Archivio del Fendente

2007-2011

Tarantini/ Berlusconi consegna un memoriale

 I magistrati: “Non basta, si presenti domenica”I pm di Napoli hanno chiesto al premier Silvio Berlusconi di presentarsi domenica in procura dalle 8 alle 20, (o di indicare un’altra data tra giovedì e domenica) per l’audizione in qualità di persona offesa, nell’ambito dell’inchiesta ai suoi danni sulla presunta estorsione da parte dell’imprenditore Gianpaolo Tarantini. Altrimenti, i magistrati partenopei potrebbero avviare la procedura per l’accompagnamento coatto del testimone. In questo caso, i pm potrebbero «solo rivolgersi al Parlamento», come ha spiegato il procuratore di Napoli Giovandomenico Lepore.

Il memoriale non basta –  Il memoriale era il modo scelto dal presidente del Consiglio e consegnato alla procura a Napoli per evitare il colloqui con i magistrati per il caso dell’estorsione – per cui sono indagati Tarantini e Lavitola – in cui il premier figura come parte lesa). Sarà consegnato da uno degli avvocati di Berlusconi, Michele Cerabona, al procuratore capo Giandomenico Lepore. Ma i magistrati non si arrendono. L’incontro con il premier, per loro, è solo rinviato. I legali di Berlusconi, a quanto si è appreso, intendono evitare con la presentazione di questa memoria l’interrogatorio in qualità di parte offesa del premier. “Leggeremo la nota e faremo le nostre valutazioni”, ha commentato il procuratore Lepore.

Gli inquirenti riterrebbero comunque importante la testimonianza diretta di Berlusconi, in quanto, a loro parere, in un procedimento per estorsione va ascoltata in ogni caso la vittima del presunto reato.(da Affaritaliani.it)- bm –

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: