Archivio del Fendente

2007-2011

Sansepolcro: Assemblea pubblica molto partecipata

I Democratici per cambiare si sono confrontati con la popolazione

Domenica mattina si è tenuta presso la sala “Ottorino Goretti” della Comunità Montana Valtiberina l’assemblea pubblica del Movimento “Democratici per Cambiare”.

L’assemblea è iniziata con la visione di un filmato che riassumeva le esperienze fatte in questi mesi e dopo un’introduzione del coordinatore Luca Galli, dove ha ricordato velocemente le cose fatte, è stato il turno del consigliere comunale Lorenzo Moretti.

Il consigliere ha ripercorso (grazie all’aiuto di una presentazione in powerpoint) tutte le mozioni e interrogazioni presentate assieme agli altri rappresentanti della coalizione in Consiglio Comunale, analizzando anche le risposte e i silenzi dell’Amministrazione.

E’ seguito l’intervento del consigliere provinciale Michele Del Bolgia, che ha riportato all’assemblea l’esperienza appena nata in provincia del “Cantiere”, un laboratorio politico dove affrontare concretamente le problematiche dei cittadini e del territorio provinciale senza seguire logiche di partito.

Gli ha fatto subito eco Martina Mansueto, consigliere provinciale eletta in Valdarno e promotrice assieme a Del Bolgia del “Cantiere”, che da esterna ai “Democratici per cambiare”, ha elogiato il modo di fare politica  e l’energia positiva che gira attorno al movimento.

Dopo questi interventi  è stata data la possibilità all’assemblea di intervenire con proposte e domande, sempre rispettando il limite dei 5 minuti.

Dal consiglio dei Democratici è emersa una proposta da portare in Consiglio Comunale e Provinciale, diaderire alla campagna per i Diritti di Cittadinanza, ovvero quella di riconoscere la cittadinanza ai bambini nati in Italia da genitori immigrati regolari, che lo stesso Presidente della  Repubblica aveva recentemente sostenuto. (Bravissimi Ndr.-)

I vari interventi che si sono susseguiti sono stati intervallati dalla visione di brevi video tra cui uno di Sandro Pertini dove ricordava che in politica serve l’onestà e il coraggio.

I lavori dell’assemblea si sono conclusi con il lancio, da parte del coordinatore Luca Galli, dei gruppi di lavoro su Cultura e scuola, Economia e Urbanistica, e problematiche del Centro Storico, che saranno operativi dal mese di gennaio.

Il movimento crede fortemente nella partecipazione dei cittadini nello studio e nella ricerca delle soluzioni per le problematiche della città.

Durante l’assemblea erano continuamente aggiornati i vari profili social del movimento.

Gli interventi e i video che si sono susseguiti saranno a breve disponibili  nel sito www.democraticipercambiare.it .

 

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Sansepolcro: Assemblea pubblica molto partecipata

  1. leo in ha detto:

    bravissimi ragazzi!!!Siete una forza per la dormiente politica della nostra città,ma non solo!Continuate così ed andate tra la gente con la forza delle vostre idee e della vostra identità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: