Archivio del Fendente

2007-2011

ANGHIARI: 27 GENNAIO 2012 GIORNO DELLA MEMORIA

Per non dimenticare l’olocausto

Per Anghiari non è una celebrazione formale , il 27 gennaio , ma un sentimento sincero che ciascuno di noi deve sentire dentro se stesso.
Per oltre 60 anni abbiamo rimosso dalle nostre coscienze la vergogna di un campo di internamento  fascista e badogliano , il campo n. 97 di Renicci dove sono passati oltre 9000 tra sloveni , croati e anche antifascisti italiani.
L’olocausto è stato quanto di più orribile l’uomo potesse fare ad altri uomini.
Oltre sei milioni di persone morirono nei campi , oltre un milione di bambini furono passati per il camino.
Non solo gli ebrei furono deportati e uccisi nei lager nazisti ma anche tante altre persone , molte volte dimenticate ,  come gli zingari , “ i diversi “ gli oppositori politici.
Anche noi, italiani , abbiamo tristemente  contribuito alla deportazione e allo sterminio.
L’ infamia delle legge razziali del 1938  ne sono purtroppo l’esempio più eclatante.
Tutti noi abbiamo il dovere della memoria per fare in modo che ciò che è accaduto non accada mai più.
La memoria che diventa impegno, testimonianza , lotta a favore dei diritti umani.

VENERDI 27 GENNAIO 2012
Ore 10,30 SALA AUDIOVISIVI (p.zza del Popolo) Anghiari
CONSIGLIO COMUNALE  APERTO CON LE SCUOLE
Per non dimenticare l’olocausto
Tutta la cittadinanza è invitata
VENERDI 27 GENNAIO 2012
Ore 21,30 TEATRO COMUNALE DEI RICOMPOSTI – Anghiari
RONIN in Concerto + READING di GIOVANNI SUCCI (Bachi da Pietra)
Letture da Primo Levi

SABATO  28 GENNAIO
Ore 10,30 TEATRO COMUNALE DEI RICOMPOSTI – Anghiari
THE ARMED MAN – A MASS FOR PEACE
Concerto per le scuole
SABATO  28 GENNAIO
Ore 17,30 SALA AUDIOVISIVI (p.zza del Popolo) Anghiari
Presentazione del libro L’ULTIMA CIOCCOLATA
“La lunga scia di sangue di una divisione tedesca in ritirata”
di Andrea Bertocci
-Info: informagiovani@comune.anghiari.ar.it 0575 789288—teatrodianghiari@libero.it  0575 788659-

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “ANGHIARI: 27 GENNAIO 2012 GIORNO DELLA MEMORIA

  1. Mirco Meozzi in ha detto:

    Non esageriamo sig. Giorni C. La nostra amministrazione è sempre stata come lo è tutt’ora sensibile a questi tragici eventi, che nessuno può e deve dimenticare. Fare speculazioni politiche, raffrontandole a temi politici quali l’acqua, non varrebbe risposta, ma a scanso di equivoci è bene precisare all’assurdo commento (post) apparso a questo articolo. Domenica 29 Gennaio la nostra amministrazione sarà presente comunque al Campo dei Renicci, perchè NOI NON DIMENTICHIAMO E NON DIMENTICHEREMO MAI quanto accaduto lì. Abbiamo deciso di modificare il palinsesto degli eventi, ma non abbiamo dimenticato. Il Campo dei Renicci e le stragi della Caserma dei Carabinieri e della Scheggia, sono eventi sempre vivi dentro di noi e resteranno per sempre, qualsiasi amministrazione ci sia a guidare il nostro paese. Questo sia ben chiaro a tutti.
    MIRCO MEOZZI

  2. Giorni C. in ha detto:

    Scusate ma la commemorazione ai Renicci non verrà fatta?Che questa nuova amministrazione anghierese, che ha già dimenticato la battaglia sull’acqua del precedente Sindaco, ha dimenticato anche la commemorazione del giorno della memoria al campo dei Renicci?Veramente incomprensibili paiono finora le scelte del neo ass alla cultura e dell’amministrazione tutta.
    Giorni C.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: