Archivio del Fendente

2007-2011

Viale Vittorio Veneto: auto in sosta

SANSEPOLCRO – Auto in sosta non consentita: due pesi e due misure? E’ quanto lamentano molti cittadini riguardo alle auto in sosta in zone non consentite. Nella fattispecie le segnalazioni arrivano sulla sosta lungo la centralissima Viale Vittorio Veneto. Da alcuni mesi infatti, dopo che in quella strada è stato aperto un nuovo esercizio, la strada è ad ogni ora (anche se particolarmente la mattina, Ndr) occupata da una lunga fila di auto, in sosta una dietro l’altra, sul lato destro della carreggiata, provenendo da Porta Fiorentina e procedendo verso sud in direzione della stazione ferroviaria. “Ci sono quotidianamente auto in sosta, alcune parcheggiate anche malamente – riferiscono i cittadini -, specie la mattina e anche di pomeriggio, e per chi transita diventa problematico; le auto non dovrebbero stare parcheggiate così, perché prima o poi si creano problemi di sicurezza. Perché chi deve intervenire non lo fa?”. Ma c’è dell’altro. “Alcune auto sono parcheggiate anche in via Santa Croce (laterale e perpendicolare al viale, ndr), ostruendo l’uscita dal parcheggio antistante (con una sola via di accesso e una di uscita, ndr), per cui le auto parcheggiate per uscire devono fare retromarcia, con evidenti problemi per quelle che invece arrivano. Tutto ciò con il benestare comune: perché? La legge forse non è uguale per tutti?”. Ma le cose sembra che stiano invece diversamente per altre zone limitrofe. Infatti, da quanto riferito, in altre strade come Via del Prucino oppure Via Marconi (dove ci sono altri esercizi, uffici e bar, Ndr),  sembra però che le multe fiocchino. “Lungo il viale le soste sono anche di quindici minuti e oltre – dicono altri infuriati – perché non si parcheggia vicino dove si trovano parcheggi liberi e a pagamento?. A metà del lungo viale alberato ci sono anche le strisce pedonali ed il pedone che attraversa, avendo la sinistra occupata dalle auto, non ha piena visibilità. Chiediamo che qualcuno intervenga – è l’appello – prima che succeda qualcosa di grave”.  -mm-

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Viale Vittorio Veneto: auto in sosta

  1. TIGELLINO in ha detto:

    Evidentemente per i vigili rientra tutto nella normalità. Riordate quel vigile che, mentre multava alcune auto in via dei Molini a pochi metri aveva in sosta il suo scooter sulle strisce pedonali? Se la loro etica professionale è quella mi domando, cosa si possa pretendere personaggi simili.

  2. Caligola in ha detto:

    Sig. Direttore, non c’è nessun trattamento diverso da parte dei vigili. La misura che adottano è sempre quella, uguale per tutti. Non intervenire mai. Forse qualcuno in giro li vede? Forse qualcono si accorge che a Sansepolcro ci sono i vigili. Relativamente a viale Veneto inoltre c’è da considerare che da quando hanno aperto una pasticceria i controlli sono stati sospesi. Forse a qualche vigile piacciono i dolci!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: