Archivio del Fendente

2007-2011

L’assenza di colloquio con i cittadini che giustamente chiedono, dà adito a liberi giudizi

Sansepolcro – Dopo aver ricordato il nostro articolo ed un particolare commento allo stesso, quel cittadino ci invia tramite iPhone un nuovo commento sul quale i lettori dovranno giudicare.

Ecco il nuovo commento di ieri e di seguito l’articolo del 12 settembre ed il commento del 16 u.sc.:“Direttore del Fendente, anche a me è arrivata la notizia: pare che all’ufficio urbanistica stiano lavorando per una sanatoria in merito all’affare Incanto.
D’altronde vuoi far chiudere una attività?
D’altronde ti vuoi mettere nei casini con la Consulta dei Tecnici che per far squadra non si è fatta sentire sul problema così come i suoi due tecnici chiamati in causa dal dirigente Coletti?
Quindi tutto come previsto nelle precedenti note ( la casa davanti alla Coop insegna: il dirigente è lo stesso, e nulla è cambiato passando dal pesce lesso alla gatta morta)
Inviato da iPhone”-trasmesso il 16.09.2011

L’articolo del 12 settembre:

Sindaco Daniela Frullani conceda la trasparenza richiesta dai cittadini con le loro domande

Sansepolcro – Non ci piace essere presi in giro né i cittadini debbono essere considerati come “non esistenti”, pertanto riprendiamo un articolo da noi pubblicato il 23 luglio a proposito dell’  ORDINANZA N° 125 del 15 luglio 2011 con il seguente oggetto: Ordinanza di ripristino dello stato dei luoghi in Via Tiberina Nord n° 880 (art. 132 della Legge Regionale n° 1 del 03.01.2005 – art. 31 del D.P.R. n° 380 del 06.06.2001 e s.m.i.) f/to-Il Dirigente Tecnico-Su detta Ordinanza al punto 5 ) veniva ordinato a (…omississ…) ……….., cod.fiscvale……….e residenti a Sansepolcro in Viale …….n° ……;di provvedere al RIPRISTINO DELLO STATO DEI  LUOGHI entro novanta giorni dalla notifica della presente…….-

Siamo a circa 60 (sessanta) giorni dalla data di notifica dell’ordinanza dei 90 gg. Concessi dal Dirigente l’Urbanistica per il ripristino dello stato dei luoghi e sono sempre in voga i “gran buffet” della domenica sera. Ma questo a noi poco interessa.

Ciò che disturba è che “nessuno” si è degnato di rispondere alle domande più volte fatte su richiesta dei lettori cittadini, né il Dirigente autore dell’Ordinanza, né il Sindaco che detiene la carica di Assessore all’Urbanistica + Polizia Municipale +Attività Produttive.

Avevamo concluso l’articolo con il dubbio sulla possibilità di avere delle risposte, infatti…tutto tace. Addirittura in silenzio anche i due professionisti ai quali è stata notificata l’Ordinanza: questo è il colmo! Se il Dirigente avesse interpretato male le carte, “perché” non tutelano la loro immagine ed il loro nome ?

Forse si aspetta che tutto vada nel dimenticatoio !?

-La Redazione-

La mail giunta ieri 16:

 Mazzolo,Scarpello,Motopicco,Cesoia (utenti anonimi) scrive:

16 settembre 2011 alle 08:38

A proposito dell’ ORDINANZA N° 125 del 15 luglio 2011 con il seguente oggetto: Ordinanza di ripristino dello stato dei luoghi in Via Tiberina Nord n° 880 (art. 132 della Legge Regionale n° 1 del 03.01.2005 – art. 31 del D.P.R. n° 380 del 06.06.2001 e s.m.i.) f/to-Il Dirigente Tecnico-Su detta Ordinanza al punto 5 ) veniva ordinato a (…omississ…) ……….., cod.fiscvale……….e residenti a Sansepolcro in Viale …….n° ……;di provvedere al RIPRISTINO DELLO STATO DEI LUOGHI entro novanta giorni dalla notifica della presente…….-
Si vocifera in giro che nelle “botteghe oscure” del Comune stiano SANIFICANDO quasi al completo gli abusi commesi DISINFESTANDO con giochi di prestigio il sito interessato dalle ragnatele burocratiche in cui era incatenato..
Un dubbio ci assale :
O Il Dirigente dell’ufficio Urbanistica era INCOMPETENTE il giorno della stesura dell’ordinanza.,
o è TROPPO CONNIVENTE oggi in sede di rimbudellaggi e aggiustature forzate nella mira dei suoi tiri.
Ricordiamo i lettori che la Comunità dei cittadini ,paga il Dirigente per le competenze in materia Urbanistica e non per quelle di indecisione che dimostra a chiare note di possedere.
Mazzolo,Scarpello,Motopicco,Cesoia (utenti anonimi)

Concludiamo ricordando agli ‘amministratori’ che un risposta per quanto breve, poteva essere data ai cittadini che vogliono giustamente sapere; ciò non è stato fatto ed il cittadino sentita così poca considerazione nei suoi confronti, emette le sue sentenze.                                                           -La Redazione-

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “L’assenza di colloquio con i cittadini che giustamente chiedono, dà adito a liberi giudizi

  1. Figaro e Sombrero (UTENTI ANONIMI) in ha detto:

    ANCHE EL DIRIGENTE ALL’URBANISTICA DE PRIMA ( QUELO DE ‘REZZO ) N’TU’ LA BIRIGNOCA I CAPELLI ,GNI FACIVENO POCA OMBRA.
    VU’ SCOMETTE CHE A TUTTI DUE GNA’ FATTO MALE EL CALDO A LA TESTA.
    Figaro e Sombrero (UTENTI ANONIMI)

  2. Cinzia Celati in ha detto:

    Egr. Sig. Direttore, cari concittadini,
    forse il Sindaco di Sansepolcro non legge i commenti pubblicati quotidianamente sul sito del “Fendente”. Oltre a pubblicare i commenti su questo sito affinché tutti i cittadini possano prenderne visione, suggerisco quindi di inoltrare al Sindaco le Vostre comunicazioni via email certificata oppure di consegnarle all’Ufficio protocollo del comune. Per risparmiare tempo, personalmente, sono solita utilizzare la posta elettronica certificata.
    Nonostante il Sindaco non visiti il sito del “Fendente”, vi confermo che tuttavia utilizza Facebook tanto che, giorni or sono, in merito ad un suo commento in merito alla situazione che si presenta ogni week-end nel centro storico, molti utenti di Facebook hanno risposto con commenti negativi, compresa la sottoscritta.
    I miei cordiali saluti.
    Cinzia Celati
    Ndr,.del “Fendente”. Ill.ma Cinzia, altroche se leggono il Fendente certi sedicenti politici, lo leggono eccome ma loro, avvalendosi del ‘gradino’ più in alto che presidiano, si credono onnipotenti e se ne fregano (scusi la parola) di rispondere al cittadino, o figuriamoci al “Fendente” che NON fa distinzione di colore politico. Cosa fare ? Continuate a scriverci e scrivete anche a loro e “fatecelo sapere”, noi del “Fendente” non ci arrendiamo, “mai”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: