Archivio del Fendente

2007-2011

Oggi martedi e domani mercoledì brevi stop (15-20 minuti) nei servizi informatici della Asl

Per manutenzione ed implementazione delle tecnologie informatiche possibili disagi agli utenti dei cup e dei pronto soccorso.

Arezzo – I sistemi informatici della azienda sanitaria aretina, sono sottoposti in queste settimane ad importantissimi lavori di aggiornamento e potenziamento. Una operazione necessaria in seguito alle numerose novità che proprio il sistema informatico dovrà supportare in futuro, molte delle quali già conosciute dai cittadini.

Dalla gestione completa e complessa delle carte sanitarie elettroniche, alle prescrizioni dei medici che saranno in forma  elettronica ed entro la fine dell’anno manderanno in pensione le vecchie ricette di carta, alle interazioni fra l’anagrafe assistiti e i sistemi di trasmissione dati e immagini ormai presenti in tutte le sedi operative dell’azienda. Insomma una tale quantità di novità che per essere gestite necessitano di programmi innovativi, applicazioni specifiche e server sempre più potenti.

Un aggiornamento globale da eseguire mentre i sistemi sono in funzione. Impossibile infatti pensare ad uno stop generale di settimane. Molte operazioni vengono eseguite in orario di chiusura degli uffici o delle strutture, ma questo non è sempre possibile.

I tecnici hanno stilato un cronoprogramma in due fasi. La prima che parte domani, martedì 25, e un’altra più complessa da eseguire fra una o due settimane.

Nel corso delle giornate di domani e mercoledì si avrà uno stop di tutti i sistemi informatici e delle apparecchiature collegate ai server centrali dell’azienda, che potrà interessare in modo sequenziale e non simultaneo i vari servizi, per circa 15-20 minuti ognuno.

L’azienda si scusa fin d’ora per gli eventuali disagi all’utenza, nella certezza che questi lavori  consentiranno poi di avere servizi migliori e al passo con i tempi.

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: