Archivio del Fendente

2007-2011

Il sindaco La Ferla ricorda, giustamente, SAVERIO TUTINO

Anghiari – “La scomparsa di Saverio Tutino è una grave perdita per la comunità anghiarese e grande è il vuoto che lascerà. Va ricordato come uomo, come uno dei più grandi scrittore e giornalsta del nostro tempo, come cittadino del mondo che ha saputo dare un contributo importantissimo alla crescita di tutti noi”. Così il sindaco di Anghiari, Avv Riccardo La Ferla, in rappresentanza dell’intera amministrazione comunale ricorda Saverio Tutino celebre scrittore e giornalista, fondatore dell’Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano e presidente onorario della Libera Università dell’Autobigrafia , scomparso Lunedì, all’ età di 88 anni.

“ Saverio Tutino – ricorda ancora il sindaco La Ferla – è stato, è e sarà sempre una figura importante per il contesto culturale della comunità anghiarese che dovrà essere un riferimento importante per i giovani e le future generazioni del nostro paese ove tanto ha lasciato ed ove amava trascorrere molto del suo tempo e delle sue estati. La sua scomparsa – conclude il sindaco La Ferla – ci segna molto perché persone di tale spessore lasciano vuoti incolmabili ma segni indelebili nella nostra memoria”.

Ufficio stampa – Comune di Anghiari

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: