Archivio del Fendente

2007-2011

Lettera aperta al Sindaco Frullani ed ai componenti l’Amministrazione di Sansepolcro

Qualche mese fa, a proposito della nomina ad “addetto stampa” per il Comune di Sansepolcro, “non fu avuto alcun riguardo” nei confronti degli iscritti all’Ordine dei Giornalisti del Comprensorio che “non” furono interpellati per tale evento.

Inviammo come Redazione e per il rispetto dei colleghi giornalisti, la seguente mail che riproduciamo e che, come al solito, è stata snobbata da lor signori che non si sono degnati della minima risposta pur sapendo che quell’Associazione cui è stato affidato l’incarico, doveva sottostare a certi doveri: ” I coordinatori e i componenti dell’ufficio stampa non possono esercitare, per tutta la durata dei relativi incarichi, attività professionali nei settori radiotelevisivo, del giornalismo, della stampa e delle relazioni pubbliche”.

Ecco la mail a suo tempo inviata a cui  alleghiamo  anche un comunicato stampa datato 2 gennaio 2012 a dimostrazione che non sono state interrotte le ‘relazioni pubbliche’ (vds.comma 4)

Allegato 1

 Il lavoro giornalistico negli uffici stampa. Giurisprudenza

 Legge 150/2000. Articolo 9. Uffici stampa

1. Le amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29,     possono dotarsi, anche in forma associata, di un ufficio stampa, la cui attività è in via prioritaria indirizzata ai mezzi di informazione di massa.

2. Gli uffici stampa sono costituiti da personale iscritto all’albo nazionale dei giornalisti.

4. I coordinatori e i componenti dell’ufficio stampa non possono esercitare, per tutta la durata dei relativi incarichi, attività professionali nei settori radiotelevisivo, del giornalismo, della stampa e delle relazioni pubbliche. Eventuali deroghe possono essere previste dalla contrattazione collettiva.

Quanto sopra: l’art.9 della Legge 159/2000 significando cosa viene inteso per Ufficio stampa di una Amministrazione Comunale e chi vi può operare, tenendo ben presente il comma 2 e comma 4.

Ci auguriamo che gli Amministratori del Comune di Sansepolcro abbiano letto e capito la non difficile interpretazione della legge sopra riportata poiché ci arrivano i loro comunicati da due postazioni ben distinte:

-uno dall’Ufficio Stampa del Comune, come fatto da sempre;

-uno da “associazione promozionale” (nuovo ufficio stampa ?) e su carta  “non” intestata al Comune bensì di quell’associazione, che evidentemente “non” ha letto il comma 2 e soprattutto il comma 4.

-La Redazione-

Allegato 2

  “Mercurio Promozioni” <info@mercuriopromozioni.com>
  (Aggiungi alla rubrica ) (Aggiungi ad indirizzi recenti ) (Aggiungi alla lista nera)
Data 02/01/12 12:05:34 pm
A info@mercuriopromozioni.com
Oggetto invito al dibattito Cristo Portacroce
Allegati : Conferenza Cristo Portacroce[1].doc (39k) 7.jpg (659k) 6.jpg (434k) 5.jpg (635k)
  •  Gentili,
  • la Soprintendenza BAPSAE di Arezzo è lieta di invitarvi all’incontro-
  • dibattito sul “mistero” del Cristo Portacroce di Michelangelo che si terrà  mercoledì¬ 4 gennaio alle ore 17.00 presso la Basilica di San Francesco ad Arezzo.
  • Rimaniamo a disposizione per ogni altra informazione o chiarimento.
  • In allegato anche le immagini dell’arrivo dell’opera.
  • La mostra “Il Primato dei Toscani nelle Vite Del Vasari” rimane aperta fino al 9 gennaio.
  • Cordiali saluti,Marta Franceschini
  • Mercurio Promozioni
  • Via XX Settembre 134
  • 52037 Sansepolcro (AR)

Conclusioni:-Evidentemente non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire e tali comportamenti, fanno tornare ad una affermazione del sindaco Frullani nei confronti di due politici dell’opposizione:

 “In democrazia contano i numeri – commenta il sindaco di Sansepolcro Daniela Frullani- ………………… In totale disprezzo delle più elementari regole democratiche pretendono di comandare i lavori del consiglio e d’imporre le loro posizioni pur essendo in minoranza…………………………………………………….………………………………………………… ”  

Affermazione emblematica, sicuramente adattata ad ogni evento compresa la scelta dell’addetto stampa, tanto da somigliare un  pronunciamento di un demagogo, colui che vuole governare da solo o ad un tipo di oligarchia, come governo di un’élite mentre la democrazia ha bisogno di  un indispensabile colloquio. Qualcuno se lo è dimenticato.

-La Redazione-

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Lettera aperta al Sindaco Frullani ed ai componenti l’Amministrazione di Sansepolcro

  1. POMODORO in ha detto:

    Direttore ma quanto è intransigente..Spiegare tutto a tutti non è opportuno.Le regole le leggi non le rispetta nessuno mica siamo a Bruxelles. Per di più questa rottura di scatole di dover spiegare quello che facciamo o quello che vorremmo fare…Nel nostro DNA la democrazia è solo un orpello un ornamento una condizione fastidiosa di cui faremmo volentieri a meno. I numeri? chi è che li conta e perchè. Suvvia lasciate perdere la trasparenza non è affar nostro. Lasciateci fare i nostri imbrogli in santa pace e non rompete i cordoni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: