Archivio del Fendente

2007-2011

Sparisce televisore nel reparto di Medicina

VALTIBERINA – Un furto insolito ha interessato l’Ospedale di zona della Valtiberina. Ignoti si sono introdotti all’interno della struttura e hanno prelevato un televisore nella sala di attesa del reparto di Medicina al primo piano. Il fatto è accaduto giovedi scorso intorno alle 18 e 30. In quell’ora infatti nei reparti si passava come d’abitudine la cena. Sono stati i familiari di alcuni pazienti ricoverati nel reparto ad accorgersene. Stando ad alcune testimonianze, sembra che la televisione fosse accesa fino alle 18 e 15. Dopo la cena alcuni familiari sono rientrati nella saletta, sarà stato circa una mezz’ora dopo intorno alle 19, ed hanno trovato una brutta sorpresa: il grande televisore posizionato di fronte alle finestre era sparito nel nulla. I pazienti hanno avvisato i responsabili del reparto che però hanno dovuto costatare il furto. “Siamo rimasti davvero sbigottiti – ha dichiarato la capo sala del reparto di Medicina – un fatto davvero incredibile che non sappiamo spiegare; oggi stesso andremo a sporgere, presso il comando, denuncia di furto”. Quella sera sono stati subito avvertiti i Carabinieri della locale stazione che dopo i primi accertamenti, sembra però non abbiamo riscontrato alcun segno di effrazione, né a finestre, né a porte. A quell’ora l’Ospedale era aperto per l’orario delle visite e chiunque avrebbe potuto entrare; indisturbato avrebbe potuto staccare i fili e prelevare il televisore. Forse per passare inosservato avrebbe potuto prendere uno degli ascensori del reparto e scendere tranquillamente al piano terra, dove ci sono le cucine, e uscire dal retro. A ciò si somma il fatto favorevole che fosse già buio. La saletta d’attesa è all’inizio del reparto di Medicina, subito dopo la porta d’ingresso che, a quell’ora, era aperta; inoltre, alla saletta si accede anche da un finestrone che da su un’ampia terrazza esterna da cui si accede anche da finestre di altre stanze. Quasi impossibile però che i ladri siano scesi dalla terrazza, essendo il televisore troppo pesante da portare con sé. A meno che non si siano serviti di grosse funi e dell’aiuto di un complice per farlo scendere a terra all’esterno delle cucine; e una volta sceso e caricato su un’auto il gioco era fatto. Anche se si tratta del primo furto nel reparto di medicina, circolano voci che tempo fa, ci siano stati altri piccoli episodi che hanno interessato le cucine. Inoltre, come non ricordare il furto avvenuto al CUP dei poliambulatori dell’ospedale nel luglio 2010. In quell’occasione ignoti si erano introdotti nell’edificio da una finestra a piano terra, smurando la piccola cassaforte e portando via 160 euro in essa contenuti; ad accorgersi furono gli operatori che si erano recati al lavoro la mattina. Episodi di microcriminalità che danno davvero a pensare. mm

 

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: