Archivio del Fendente

2007-2011

BACHECHE POLITICHE IMBRATTATE: DENUNCIA CONTRO IGNOTI

Pieve Santo Stefano – Il Gruppo Consiliare di Minoranza Pieve per Valtiberina Democratica, il Coordinamento del Partito Democratico di Pieve Santo Stefano, la Segreteria del Circolo Enrico Berlinguer e quella del Circolo Sandro Pertini di Pieve Santo Stefano, in data 8 Settembre 2011, presso la locale Caserma dei Carabinieri, hanno sporto denuncia contro ignoti per imbrattamento e manomissione delle proprie bacheche politiche.
Nella primissima mattinata di Mercoledì 7 e Giovedì 8 Settembre, più Cittadini
responsabili segnalavano la presenza di adesivo industriale lucido di colore
bianco appiccicato sopra il vetro delle bacheche, che aveva l’evidente intento
di oscurare quanto scritto al loro interno.
L’ adesivo veniva immediatamente rimosso, ma rimaneva e rimane la
preoccupazione per un gesto vigliacco, in quanto nascosto, anonimo e (aspetto
forse più grave di tutti) finalizzato ad oscurare, con la prepotenza, pareri e
idee legittimamente espressi.
Chi ha voglia di esprimere idee abbia il coraggio di metterci la faccia, come
facciamo noi, quotidianamente, impegnati come siamo a costruire un’ autentica
alternativa amministrativa a Pieve Santo Stefano.           -(comunicato stampa)-

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

3 pensieri su “BACHECHE POLITICHE IMBRATTATE: DENUNCIA CONTRO IGNOTI

  1. aldebrando in ha detto:

    Innanzi tutto le bacheche non sono state imbrattatte ma semplicemente c’e’ stato attaccato un adesivo,rimovibile senza tanta fatica,che diceva di lasciar fuori le diatribe politiche dalla festa dell’8 settembre che a pieve e’ molto sentita…poi i compagni con l’atteggiamento tipico di chi non sa piu’ che pesci pigliare hanno cominciato a urlare e strapparsi i capelli che gli sono rimasti in testa…avessero governato bene nei 5 anni precedenti i cittadini li avrebbero rieletti ma siccome con l’atteggiamento tipico dei sovietici hanno fermato l’edilizia,fermato le opere pubbliche, sperperato a manca,(solo a manca) tutto il denaro, i cittadini di pieve che ancora ragionano con la loro testa hanno preferito mandarli a casa….

    P.S. i danni che hanno causato alla comunita’ di pieve in 5 anni di mal governo possono benissimo essere paragonati a cio’ che fa’ berlusconi alla nostra ITALIA..non so se mi spiego.
    Ndr.-del “Fendente” -Comunque se è come dici te Aldebrando, anche attaccare solo nastri adesivi è “imbrattare” ed è anche poca educazione.
    Per quanto riguarda i danni che tu supponi alla comunità, perchè non li denunci.
    Detto solo così sei poco credibile e dimostri molto astio verso le parti politiche avverse alla tua idea. Questo è un grave errore.

    • aldebrando in ha detto:

      basta andare in comune consultare gli atti e guardare cio’ che hanno fatto con il denaro pubblico che era nelle casse comunali…sono riusciti a buttare 35,000 euro in wc che non adopera nessuno, sono riusciti a far lievitare il costo delle scuole ad un livello pauroso solo per dare il progetto a qualche compagno…hanno sperperato 500000,00 euro nelle baracche da terremotati che adesso per fortuna stanno smontando e regalando alle varie associazioni dopo che per 5 lunghissimi anni ci hanno costretto i bimbi delle elementari….e l’elenco sarebbe lungo
      Ndr.del”Fendente” – Aldebrando, concedici una domanda: “Ma i tuoi concittadini ‘nostalgici’, perchè tacciono?”Ormai quel ‘regime’ è morto e seppellito, lascia perdere il ‘ventennio’ che te forse nemmeno hai vissuto perchè non eri nato.

  2. Erika Chiasserini in ha detto:

    La vigliaccheria non è più considerata una caratteristica negativa. Una volta essere definito vigliacco era un’onta per tutta la famiglia. Essere ritenuti vigliacchi perchè prepotenti verso i più deboli e indifesi o perchè ci si nascondeva, appunto perchè non si aveva il coraggio delle proprie azioni era deplorevole e indegno di rispetto. Oggi mi pare che i teppisti gongolino a fare azioni così vili. Contenti loro!
    (p.s. sarò all’antica ma io mi firmo sempre!)
    Erika Chiasserini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: