Archivio del Fendente

2007-2011

La Merkel disse a Napolitano: “Devi sostituire Berlusconi alla guida del governo”

L’obiettivo, poi raggiunto, era quello di impedire il peggioramento della crisi, ad ottobre vi fu una telefonata di Berlino al Capo dello Stato – Arriva la smentita

Milano – Il Cancelliere tedesco Angela Merkel avrebbe chiamato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano lo scorso ottobre per chiedergli di sostituire il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, con un altro premier, per evitare che l’avvitamento della tempesta finanziaria che stava colpendo pesantemente il nostro Paese facesse crollare l’economia europea. Lo rivela il Wall Street Journal in una ricostruzione, basata, secondo il quotidiano Usa, su notizie riferite da fonti diplomatiche .

La smentita – Ma il Quirinale smentisce la ricostruzione del Wall Street Journal. Nella telefonata, si legge in una nota, non venne posta «alcuna questione di politica interna italiana, né tanto meno avanzò alcuna richiesta di cambiare il premier». «In riferimento ad alcune indiscrezioni di stampa, internazionale e italiana – si legge nella nota – si precisa che nella telefonata, niente affatto segreta, del 20 ottobre 2011, al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il Cancelliere della Repubblica federale tedesca, Angela Merkel, non pose alcuna questione di politica interna italiana, né tanto meno avanzò alcuna richiesta di ‘cambiare il premier’. La conversazione – viene sottolineato – ebbe per oggetto soltanto le misure prese e da prendere per la riduzione del deficit, in difesa dell’Euro e in materia di riforme strutturali». E da Berlino arriva un’ulteriore smentita.. «Non vi è nulla da aggiungere alla accurata descrizione della conversazione fornita dall’ufficio del presidente italiano», ha dichiarato una portavoce del governo tedesco.( dalla Redazione Online del Corriere della Sera)-

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: