Archivio del Fendente

2007-2011

Anghiari, i cittadini sono scontenti, vorrebbero più ordine e pulizia

 

Redazione del Fendente, questo il titolo e la data di un vostro articolo per ricordare l’evento che sarà il giorno 09.10.2011:

Ad Anghiari per la Giornata “Bandiere arancioni” il 09.10.11

Postato il 13 settembre 2011 da redazionefendenteNon riportiamo il testo  dell’articolo, basta il titolo per inquadrare e spiegare il significato del nostro farci vivi e le foto, che non necessitano di commento tanto è palese, che vi alleghiamo con preghiera di pubblicazione.

Nell’attesa vi ringraziamo.

-mail regolarmente firmata-

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Zona Campo alla Fiera (giardini e bagni) e zona La Croce subito dopo semaforo diresione Sansepolcro.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

7 pensieri su “Anghiari, i cittadini sono scontenti, vorrebbero più ordine e pulizia

  1. Pingback: Sull’ordine e pulizia ad Anghiari: “Erika siamo stati buoni” | II FENDENTE

  2. L'anti 27 (utente anonimo) in ha detto:

    Gentilissima Erika : lei dice :Credo che sia una questione di mancanza di personale visto che nel periodo estivo si concentrano le ferie dei lavoratori e probabilmente chi resta non ce la fa a ‘pulire e sistemare’ tutto con la stessa frequenza.
    Contesto in pieno questa affermazione :
    I LUOGHI PUBBLICI ,IN QUANTO SONO DI TUTTI NON POSSONO PREVEDERE INUTILE SPERPERO DI PERSONALE PER ESSERE INCLINII ALLA DECENZA.
    QUESTO CONDOMINIO HA BISOGNO DI PIU’ CIVISMO E NON DI PIU’ OPERATORI ECOLOGICI.
    HA BISOGNO DI MENO CIALTRONI PER LE STRADE.
    PANTALONE E’ GIA’ GONFIO DI SPESE ,E LA GENTE EDUCATA E’ GONFIA DI SOPPORTARE UN ESERCITO DI MALEDUCATI CHE CI COSTANO EBBASTA.
    Bolzano,Trieste,Trento ecc. non hanno una carovana di mezzi come da noi !!
    ma è pulito Vada pure e controlli se vuole.
    L’anti 27 (utente anonimo)

    • Erika Chiasserini in ha detto:

      Sono perfettamete d’accordo con lei infatti nelle ultime righe ho specificato che servirebbe più senso civico dei cittadini. Non sostenevo affatto che ci vogliono altre assunzioni a carico dei contribuenti ma solo un pò di pazienza perche è normale che nel periodo estivo, dove si concentrano le ferie dei lavoratori, ci sia qualche operatore in meno e quindi un rallentamento dei lavori. Inoltre, per curiosità sono stata in giro nel mio quartiere e posso garantire che è tutto in perfetto ordine e pulito di fresco, probabilmente fra qualche giorno si occuperanno anche del Campo alla Fiera. Vedremo.
      Saluti
      Erika

  3. Mirco Meozzi in ha detto:

    Alla maleducazione civica, ormai imperante un pò in ogni dove, non c’è più rimedio, se non con un attento monitoraggio del territorio e con l’applicazione, specie vicino ai cassonetti, delle sanzioni previste dal nostro regolamento. Occorrono però alcune ricette per migliorare il nostro ambiente e farlo magari anche a costo zero, che non sarebbe male per una amministrazione. Ve lo dice chi tutti gli anni raccoglie bottiglie di plastica, vetro, carta e lattine lungo la comunale che porta a Toppole. Per prima cosa un attento monitoraggio del nostro territorio e una valutazione dei siti più sensibili, esempio: bidoni Fossa, Pieve di Sovara, Tavernelle e poi luoghi di scarico come Volterrena e area della Golena del Tevere. Poi occorre fare una valutazione dei mezzi e se pensiamo alle risorse economiche queste, ve lo dice chi è stato nella passata amministrazione ass all’ambiente, ad oggi sono un pò scarsine, quindi bisogna organizzare eventi coinvolgendo scuole, associazionismo e puro volontariato, magari di un giorno intero e decidere di pulire proprio quei punti più nevralgici detti prima con l’aiuto del personale dell’amministrazione.
    Stamani è stato il giorno di Puliamo il Mondo e i ragazzi delle scuole, muniti di sacco e guanti, hanno ripulito tutte le mura di Anghiari. Poi potremmo scegliere una giornata con le associazioni e pulire la Golena e ancora le nostre strade che sono diventate, a causa della inciviltà, luoghi di abbandono di rifiuti di ogni genere. E dire che nell’opera saremmo facilitati anche dalla presenza di una piattaforma ecologica di tutto punto.
    Mi assumo la responsabilità in questo periodo anche come amministratore e per motivi personali, di non essere stato troppo presente in Comune, ma non appena tali motivi saranno passati, mi impegnerò con la Giunta e il Sindaco, affinchè si riesca armati di buona volontà, a tenere pulito quel grandissimo patrimonio che è il nostro Comune di Anghiari. Essere cittadini significa anche questo, amare il nostro Comune e preservare la nostra bellezza ambientale un vanto per noi tutti. Quanti vorrebbero abitare qui?
    Invito anche chi mi legge, il Sindaco, gli amministratori e tra questi l’ass. all’ambiente a farsi carico di organizzare insieme al sottoscritto le iniziative sopradescritte insieme ai volontari, associazioni, istituzioni che vorranno aderirvi. magari spalmiamole in due, tre eventi con cadenza trimestrale.
    Da ultimo resti sempre alta la guardia per gli abbandoni di rifiuti inquinanti sia nei luoghi di raccolta che nei nostri boschi, perchè la mamma degli imbecilli è sempre in cinta! Per questo chiedo a tutti i cittadini di darci una mano.
    Mirco Meozzi

  4. Eufemio Merendini © in ha detto:

    Si si era tanto che un ripassavo per Anghiari ma dopo essere stato a visitare paesi che qualcuno definiscerebbe col termine di “sudici terroni” a quasi 1000 km verso SUD del nostro italico paese, al ritorno unnò trovato poi tanta differenza con Anghiari!!
    Una differenza ce lò trovata veramente: che laggiù son più ganzi e quando vedono ste mucchie gni dan foco e se divertono a fare come il drago grisù, per chi se ne ricorda!
    O’ anche visto dei cartelli attaccati ai pali (ovviamente fulminati o spenti) della luce con scritto che c’è i topi al giro e per poco me c’è arvoltato lo stomaco… e ce credo! Fra poco se continua così co’ sto sucidio insieme ai topi arivan la peste, la scabbia, col vaiolo e colera incluso come opcional gratuito!
    Fatice le foto anche a quei cartelli va che se chiama striscia la notizia e se manda a intervistare il sindaco col su vice…!
    Pòro paese in che mani è finito, del resto l’avivo detto che da uno che abita a Rezzo un c’era da spettarsi gniente de meglio…
    E ditime che c’ò torno anche ora alò!

  5. Erika Chiasserini in ha detto:

    La pulizia e l’ordine non sono mai abbastanza e che si potrebbe fare di più è ovvio. Sinceramente credo che le foto siano state proposte da qualche cittadino avverso all’attuale amministrazione per fare polcemica perchè non ho constatato un degrado così evidente. Credo che sia una questione di mancanza di personale visto che nel periodo estivo si concentrano le ferie dei lavoratori e probabilmente chi resta non ce la fa a ‘pulire e sistemare’ tutto con la stessa frequenza. Anche in qualche girdino il taglio dell’erba è un pò meno frequente (invece che ogni 15 giorni ogni 20 circa.) ma non si può parlare di degrado. Piuttosto sto notando che ‘in giro c’è gente davvero maleducata che getta cartacce, lascia bottigliette di plastica fuori dai contenitori, ecc… forse i cittadini dovrebbero avere più senso civico invece di pretendere che la cameriera del comune gli passi dietro a ripulire.
    Erika
    Ndr.-del “Fendente”- Erika, vedi quella frase che abbiamo messo in neretto e che hai scritto ? Te la contestiamo, come Redazione e come direttorepoichè quando qualcuno ci invia documentazioni simili, noi siamo soliti recarci sul posto e vedere. Se ci passavi ieri potevi renderti conto come era il parco del campo alla fiera, per non parlare dei gabinetti. Vedi altre foto non le ho pubblicate.
    Per quanto riguarda l’ipotesi che sia un avversario politico che ha inviato la mail e le foto, anche qui sei in errore poichè è un PD.
    Passando per il Campo alla Fiera ho notato che intorno alle 10.00 c’era qualcuno che toglieva lo sporco, segno evidente che gli amministratori, comunque,ad Anghiari non sono sordi.

    • Erika Chiasserini in ha detto:

      Secondo me c’è troppa fretta di lamentarsi e di accusare. Nemmeno una settimana di erba incolta sul ciglio della strada e qualcuno approfitta per lamentarsi. Il fatto che ad inviare le foto sia un simpatizzante del PD non significa affatto che non sia avverso all’attuale amministrazione visto le numerose anime presenti nel PD stesso. Comunque era per dire che un pò di pazienza e di collaborazione prima della sterile polemica sarebbe più utile e costruttivo. Inoltre sottolineo che qualcuno quell’immondizia ce l’ha buttata in giro e non è compito del comune insegnarci l’educazione o farci da balia.
      Erika
      Ndr.-del “Fendente” – Da nessuna parte è tollerato il disordine e lo sporco, in una cittadina che vive di turismo E’VERGOGNOSO.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: