Archivio del Fendente

2007-2011

Sansepolcro, Piero Pichi Sermolli: “il PDL è vivo”

Ci dispiace per i tifosi della chiusura o della fine del PDL (vedi il titolo quanto meno azzardato di un giornale telematico locale) ma il nostro partito è vivo, gode di buona salute rilancia la propria forza sul territorio rinnovandosi. Per questo  il 4 Ottobre il PDL di Sansepolcro incontrerà i propri dirigenti provinciali e regionali e nel mese di Ottobre sarà presente in Piazza Torre di Berta con un punto pubblico per proporre la nuova tessera d’ iscrizione al partito.

Il PDL è stato confermato dai nostri cittadini come il secondo partito di Sansepolcro, con circa il quindici per cento di voti e quattro dei suoi candidati sopra le cento preferenze. E ciò in presenza di numerose liste civiche e di ben cinque candidati a sindaco. Solo gli astrusi  meccanismi della legge elettorale hanno penalizzato il PDL assegnandogli uno solo dei sedici seggi del Consiglio Comunale, a fronte di un premio eccessivo per il partito di maggioranza, il PD, che con solo l’otto per cento in più di consensi rispetto al PDL, ha ottenuto sette seggi, oltre quello del sindaco. E’ da segnalare anche il fatto che il più votato dei candidati del PDL ha ottenuto un numero di preferenze maggiore del più votato del PD.

Assicuriamo i nostri elettori ed i cittadini di Sansepolcro che il PDL, non appena strutturato nei suoi nuovi organi, svolgerà incontri con tutte le associazioni e le persone che lo vorranno, in modo da essere in maniera concreta e visibile presente nel territorio, nello spirito del principio della sussidiarietà, cioè di una politica e di un potere pubblico al servizio della persona e della società.

Infine desideriamo precisare che quando i giornalisti ci hanno chiesto commenti o interventi non abbiamo mai negato la nostra disponibilità.

 -Il coordinatore del PDL di Sansepolcro Piero Pichi Sermolli-

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Sansepolcro, Piero Pichi Sermolli: “il PDL è vivo”

  1. Tony in ha detto:

    il problema non è il PDL ma i personaggi che lo hanno rappresentato in questi ultimi anni ……

  2. POMODORO in ha detto:

    Se Lei è soddisfatto sono contento per Lei. Da ex elettore del centrodestra prima di prendere in considerazione la possibilità di aderire nuovamente vorrei cortesemente mi fosse data risposta in ordine ai seguenti punti:1) come mai abbiamo continuato a sostenere il Professore nonostante non fosse il nostro candidato 2) come mai non è stata data spiegazione alcuna circa la estromissione con modalità incomprensibili di Gorizi e Frullani 3) Come mai avete permesso a Fabrizio Innocenti di fare tutto quello che ha voluto sino a ripresentarlo come candidato sindaco. Certo di non avere risposta rinnovo la mia certezza circa la inopportunità di prendere in considerazione le vostre proposte. Auguri.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: