Archivio del Fendente

2007-2011

Conferenza stampa: niente di nuovo sotto il sole, anzi….

Sansepolcro – Conferenza stampa di fine anno per l’Amministrazione comunale (Sindaco e Giunta al completo) arrivata a sette mesi di mandato.“Ci siamo trovati impegnati in una situazione complicata – ha detto il Sindaco Frullani – perché sta cambiando il mondo. Il 2012 dovrà essere l’anno della rinascita”.

Si è parlato di Unione dei comuni, di Acqua, di Montedoglio (“l’invaso è fermo dal 29 dicembre di un anno fa”), di nuove opere. L’edilizia scolastica al centro dell’attenzione. Novità per le scuole di primo e secondo grado. Il Liceo scientifico sarà interessato da lavori di ristrutturazione nel 2012 così come la scuola primaria Collodi e il plesso di Santa Chiara (“il rientro degli alunni nelle scuole è previsto non prima di due anni scolastici”). Per l’asilo nido “cento fiori” sono state stanziate le risorse per la pavimentazione e la parte mensa; inoltre nelle scuole partirà a breve anche il progetto “nonno vigile” che prevede la collaborazione di personale adeguatamente formato. Nel 2023 scadrà il contratto con Nuove Acque e dal 31 dicembre prossimo tutti gli ATO confluiranno nell’ATO unico “da parte del comune massima solidarietà verso le azioni di obbedienza civile per rendere più esplicita la volontà popolare espressa con il referendum”.

Per quanto riguarda l’urbanistica è in via di definizione il nuovo organigramma; anche il settore tecnico vedrà una nuova riorganizzazione e un nuovo dirigente tecnico (non è escluso un periodo di vacatio, ndr). Inoltre nei primi mesi dell’anno verrà affidato l’incarico per il regolamento urbanistico. “Nei prossimi due anni – riferisce il sindaco Frullani – l’amministrazione vedrà un forte impegno in vari settori”. Attenzione massima per i servizi socio sanitari, per il presidio ospedaliero di zona, per la viabilità in entrata e in uscita dalla città e quella interna; per parcheggi, aree verdi, arredo cittadino e sulla questione della sicurezza nel centro storico. Per quanto riguarda le risorse di bilancio (ancora da fare la sua stesura, ndr) saranno destinate a opere pubbliche (edilizia scolastica e secondo ponte sul Tevere) e manutenzioni varie; il piano triennale delle opere pubbliche sarà portato in discussione nei prossimi giorni dell’anno. Una parola anche sulla discussione avuta nei giorni scorsi con la minoranza. “L’opposizione – ha detto il sindaco – deve rispettare i voleri della maggioranza consiliare”. -mm-

 

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: