Archivio del Fendente

2007-2011

Albero di Natale: comprate quelli naturali “made in Toscana”

La Toscana è leader nella produzione di stelle di Natale e nella coltivazione degli alberi. Nell’area tra l’Aretino, il Casentino, il Pistoiese e la Valtiberina, sono 1,5 milioni le piante coltivate mentre quelle commercializzate sono circa 390.000 mila per un volume d’affari di 2’5 milioni di euro. Lo afferma Coldiretti Toscana che ha anche invitato a comprare alberi naturali “made in Toscana”, come ”atto d’amore nei confronti del territorio”, anziché comprare quelli di plastica o quelli naturali proveniente da paesi del Nord. Si tratta di una produzione fortemente radicata in Toscana che dà lavoro a centinaia di addetti e decine di aziende specializzate e che ha ripercussioni positive anche sul territorio e l’ambiente. Gli alberi sono coltivati soprattutto nelle zone montane e collinari in terreni marginali altrimenti destinati all’abbandono, contribuendo così a migliorare l’assetto idrogeologico delle colline ed a combattere l’erosione e gli incendi. Per i toscani si tratta di una produzione tipica del territorio, quasi una produzione a km zero.  Quali sono i prezzi al consumo? Dai 10-30 euro dell’abete più piccolo si può arrivare sino ai 500 euro per le piante di grandi dimensioni.

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: