Archivio del Fendente

2007-2011

Tagli, la polizia senza benzina- “Chiediamo un euro ai cittadini”

Sansepolcro – Circa due anni fa, Lei on.Matteoli, all’Hotel Borgo in Sansepolcro, affermò a seguito di una mia domanda che: “Carabinieri e Polizia erano rimasti, con il governo di centro-sinistra, senza benzina per gli automezzi”. La nostra fu una discussione animata di cui sono stati  impressi i momenti, per ricordo,  in istantanee.Oggi: anno di grazia 2011 la polizia al collasso scende in piazza e chiede aiuto ai cittadini. Con tanto di bidone-salvadanaio per raccogliere contributi e un “titolo di debito” dato ai sottoscrittori: “Obbligazione per avere maggiore legalità in cambio di un euro”. “A causa dei tagli le questure sono in mutande”, la denuncia ad Affari è del dirigente nazionale del sindacato Consap, Gianmario Morello: “Non ci sono i soldi nemmeno per il carburante. E’ a rischio la sicurezza dei cittadini”. E le associazioni dei consumatori regalano un “pieno”.

Cosa dice del suo centro-destra? Come il centro-sinistra per quanto riguarda i rifornimenti agli automezzi della Polizia, Carfabinieri, Finanza. Posso però anche dirLe  proseguendo quel nostro discorso all’Hotel Borgo,  che: “E’ vergogna ?”

La Redazione

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: