Archivio del Fendente

2007-2011

Camucia: ammanco di cassa al Cup

La Asl conferma l’episodio segnalato dal consigliere Meoni: circa 15mila € la somma sottratta dal dipendente e già recuperata. Informate dei fatti sia l’autorità giudiziaria che la Corte dei Conti.

Cortona – In relazione all’interrogazione presentata al sindaco di Cortona dal consigliere comunale Luciano Meoni e da questi poi trasmessa agli organi di stampa, l’azienda sanitaria conferma l’esistenza dell’episodio segnalato.

Il fatto risale all’ottobre scorso ed è emerso a seguito dei controlli  incrociati effettuati della stessa Asl e dal Collegio dei revisori.

L’ammanco accertato nelle casse del Cup di Camucia ammontava a circa 15.000 euro.

Le indagini interne promosse dalla Asl hanno accertato la responsabilità di un proprio dipendente, al momento assegnato ad altra attività in attesa della conclusione del procedimento disciplinare subito aperto nei suoi confronti.

Il dipendente in questione, ha comunque provveduto al reintegro delle somme indebitamente sottratte all’amministrazione.

L’azienda sanitaria ha provveduto a segnalare l’accaduto all’Autorità giudiziaria ed alla Corte del Conti (per gli eventuali provvedimenti legati al danno erariale).  

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Camucia: ammanco di cassa al Cup

  1. giulio borghese in ha detto:

    episodio vergognoso….ma chi paga per gli ammanchi di tutte le usl toscane????? massa 250 milioni arezzo 40 milioni chi paga toto’????
    finche’ i dirigenti,che poi li mette il partito,non pagheranno penalmente la nostra povera sanita’ sara’ sempre a debito

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: