Archivio del Fendente

2007-2011

Domenica mattina: tragedia a Caprese Michelangelo

Caprese Michelangelo– Due fratelli, gemelli, uno è morto, l’altro è rimasto ferito. La tragedia è avvenuta in un ‘castagneto’ di Caprese Michelangelo dove i due erano intenti a bruciare le foglie cadute, per ripulire il sottobosco in vista della raccolta delle castagne. Una fuoco inizialmente controllato dagli stessi  ma qualcosa è andato storto e le fiamme sono diventate fatali  per i due fratelli.
La vittima si chiamava Paolo Mearini, 67 anni, mentre il gemello Pasquale è finito in ospedale, al San Donato di Arezzo, grazie al pronto intervento di Osvaldo Gori, un operatore della comunità montana Valtiberina, che era nei pressi , forse per effettuare un controllo al suo castagneto, vicino a quello dei Mearini, che si è gettato con “atto eroico” tra le fiamme e il fumo, richiamato dalle urla dei due fratelli,  ed è riuscito a trarre in salvo uno dei due fratelli :  Pasquale, che poi è stato trasportato in elicottero al centro grandi ustionati di Cesena, mentre per l’altro fratello non c’era più nulla da fare.  I Mearini  erano residenti a Milano ma originari di Caprese. Sul posto gli uomini della protezione civile, della Forestale e dei vigili del fuoco, oltre che della stessa Comunità Montana della Valtiberina.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: