Archivio del Fendente

2007-2011

Scarcerato il nigeriano che ha aggeredito una 16enne

Secondo il gip Anna Maria Loprete non è stato un tentativo di rapimento, per questo  non ha convalidato l’arresto del 23enne nigeriano finito in manette per tentato sequestro di persona.Il giovane mercoledì scorso aveva afferrato per un polso una sedicenne all’uscite della scuola dicendole: “Bella, vieni con me”. Arrestato dai Carabinieri di Sansepolcro, il ragazzo ha trascorso tre giorni in carcere a Sollicciano. Sabato il nigeriano è stato scarcerato e al termine dell’udienza lo stesso gip gli ha rivolto severe parole per dissuaderlo dal ritentare simili approcci. Il pm Elio Amato ha annunciato che ricorrerà in appello.    (da Arezzo notizie.it)

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

15 pensieri su “Scarcerato il nigeriano che ha aggeredito una 16enne

  1. antonio rinaldi in ha detto:

    Spero vivamente di essere presto smentito…ne sarei veramente contento credimi gino,preferisco assermi sbagliato che avere ragione!!!!

  2. mirco meozzi in ha detto:

    Amato eventualmente farà ricorso, non in appello, ma in cassazione(misura pre cautelare). Secondo non occorre avere figli per comprendere le ragioni di un provvedimento. E’ l’ogni ragionevole dubbio che muove il diritto italiano, un principio fondamentale per la tutela sociale della nostra collettività, un principio che rende la giustizia applicata nel nostro Stato meno sommaria e più provata rispetto ad altri. Meglio un colpevole fuori, che un innocente dentro. Quella giustizia forcaiola, che a voi piace, non è la giustizia dei nostri codici. Errare è umano anche per un giudice, tuttavia rispetto alla vicenda del Nigeriano sono convinto il Giudice abbia agito applicando il diritto correttamente, perchè ritengo non si possa ravvisare alla fattispecie l’ipotesi di tentativo di sequestro e dunque non poteva essere effettuato l’arresto. Se il PM dovesse ricorrere, e lo stesso venir respinto, al Nigeriano spetterebbe l’indennizzo per ingiusta o illegittima detenzione.
    Mirco Meozzi

  3. antonio rinaldi in ha detto:

    io non ho parole….sono allibito,è impressionante come il Sig.meozzi o gente come lui possa difendere uno porcata del genere…..avrei provato sdegno i indignazione anche se fosse stato un italiano,cosi come il delitto di perugia….TUTTI A CASA….ALLA FINE S’è AMMAZZATA DA SOLA QUELLA RAGAZZA!!! guardate lasciamo perdere,tanto con sto modo de pensare semo arrivati a sto punto,ovvero un pese dove tutti possono fare quello che gni pare,senza che nessuno faccia nulla e senza che LO STATO prenda provvedimenti.Attendo con ansia la deriva definitiva del nostro paese( che non manca molto) almeno tanta gente aprira’ gli occhi e si rendera’ conto che per tutti questi anni si è reso complice di aver fatto diventare L’ITALIA un PORCAIO!!!
    Ndr.-del”Fendente”- Antonio, molto probabilmente il fatto del nigeriano ‘non’ è andato come ci è stato comunicato. Per quanto riguarda l’assoluzione piena di Amanda e Sollecito, tutto questo stupore è per la voglia e la necessità del ‘colpevole subito’, non importa con quali prove (in questo caso senza prove o ‘fasulle’). Credimi Antonio, e sono convintissimo di quello che ho scritto.Gino Dente

  4. grigiotopo in ha detto:

    Da voci che circolano a sansepolcro,sembra che le cose stiano un pò diversamente(non voglio dire che il ragazzo sia un santo!!!!)……ma per fare notizia bisogna fare i titoloni……..
    Ndr.del”Fendente”- Tutto può essere, la notizia comunque è arrivata a tutti così come riportata.

  5. Roberto C. in ha detto:

    “Sansepolcro, nigeriano tenta di rapire una minorenne”
    “Scarcerato il nigeriano che ha aggeredito una 16enne”
    Chissà, se era tedesco o inglese se lo arrestavano.
    Non riesco a capire sul primo titolo il cattivo tenta di rapire… tenta
    sul secondo titolo ha aggredito…
    Il giudice gli ha fatto una ramanzina, sarà stato incensurato credo …probabilmente al suo paese avrebbe preso una fila di bastonate in piazza.
    salud

  6. Silvano Lagrimini in ha detto:

    Pensierino della sera: forse il Sig. ha preso per mano la sedicenne, semplicemte per offrigli una merendina o un pasto caldo….siete un pò maligni, a questo mica ci avete pensato…

  7. Mirco Meozzi in ha detto:

    Non avrebbe fatto nulla di più di ciò che ha fatto, e cioè non convalidare l’arresto. Non sussistono i presupposti nè “un bella vieni con me” equivale ad un tentativo di sequestro. I giudici applicano la legge, e sarebbe stato lo stesso Oesse anche se lo avesse fatto un tuo familiare, invece che un “negro o extracomunitario”, eh sig. Rinaldi? “Io continuo a non capire come faccia la gente a continuare a restare indifferente davanti a queste notizie!!!! è UNO SCHIFO….dalla serie: RUBATE,RAPITE LE RAGAZZINE,VIOLENTATELE,STUPRATELE,AMMAZZATELE, TANTO C’è L’IMMUNITA’ A PRESCINDERE!!!!!!”. Roba da matti……mi quieto.
    Mirco Meozzi

    • aldebrando in ha detto:

      sig meozzi ha figli lei???? non credo senno’ non parlerebbe cosi…e il Dottor Amato se le cosa stanno come lei dice perche’ farebbe ricorso in appello????
      p.s. magari adesso il bravo ragazzo ci chiede anche i danni per ingiusta carcerazione

  8. POMODORO in ha detto:

    Un fatto del genere commesso da un Europeo, Africano, Giapponese Brasiliano o Arabo a Berlino, Praga, Parigi Ginevra Vienna ecc. avrebbe avuto conseguenze ben diverse da quella che ha avuto in questo minuscolo paese. A me piacerebbe abitare in una città che abbia le stesse regole dei suddetti paesi civili. Se ciò non è possibile pazienza. Per questo e con molta sofferenza ho dovuto mandare i miei figli altrove.

    • Citto del Borgo in ha detto:

      Pomodoro lascia stara che sulle grandi città c’è troppa Movida notturna….

  9. oesse50 in ha detto:

    ma questa gip Anna Maria lo Prete,è una zitellona,o ha figli?se li ha vorrei vedere se avevano tentato di importunare sua figlia come si sarebbe compartata.
    Qui ci vuole la certezza della pena,ed è ora di finirla con tutto questo volemose bene, le leggi sono leggi,e non vanno interpretate a seconda dei vari gip,e basta con tutto questo perbenismo,ci facciamo del male e basta.

  10. antonio rinaldi in ha detto:

    Io continuo a non capire come faccia la gente a continuare a restare indifferente davanti a queste notizie!!!! è UNO SCHIFO….dalla serie: RUBATE,RAPITE LE RAGAZZINE,VIOLENTATELE,STUPRATELE,AMMAZZATELE, TANTO C’è L’IMMUNITA’ A PRESCINDERE!!!!!! credo che si possa notare la difficolta’ nello scrivere questo commento perchè vorrei dire altre cose. Sono curioso di sapere come la pensano i soliti perbenisti adesso!!! voglio proprio farmi 2 risate!!!
    Ndr.- del”Fendente”- Ti sei mai domandato perchè molti italiani (per fortuna ora meno) quando parli del nostro ‘premier’ e delle ‘minorenni’, ti rispondono “che fa bene”. Siamo, o meglio sono, a questo punto.

    • lo specialiste in ha detto:

      Caro Antonio,speriamo che accolgano l’appello del p.m. Amato,ma ci credo poco. Purtroppo esiste anche il problema del sovraffollamento delle carceri italiane che sono popolate da un’alta percentuale di stranieri(se non erro intorno al 40/45 %),tutte “brave persone” che abbiamo accolto dandogli vitto,alloggio e soldi.
      Non sto a dilungarmi ad elencare altri quotiniani fatti di cronaca che ben sai,a proposito ho sentito oggi al tg che un carabiniere ha ucciso un albanese che lo stava aggredendo a colpi di piede di porco dopo un posto di blocco; c’è da augurarsi che il militare dopo aver fatto il suo dovere per legittima difesa non venga indagato per omicidio.

  11. lo specialista in ha detto:

    Come volevasi dimostrare……..
    Contento direttore?
    Ndr.-del”Fendente”- Domanda stupida, certo che “no”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: