Archivio del Fendente

2007-2011

Il Cavaliere stronca la manovra di Monti

“Comprime i consumi: andiamo in recessione”

Silvio Berlusconi attacca duramente la manovra varata dal governo Monti e votata anche dal Pdl in Parlamento: “rischia di portare in recessione l’economia”, dice l’ex premier in collegamento telefonico con la Comunità Incontro di don Gelmini.

Fino all’estate scorsa – rivendica Berlusconi – abbiamo sempre tenuto i conti in ordine tagliando le spese invece di aumentare le imposte. Ora però con le nuove tasse si finirà per comprimere i consumi e portare in recessione l’economia”. Una situazione che fa sì che gli “italiani siano sempre più preoccupati”.

Berlusconi poi tiene a “ricordare prima di tutto a noi stessi che siamo sempre il partito di maggioranza in Parlamento “. Detto questo, il leader del Pdl assicura che “restiamo vigili per fare il bene del nostro Paese” anche se la soluzione alla crisi “deve venire dall’Europa perchè è l’Europa che deve cambiare”.

Il leader del Pdl Silvio Berlusconi spera ancora di poter arrivare alla riforma costituzionale entro la legislatura. “Abbiamo bisogna di un grande cambiamento, della riforma dell’architettura istituzionale per arrivare a rendere governabile questo Paese. Se riusciremo a farlo in questa legislatura, potremo dire che avremo fatto qualcosa di grande e importante”.

Silvio Berlusconi assicura i suoi sostenitori che non abbandonerà la scena politica, anzi: “Sono sempre impegnato per la nostra forza di libertà, resto sempre in pista anche per il futuro” dice l’ex premier mentre sostiene che la manovra sia recessiva e che deprima i consumi.

E’ così. Ma l’ex premier  dovrebbe ricordare di essere responsabile di 20 miliardi di buco che ha lasciato in eredità al governo Monti a causa della delega fiscale. Se non ci fosse stata la manovra, il meccanismo previsto dalla delega fiscale avrebbe comportato effetti di maggiori iniquità e decisamente più recessivi di quelli che la manovra determina”. Lo dichiara Stefano Fassina, responsabile economico del Pd, intervistato da Affaritaliani.it, replicando alle dichiarazioni rilasciate da Silvio Berlusconi sulla manovra del governo Monti.

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: