Archivio del Fendente

2007-2011

Servizio civile nella Caritas diocesana: comunicato stampa

Un anno di crescita dedicato all’integrazione

Per presentare la domanda c’è tempo fino al 21 ottobre, 8 i posti disponibili

La Caritas diocesana di Arezzo-Cortona-Sansepolcro partecipa al bando di concorso di servizio civile nazionale per la selezione di 8 ragazzi e ragazze da impiegare all’interno del progetto  «Ascolto, accoglienza e integrazione» che pone l’accento sulla difficile realtà delle povertà presenti nel nostro territorio. Per i giovani che saranno selezionati l’inizio è previsto per il prossimo gennaio.

Sono 6 le sedi nelle quali sarà possibile svolgere il servizio civile:

Centro di ascolto Caritas di Arezzo, 2 posti.

Sono previste attività di accompagnamento e sostegno a persone in stato di difficoltà con l’obiettivo di arrivare al raggiungimento di una progressiva indipendenza e autonomia.

Centro di ascolto Caritas di Cortona, 1 posto.

Sono previsti interventi di prima assistenza, orientamento, integrazione, socializzazione e accompagnamento delle persone immigrate.

Mensa Caritas presso la parrocchia del Sacro Cuore, 2 posti.

Sono previste tutte le attività necessarie a garantire quotidianamente un pasto caldo e un’accoglienza dignitosa alle persone indigenti sia italiane che straniere.

Associazione Rondine Cittadella della Pace, 1 posto.

Sono previste attività per promuovere la cultura del dialogo e della pace, sviluppando un percorso volto al superamento delle ragioni del conflitto.

Centro per l’integrazione, 1 posto.

Sono previste attività di coordinamento con altre associazioni che gestiscono centri di accoglienza, fornire informazioni e orientamento sulla ricerca della casa, legislazione ed edilizia popolare per persone straniere.

Ufficio diocesano delle Comunicazioni Sociali, 1 posto.

Sono previste attività di tipo giornalistico con l’obiettivo di produrre un’informazione più puntuale e qualitativamente superiore riguardo tematiche legate alla povertà e all’immigrazione in collaborazione con l’emittente TSD e il settimanale Toscana Oggi.

Al servizio civile possono partecipare i cittadini italiani maggiorenni che non abbiamo ancora compiuto 29 anni alla data di scadenza del bando. Le attività prevedono un impegno di 30 ore settimanali per un anno e un rimborso spese di 433,80 euro al mese. La Facoltà di Scienze dell’Educazione di Arezzo e la Facoltà di Scienze Politiche di Siena, riconoscono il servizio civile svolto presso la Caritas di Arezzo con crediti formativi e danno la possibilità di svolgervi il tirocinio. Per accedere alla selezione è necessario sostenere un colloquio motivazionale e conoscitivo presso la Caritas diocesana.  Le domande di partecipazione dovranno pervenire sempre alla Caritas diocesana entro e non oltre le ore 14 del 21 ottobre.

Il bando completo con i dettagli dei singoli progetti e le modalità di presentazione delle domande sono disponibili nel sito www.caritasitaliana.it, www.serviziocivile.it, www.diocesiarezzo.it.

Per informazioni, colloquio conoscitivo e presentazione delle domande rivolgersi a:

Caritas diocesana di Arezzo-Cortona-Sansepolcro

Via Fonte Veneziana 19 (di fronte al nuovo Tribunale)        52100  Arezzo

Orario di apertura: dal lunedì al venerdì 8-12.30 e 14.30-17.30

Telefoni: 0575.22932               0575.18296204          0575.18296208         

e-mail: caritasarezzo@libero.it

La candidatura può essere presentata inviando una email all’indirizzo: caritasarezzo@libero.it indicando come oggetto “candidatura bando servizio civile”.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: