Archivio del Fendente

2007-2011

Anche in Anghiari i signori politici iniziano a “NON” rispondere ai cittadini

Questa mail che pubblichiamo, stante a significare il “malumore”, espressamente precisato,  solo politico, non di bilancio od altro, acuitosi, tra l’altro, dopo l’assemblea della Aato4 a cui nessun rappresentante anghiarese  ha partecipato mentre si sono ben ricordati di andare a votare il rinnovo dell’incarico al signor Ricci quale presidente delle Nuove Acque. Non importa se l’invito per l’assemblea Aato fu recapitato in ritardo, anzi motivo in più per chiedere l’annullamento dell’assemblea, cosa ‘non’ chiesta. Ma c’è anche dell’altro:

Inviato il 21/10/2011 alle 21:07 da D.R.

“”La maggioranza di Anghiari è in crisi. Non per il  bilancio, ma solo per la politica che viene attuata. C’è aria di movimento e forse di scissione sia del gruppo di maggioranza che all’interno del PD, mentre a distanza di pochi mesi Rifondazione ad Anghiari è sparita, non esiste più,neanche in consiglio. Stamani da voci l’ultima nota: deserta la commisisone lavori pubblici. Se consideriamo che la promessa in campagna elettorale era quella di votare il regolamento urbanistico prima di Natale per rilanciare il paese e ancora nessuna commissione urbanistica è stata fatta, credo che parlare di crisi non sia così fuori luogo.
Lo Scuro””

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: