Archivio del Fendente

2007-2011

Mercati/ Borse europee in rosso

Seduta in forte calo per le Borse europee, c’e’ paura per il sistema bancario mentre proseguono i timori per il debito europeo. I mercati guardano anche a un possibile default della Grecia. Parigi maglia nera cede il 4,1%, con Socgen che arretra del 10%. Londra cala del 2,16%, con Barclays a -6% e Rbs a -1,4%. Giu’ del 3,32% Milano, con Intesa a -3,18% e Unicredit a 5,6%. Francoforte e’ in ribasso del 2,8% e Madrid del 3%.

Chiusura in forte calo per le piazze asiatiche sempre per i timori sul debito dell’Eurozona e la paura di un default di Atene. Tokyo chiude ai minimi da aprile in calo del 2,3%. Hong Kong cede il 3,93%, Shanghai lo 0,05% e Seul termina in perdita dell’1,83%.

L’euro apre debole sotto 1,36 dollari e ai minimi da dieci anni sulle yen. La moneta europea passa di mano a 1,3560 dollari, dopo aver toccato un minimo da febbraio di 1,3499 dolari e a 104,64 dollari, dopo aver raggiunto un minimo di 104,09 yen. Dollaro/yen a 77,10.

I mercati sono anche in attesa di un possibile intervento del governo di Tokyo per frenare l’innalzamento dello yen. Ieri il commissario Ue agli Affari economici e monetari, Olli Rehn, ha detto che la troika tornera’ ad Atene per valutare la nuova tranche dei prestiti alla Grecia.

Lo spread Btp-Bund e’ a 365 punti. Il differenziale fra i titoli italiani e quelli tedeschi a 10 anni e’ salito fino a 365.79, dopo aver aperto a 362.62. (da Affaritaliani.it)

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: