Archivio del Fendente

2007-2011

Vince Bossi. Torna l’aumento dell’Iva

Manovra (nuovanovella dello stento”), salta la norma sulle pensioni

Salta la norma sulle pensioni decisa al vertice di Arcore, che prevede la cancellazione ai fini del calcolo dell’anzianità del riscatto degli anni di laurea e del servizio militare, validi solo per determinare l’importo dell’assegno. La Lega, come anticipato da  Affaritaliani.it, aveva deciso di dare battaglia su questo punto e il vertice Calderoli-Sacconi ha sancito il dietrofront del governo.

A questo punto, per reperire i fondi necessari, si torna all’ipotesi dell’aumento dell’Iva che non piace affatto al ministro Tremonti

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Vince Bossi. Torna l’aumento dell’Iva

  1. PROF. DOTT. ITALO MARSICOVETERE in ha detto:

    SCIOPERO DEL MANDUCARE | AUTOCONSEGNA | ARRESTI DOMICILIARI

    Da oggi fine agosto ho cominciato lo sciopero della fame | dal primo al 15 settembre di questo anno duemilaundici mi chiudo in casa [senza neppure ire in treno ad Arezzo a prendere la “stampa” tanto peggio di così le cose per la Repubblica Italiana non possono riuscire |
    L’ altra sera ad Arcore il “principe” Berlusconi ed il “giullare” di Gemonio (che adesso cade anche dal letto come un rimbambito) hanno brindato a champagne. Per festeggiare che cosa ? Forse la cancellazione del servizio militare obbligatorio dal computo della pensione [a proposito per me ci volle una lettera di un colonnello del la Difesa all’ ufficio del ministro dell’ Istruzione per ricordare che i miei quindici mesi della “prima” chiamata di leva dovevano essere considerat]. Non ho fatto in tempo a rattristarmi per tale declassamento del “sacro dovere” della difesa della Patria che il cavaliere del lavoro – more solito – ha subito smentito. Ovvero il Governo ha corretto la manovra finanziaria già cambiata in itinere.
    L’ Italia viene così svergognata in faccia a tutto lo mondo.
    Da ormai tre/ quattro anni io vado chiudendo le mie lettere con l’ invocazione: abbasso: Berlusconi, Fini, Bossi, la Russa, Gelmini e tutta la “banda” di sconcacat = rovina della Patria || .
    Pertanto il mio “digiuno” non è virtuale | ma concreto a protesta.
    Ironia della sorte: io non fui tra i contestatori durante il Sessantotto ma oggi dico: basta !

    ** DOTT. ITALO MARSICOVETERE | professore di Liceo – a riposo
    >>
    add’ 31 Agosto Duemilaundici
    [Arezzo] Capolona

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: