Archivio del Fendente

2007-2011

L’amministrazione proceda, c’è in gioco il futuro dell’economia valtiberina

DPC, IDV e Sinistra: “A quando l’incontro con Nestlè?”

Dopo l’approvazione unanime in Consiglio Comunale della mozione che impegnala Giuntaa promuovere un incontro con Nestlè per avere garanzie sul mantenimento a Sansepolcro del marchio Buitoni, di cui la multinazionale svizzera è proprietaria, gli esponenti della coalizione formata da Rifondazione, SEL, Democratici Per Cambiare e Italia dei Valori – presentatori della mozione – tornano sull’argomento per sollecitare l’Amministrazione.

“Il 31 agosto – spiegano in una nota – il Consiglio Comunale ha dato, votando unanimemente, un indirizzo chiaro chela Giuntaè tenuta a mettere in atto senza tentennamenti.

La mozione è stata approvata oltre due settimane fa, quindi non c’è ulteriore spazio per l’attesa. Anche perché siamo tutti consapevoli delle ricadute che l’eventuale perdita del marchio Buitoni avrebbe sullo stabilimento di Sansepolcro, sull’indotto e in definitiva sull’intero sistema economico del territorio”.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: