’hanno dato, ho meglio ho sopportato han durato poco. Quello che non sopporto è che tutti i fine settimana, ci tocca dormire il giorno la notte si sta svegli.

  9. Decibel (utente anonimo) in ha detto:

    Al lettore Antonio :
    Puo’ darsi che anche la pesca alle mosche dia fastidio , il sibilo dei lanci delle esche potrebbe infastidire qualcuno con udito debole….
    Anche una gara di canoe al lago ….
    Anche una gara di tartarughe….
    Anche un coro di muti…..
    Anche una marcia di scalzi….
    Decibel (utente anonimo)

    • alvi in ha detto:

      giusto decibel! Qui al Borgo non gli sta bene mai un c…..o a nessuno tutto disturba
      L’aerei che palle
      i cavalli……che pallle
      la pesca a mosca …che pallle

      e non parlamo dei prossimi giorni:
      che palle sti tamburi. che palle ste bandiere, che palle ste balestre, che palle sti coglioni vestiti da coglioni.
      Ma andate ……….

  10. Lo Strullo (utente anonimo) in ha detto:

    Volassero i canadair e gli elicotteri col secchione al guinzaglio de sotto ..e facessero i gavettoni pei vicoli ai cozzi….direbbe lo Sceriffo.
    Ma el pieno de liuido …lo facessero ale concimaie , no alla diga !!!
    Lo Strullo (utente anonimo)

  11. Abitante via Firenzuola (utente anonimo) in ha detto:

    Da voci degli spettatori intervenuti numerosi alle prove di acrobazia aerea alla aviosuperficie di Palazzolo,sembra che il nostro Sindaco Professoressa Frullani Daniela si sia andata sul posto a raccomandare che i decolli stamane avvenissero alle 10 anzichè alle 9 per non arrecare disturbo ai tanti indispettiti delle zanzare volanti a motore.
    Vorrò vedere ,se con la stessa enfasi ,lo stesso Sindaco interverrà presso il quadrilatero delle ubriacoteche a raccomandarsi di non mandare la musica dei bomboli -a palla- sino dalle 18 e se i fabbricanti di ubriachi risponderanno effettivamente a tale appello.
    Abitante via Firenzuola (utente anonimo)

    • Cinzia Celati in ha detto:

      Ritengo incredibile che il Sindaco si sia attivato in modo così solerte per un tale “problema”. Ciò dimostra che non possiede capacità di programmazione delle priorità di intervento sui problemi.
      Cordiali saluti.
      Cinzia Celati

  12. Icaro (utente anonimo) in ha detto:

    Gentile Abitante della Zona Riello :
    Da chè l’uomo vola ,ogni volta dove le ali si confondono e giocano con le nuvole, si crea un’aria di festa,ed è indiscutibile che anche in questa occasione ,di nasi all’insù se ne sono contano moltissimi. appassionati e no.
    Il commentatore Jimmy ,se me lo consente ,è stato molto più educato di Lei ,che scurrilmente ,ha definito “rompimento di balle” uno spettacolo di rara bellezza ed armonia.
    Le rammento che simili manifestazioni ,sono debitamente autorizzate da un NOTAM che prende in esame ,non solo il rumore ma la sicurezza sia di chi è in aria che di coloro che sono per terra.
    Per poche ore di ronzio ,per una settimana , e solo diurno … anche al nostro ospedale molti hanno avuto una gradevole sorpresa senza dubbio più originale e decente rispetto al rumore di bomboli che proveniva da mezzanotte in poi dalla lontana piscina nelle ore di “normale riposo” notturno.
    Se poi il Signor jimmy ,giustificatamente esausto dalle violenze impunite perpetrate ai danni del riposo si è scaldato , poco male rispetto a quanti tappi nelle orecchie e danni psichici sono derivati dalle ubriacoteche ai poveri coraggiosi delle mura del centro.
    Un monomotore come quelli che tanto la disturbano ,in confronto ai tanti jumbo jet carichi di orina rumore e vomito che volano in centro …..
    Icaro (utente anonimo)

  13. ZoRi in ha detto:

    Egr Sig. Jimmy,
    non mi pare di aver fatto confronti tra il fastidio generato dalla pattuglia acrobatica ed il grave disagio che ormai da tempo si vive all’interno del centro storico per gli incivili che disturbano i residenti e non solamente con il rumore.
    La nota da me inviata si limitava all’analisi di un problema nella sua singolarità e non era mia intenzione né assimilarlo né compararlo con altre problematiche che attanagliano gli abitanti di Sansepolcro nelle varie aree.
    Mi creda, conosco bene i problemi del centro storico più di quanto Lei possa immaginare e sarei fisicamente vicino a Lei e agli abitanti del centro storico in una qualsiasi forma di manifestazione a tutela dei loro diritti.
    Quindi, perché mi accusa di non aver attivato l’apparecchiatura annessa al cervello e di non aver acceso il cervello prima di aprire la bocca?
    Posso capire la Sua alterazione già delle ore 8,16 perché magari anche questa notte non ha dormito così come succede da anni, ma forse anche quando si replica ad una nota bisognerebbe porre più attenzione su quello che viene scritto.
    Cordialità
    Un abitante della zona Riello

  14. luisa in ha detto:

    Fossero tutte così le rotture di scatole. Io personalmente ringrazio Andrea che in questi giorni ci fa ammirare dalle nostre terrazze delle acrobazie spettacolari. Ci sono rumori ben più gravi che sopportiamo da anni durante le ore notturne e nessuno dice o fa niente. Sansepolcro finalmente si fa conoscere a livello internazionale da delle manifestazioni interessanti e importanti ( vedi anche quella della pesca ) e non per le solite cavolate per non dire altro

  15. antonio in ha detto:

    ….al borgo, come si dice, nemmeno il becchino ci acconteterà! – Per il settembre biturgense poi: I cavalli sporcheranno e puzzeranno, i fuochi artificiali rischieranno di bruciare qualche tetto, il Palio della Balestra ed i giochi di bandiera porteranno forestrieri delinquenti. Come giustamente ha detto Jimmy nel centro storico ce l’hanno da sempre e sopportano impotenti! – Ma quelli che abitano nelle vicinanze di basi aeree militari cosa dovrebbero dire? – Certo che il campionato di pesca con la mosca (evento eccezionale anche questo a Sansepolcro) darà meno fastidio!

  16. Jimmy(utente anonimo) in ha detto:

    Gentile abitante Zona Riello :
    …le dice :Quando invece la cosa si protrae dalla mattina alla sera allora si parla di “fastidioso rumore” (definizione usata da molti amici di facebook); un fastidioso rumore che si sente per tutto il Borgo, figuriamoci cosa dicono quelli che stanno di casa sotto l’area di azione dei fenomenali acrobati .!
    Si figuri noi, abitanti del centro storico cosa dovremmo dire !!!
    Prima di aprire la bocca ,sarebbe bene accendere il cervello che la comanda, ma prima ancora attivare l’apparecchiatura ad esso annessa denominata Buon senso medio
    Jimmy(utente anonimo)

  17. Andrea in ha detto:

    Sempre a lamentarvi…..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: