Archivio del Fendente

2007-2011

Signor Goretti Alessandro, si calmi, abbiamo solo fatto cronaca

Abbiamo ricevuto il commento che pubblichiamo e controbattiamo:

Inviato il 04/10/2011 alle 12:41 da Goretti Alessandro

“”Il Comitato locale di Sansepolcro della Croce Rossa Italiana si dissocia e prende le distanze in merito alla pubblicazione della lettera richiamata.
Il documento tra l’altro è stato contraffatto in modo da non poter individuare il destinatario cancellando le frecce che lo indicavano e il protocollo del Comune.
La presenza della tubazione è uno dei tanti temi discussi nella conferenza di servizi che vede impegnate l’Amministrazione Comunale nella persona dell’Assessore Cestelli, Ato4, Nuove Acque, Croce Rossa Italiana e Cofraternita della Misericordia, ma anche Telecom, Enel e Coingas per dotare i lotti da edificare di tutti i sottoservizi necessari all’insediamento delle nuove Sedi.
Ci sono già stati incontri che hanno individuato le soluzioni tecniche e le sinergie da attivare per risolvere tutte le problematiche in tempi brevi.
Tanto era dovuto per prendere le distanze dall’uso strumentale di documenti finalizzato a montare una polemica che nei fatti non esiste. –
Comitato Locale della Croce Rossa Italiana-””

Signor Goretti Alessandro, Lei si potrà dissociare quanto vuole e potrà annunciare tutte le distanze che vuole per la lettera da noi pubblicata ed è assurdo che parli di uso strumentale del documento “ad uso di montare una polemica che di  fatto non esiste”.

Come si permette di accusare una Redazione per aver resa pubblica un notizia perchè vera ed è un fatto di cronaca.

Parla di documento contraffatto perché sono state tolte le freccette che indicano il destinatario, ma che bravo, voleva che, lasciando le freccette Lei avesse potuto capire quale dei destinatari  ci avesse dato la lettera. Ed anche il protocollo del Comune.

Signor Alessandro, ma cosa pretende? Cosa vuole? A che titolo scrive quel commento?

-Un protocollo c’è, quello di partenza nr.1043/11 – AG1  del 07.09.2011  con oggetto: Lavori di realizzazione nuova sede della C.R.I. Comitato Locale di Sansepolcro – “Servitù di acquedotto ex-comunale” (riferentesi al prot. 0014306 del 02.09.2011 a firma dell’arch. Coletti Antonio);

una firma nella lettera prot.1403/11-AGI1 c’è  con tanto di timbro ed è  del Commissario locale sign. Maria Bonanno della Croce Rossa Italiana a significare che la lettera E’ VERA così come VERI sono i fatti.

-Il direttore-

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Signor Goretti Alessandro, si calmi, abbiamo solo fatto cronaca

  1. Alessandro Goretti in ha detto:

    Caro Direttore, è utile precisare che è stato il sottoscritto ad avvertire il Comitato Locale della Croce Rossa Italiana della pubblicazione sul Fendente della lettera, la decisa e puntuale presa di distanza da parte del Commissario Maria Buonanno deriva dalla consapevolezza che c’è qualcosa di inconsueto nel trovare pubblicato in copia online un documento inviato a dei precisi indirizzi.
    Detto questo mi chiedo qual’è la notizia? dov’è lo scoop? Come detto ciascuno nell’ambito delle proprie competenze e responsabilità sta lavorando in un quadro molto più ampio che oltre a dare la soluzione al problema della tubazione, doti l’area da edificare di tutti i sottoservizi necessari quali Enel, Coingas, Telecom, Acquedotto, Fognatura.
    Lei mi conosce, più volte ho scritto nel suo giornale firmandomi con nome e cognome, più volte ci siamo confrontati e spesso siamo stati d’accordo, leggo sempre volentieri il Fendente e mi scuso se il tono possa esserle sembrato inopportuno, ma non sopporto quando non vedo chiaro e non capisco quali siano gli obbiettivi e cosa o chi si voglia mettere in difficoltà con questi metodi.
    E’ mio convincimento che bisogna sempre pensare positivo e dare soluzione ai problemi con schiettezza, sincerità e guardandosi negli occhi.
    La saluto cordialmente, Alessandro Goretti.
    Ndr.-del “Fendente”- Ok geometra Goretti, noi non abbiamo detto o scritto che “non lavorate”, certo che ciascuno lavora nell’ambito delle sue competenze.
    Vede Alessandro, anche noi, nell’ambito delle nostre competenze abbiamo lavorato e lavoriamo.
    Si chiede quale sia la notizia ? Il far trovare su un terreno, quindi il non aver avvisato dell’esistenza di una conduttura alquanto consistente dell’acquedotto; meraviglia che si evince anche dalla lettera incriminata che pubblicammo anche per difendere il suo operato quale tecnico della Istituzione che scriveva, e tanto per essere chiari, signor Goretti Alessandro, il nostro articolo era una tirata d’orecchie agli uffici tecnici comunali che non vi hanno avvisato dell’esistenza di una tubazione di tale portata.
    Sappia che i giornali non ci sono solamente per esaltare, anzi il loro compito è quello di mettere il dito sulla piaga se questa può danneggiare il cittadino o altri.
    Forse a Sansepolcro non erano abituati a sentirsi criticati, soprattutto con l’avvento ‘polcrista’, ma noi abbiamo tirato dritto. E voi come Comitato della Croce Rossa, in questo caso, così come la Misericordia ne eravate le ‘vittime’.
    Anche noi La salutiamo cordialmente.
    Il direttore-

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: