Archivio del Fendente

2007-2011

Si studia al “nuovo carrozzone” ma non tutti sono d’accordo

Valtiberina – Certi Comuni, per numero di abitanti non possono tirarsi indietro dal non consorziarsi con la nuova istituzione che va nascendo, una nuova istituzione che sarebbe più giusto affermare: “va a sostuire il vecchio carrozzone”; una sostituzione, non una “nuova creatura” così definita  tanto per gettare fumo sugli occhi.

Su sette Comuni del comprensorio valtiberino toscano solo Anghiari e Sansepolcro “non” avrebbero necessità  della ‘nuova invenzione sostitutiva’ mentre saranno le due cittadine che, potremmo definire poter dettare legge sull’ Unione dei Comuni (così si chiamerà l’oggetto sostitutivo della Comunità Montana).

Tra i restanti 5 Comuni: Pieve Santo Stefano, Badia Tedalda, Sestino, Caprese Michelangelo e Monterchi,  sembra che Pieve Santo Stefano non sia d’accordo su quanto si possa verificare e possa quindi decidere di  restarne al di fuori.

Che qualche cosa di strano si stia verificando comunque lo notiamo soprattutto in Anghiari per certi eventi sorti, sotto gli occhi di tutti,  che dimostrano cambiamenti politici improvvisi all’interno di qualche partito: il PD aretino.Non occorre andare molto lontano nel tempo:  la battaglia referendaria stravinta (già dimenticata) per far tornare l’acqua pubblica, condotta dall’allora sindaco Danilo Bianchi che osò anche candidarsi a sindaco (richiesto da cittadini biturgensi – esistono gli scritti)in Sansepolcro.

Ci spieghiamo: logicamente in Anghiari il risultato elettorale fu stravinto dagli uomini cresciuti per la gestione Bianchi ma, aggiustato il risultato elettorale in Sansepolcro, come da desiderio del segretario Meacci ed altri galleggianti tra Aato 4 e Nuove acque, ostili a Danilo Bianchi, e con l’aggiunta ultima della gestione dell’invaso di Montedoglio (altro carrozzone), ecco cosa è avvenuto:

-Assemblea Aato4 avvenuta il 20.09.2011 “non vedeva presente alcun rappresentante di Anghiari”;

-Rinnovo mandato (qualche giorno dopo) nella persona del signor Ricci quale presidente Nuove Acque: Anghiari si presenta e lo vota;

-Comunicato congiunto e soddisfacente tra Anghiari e Sansepolcro per il nuovo (sostitutivo dell’Ente irriguo) Ente Acque.

Deduzioni:

Perché Anghiari che sembra, come da risposta in Consiglio Comunale, non aver avuto nei termini prescritti l’avviso dell’Assemblea “ non ne ha richiesto l’annullamento e la ripetizione?”;

-Perché il rappresentante di Anghiari ha votato a favore di Paolo Ricci (sconcertante ndr.)nonostante le sue  espressioni su Anghiari e sugli anghiaresi in periodo referendario ?

-Come si fa parlando dell’invaso di Montedoglio a non cercare di coinvolgere, signori di Anghiari e di Sansepolcro,  in un comunicato congiunto anche Pieve Santo Stefano che ha il maggior numero di chilometri rivieraschi ?

Queste risposte non sono mai state date ai cittadini che vorrebbero sapere; ciò non ci sembra giusto, anzi “non è giusto”.

Cosa fanno quei giovani politici cresciuti dall’ex-sindaco Danilo Bianchi ?

Forse avete poco coraggio politico!!!

-La Redazione-                                                       

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

7 pensieri su “Si studia al “nuovo carrozzone” ma non tutti sono d’accordo

  1. giulio borghese in ha detto:

    MENO MALE CHE PIEVE SI E’ TIRATA FUORI DA QUESTI INCIUCIO….CHISSA’ PERCHE I “COMPAGNI” COME SENTONO ODORE DI “CARROZZONE” CI SI BUTTANO A CAPOFITTO!!!!
    MENO MALE CHE SONO ALL’OPPOSIZIONE E NON CI HANNO FATTO FARE ANCHE QUESTA ENNESIMA INGLORIOSA FINE COME HANNO FATTO CON LA SPAZZATURA ECC ECC… FA SORRIDERE IL FRANCESCHETTI CHE DICE ” non avremmo firmato una delega in bianco ma avremmo potuto far sentire la nostra voce.” E CON CHI???? CON IL PARTITO CHE DOVETE SEMPRE INTERPELLARE PRIMA DI PRENDERE DECISIONI????
    ALMENO IL MEAZZINI HA AVUTO, SICURAMENTE DIETRO CONSIGLIO DEI SUOI, IL BUON SENSO DI ASTENERSI….

  2. Antonio in ha detto:

    Bianchi lo hanno silurato gli elettori non il PD aretino!

    • -Per farvi piacere: vi ribadiamo che per ‘silurare’ Bianchi si sono mossi i “mezzi corrazzati del PD”.
      Sostenere ogni altro ragionamento è solo una falsità
      -La Redazione del Fendente-

      • giulio borghese in ha detto:

        Pensi un po’ direttore, dove siamo arrivati con i compagni che scomodano i mezzi corrazzati per far fuori uno del loro partito che non la pensa come loro….e meno male che era silvio il desposta della politica….mi sembra che il pd aretino negli ultimi 10 anni non ne abbia azzecata una..ops forse si visto l’incetta di poltrone e carrozzoni che hanno fatto!!!!

    • Cinzia Celati in ha detto:

      In ordine cronologico, il prof. Bianchi è stato “silurato” dal PD aretino, dal PD biturgense, dagli elettori biturgensi. Inutile illustrarne nuovamente i motivi perché sono noti a tutti.
      Cordiali saluti.
      Cinzia Celati

  3. ardemando in ha detto:

    sicuramente anghiari,sansepolcro e non si capisce perche’ monterchi voteranno a favore..ma si sa i compagni pur di crearsi nuove poltrone sono disposti a tutto!!!!salvo poi fare marcia indietro per salvare la faccia come hanno fatto con l’acqua pubblica!!!!
    vergogna!!!vergogna!!!vergogna!!!

  4. Ernesto in ha detto:

    Il sindaco e’ troppo preso a fare bella figura coi vari ” potentati locali “che degli anghiaresi importa poco !!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: