Archivio del Fendente

2007-2011

Piscicelli fa tremare Palazzo Chigi

  “Adesso mi incazzo e racconto tutto”
Intervista al costruttore che rideva dopo il terremoto in Abruzzo e che ha deciso di collaborare con i pm. Dice: “Ho pagato fino a un milione”. Tra i beneficiari anche il sottosegretario Carlo Malinconico. Francesco de Vito Piscicelli riassume così al Fatto la molla che lo ha spinto a collaborare con la Procura di Roma: “Quelli che andavano in vacanza gratis o che ho pagato sono tutti ai loro posti al ministero e alla presidenza del Consiglio. Io che lavoravo e pagavo per non avere rotture, sono trattato come se fossi il mostro”. I pm romani hanno fatto il punto con i Carabinieri del Ros. Piscicelli sarà risentito. Gli indagati sono cinque e tra questi ci sono il commissario dei mondiali di nuoto Claudio Rinaldi e il magistrato contabile Antonello Colosimo. Gli altri tre sono funzionari che hanno avuto un ruolo nel controllare i cantieri dei mondiali del nuoto. Piscicelli fa nomi e cifre: “Ho pagato un milione di euro in contanti ai funzionari più tanti favori e incarichi di lavoro. Mi hanno spennato come un pollo, capito? Altro che mostro. E ora mi minacciano” (di Marco Lillo)

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: