Archivio del Fendente

2007-2011

La Giunta per le Autorizzazioni della Camera dà il via libera con i voti della Lega

Primo sì all’arresto di Cosentino
Pdl all’attacco:”L’Aula rimedi al grave errore o i rapporti politici sono a rischio”
Il Pd: “Una minaccia al governo”

Con un solo voto di differenza (11 a 10) e il sì determinante dei leghisti Luca Paolini e Livio Follegot, la Giunta per le Autorizzazioni della Camera dà il via libera all’arresto di Nicola Cosentino, il coordinatore campano del Pdl accusato di essere il referente politico del clan dei casalesi.
La decisione, che oggi, giovedì 12,dovrà passare il vaglio dell’Aula per diventare definitiva, spacca il centrodestra e segna un solco ancora più profondo tra Pd e pannelliani visto che il radicale Maurizio Turco vota, insieme al Pdl, contro le manette per l’ex sottosegretario. Secondo quanto si apprende, infatti, Berlusconi sarebbe profondamente irritato con il Carroccio per la decisione presa nel vertice di ieri a Via Bellerio di dire sì all’ arresto preventivo di Cosentino. E sarebbe da qualche giorno in stretto contatto con il “suo” deputato assicurandogli tutto il suo impegno per salvarlo. (da La Stampa.it)

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: