Archivio del Fendente

2007-2011

Archivio per la categoria “cultura”

A TSD “La scuola superiore si sceglie in Tv”

Arezzo – Otto puntate speciali del programma “Città Nostra” dedicate all’offerta formativa nel territorio di Arezzo, con approfondimenti sul nuovo progetto del Miur “La scuola in chiaro”. Sul canale 85 del digitale terrestre e in streaming su http://www.tsdtv.it torna un programma di servizio per le famiglie e gli alunni delle classi terze della scuola media che entro il 20 febbraio devono scegliere in quale direzione proseguire gli studi.
Otto puntate per orientare i ragazzi della secondaria di primo grado e le loro famiglie nella delicata scelta delle scuole superiori. È questo l’obiettivo che si propone per il secondo anno TSD, l’emittente della Diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, rilanciata dall’arcivescovo Riccardo Fontana e diretta da Andrea Fagioli. Quest’anno la scelta della scuola secondaria di seconda grado coinvolge oltre 3.000 famiglie aretine, anche di origine straniera: infatti oltre il 15 per cento dei ragazzi che sosteranno l’esame di stato il prossimo giugno sono di seconda generazione. Ma il programma interessa tutta la popolazione scolastica perché contiene anche una guida completa alle nuove procedure d’iscrizione on line e ai servizi web della scuola digitale (certificati, pagelle, assenze, libri di testo ecc.).
Si parte oggi,  lunedì 30 gennaio, alle 20.20, con la prima puntata che presenta il liceo “Francesco Petrarca” di Arezzo, nei suoi due indirizzi classico e musicale. Da lunedì a giovedì, per due settimane, sempre alle 20.20, si alternano in studio dirigenti scolastici e docenti degli altri istituti di istruzione superiore del territorio aretino. Ogni puntata torna in replica la mattina successiva, alle ore 9.40, per permettere anche la “visione di classe” a scuola, e nelle ore pomeridiane, alle 18. A condurre la trasmissione è Riccardo Ciccarelli, giovane video-giornalista dell’emittente, affiancato da Michele Francalanci, curatore del programma.
In ogni puntata trovano spazio numerosi contributi video che accompagnano studenti e famiglie all’interno della scuola, per capire come si svolge la vita scolastica e scoprire i progetti che arricchiscono l’offerta formativa curriculare. Novità di quest’anno sono le schede di approfondimento sul nuovo progetto “La scuola in chiaro”, introdotto dal nuovo ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo.
La programmazione delle 8 puntate
–    lunedì 30 gennaio – “Francesco Petrarca”
–    martedì 31 gennaio – “Vittorio Fossombroni”
–    mercoledì 1 febbraio – “Piero della Francesca”
–    giovedì 2 febbraio – “Vittoria Colonna”
–    lunedì 6 febbraio – “Galileo Galilei”
–    martedì 7 febbraio – “Margaritone”
–    mercoledì 8 febbraio – “Francesco Redi”
–    giovedì 9 febbraio – “Michelangelo Buonarroti”
È possibile seguire le trasmissioni anche in diretta streaming e rivedere le puntate on line sul nuovo sito dell’emittente all’indirizzo http://www.tsdtv.it.

Annunci

Al convegno anche il Prof. Antonio Borri dell'Università di Perugia

Il Prof. Boschi parlerà anche della diga di Montedoglio essendo componente della commissione d’inchiesta.
Sansepolcro – Il 4 Febbraio 2012 si terrà a Sansepolcro un importante convegno organizzato dal Lions Club locale con il patrocinio degli Ordini Professionali, dal titolo:
“Conoscere e prevenire il rischio sismico in Valtiberina
L’argomento di estrema attualità desta notevole interesse per la collettività.
I relatori sono di importanza nazionale ed internazionale visto che saranno presenti il Prof. Enzo Boschi a tutti noto nella veste di Presidente dell’istituto nazionale di geofisica ed ora docente presso l’Università di Bologna, tra le altre cose è membro della commissione che indaga sulla rottura della Diga di Montedoglio; il Prof. Arch. Carlo Blasi dell’Università di Parma gia consulente Unesco ed esperto di fama internazionale in materia di consolidamento e restauro di edifici storici (tra le altre cose è stato il responsabile del piano di ricostruzione della città di Mostar); il prof. Ing. Ario Ceccotti del CNR noto per aver progettato un edificio di 7 Piani in legno che è stato sottoposto a prova nella più grande piattaforma di simulazione sismica che si trova a Tokio; il Prof. Ing. Antonio Borri  della Facoltà di Ingegneria di Perugia esperto di consolidamento strutturale.
Moderatore del convegno sarà L’arch. David Gori che assieme alle autorità locali ed al Presidente del Lions Dott. Lorenzo Forni faranno gli onori di casa.
L’iniziativa si terrà a Sansepolcro presso la sala convegni del Borgo Palace Hotel il giorno 4 Febbraio 2012 a partire dalle ore 15,00.
E’ possibile iscriversi al convegno inviando le adesioni via Fax 0575742740 o Via Mail info@arkingassociati.it
Le iscrizioni e la partecipazione sono gratutite ed aperte a tutti.

Quarto appuntamento con la Stagione Teatrale a Sansepolcro

Giovedì 2 febbraio sarà in scena OCCIDENTE SOLITARIO
con Claudio Santamaria, Filippo Nigro

Sansepolcro – Giovedì 2 febbraio 2012, alle  ore 21, al Teatro Dante , la Compagnia Gli Ipocriti presenta
Claudio Santamaria, Filippo Nigro,Nicole Murgia, Massimo De Santis in
OCCIDENTE SOLITARIO
di Martin Mcdonagh, traduzione di Luca Scarlini, per la regia di Juan Diego Puerta Lopez.
La storia è ambientata in un piccolo villaggio dell’ Irlanda, un luogo universale dove i personaggi ed i fatti raccontati sono rappresentativi di una società di disadattati in una condizione di solitudine ed indifferenza. Due fratelli nella stessa casa, in eterno conflitto, la recente morte del padre, l’impossibilità di vivere senza dispute e aggressioni, un’atmosfera quotidiana fatta di litigi e piccole vendette. Frequentatore assiduo della loro casa è il giovane prete locale, fragile, debole che beve come una spugna, che cerca invano di appianare le loro avversità, temendo che le piccole liti finiscano in una strage insanguinata e irreparabile.
L’unica figura femminile in mezzo a questo sfacelo è una giovane ragazza, che fa il corriere del villaggio vendendo whisky a domicilio; è lei che tentando di confortare il prete turbato, gioca con una miscela toccante di ingenuità e di malizia celando un interesse nascosto. Il prete riconoscerà il suo fallimento, non essere riuscito a portare avanti la sua missione, a dare forza e speranza ai suoi parrocchiani, e verrà travolto dalla sua depressione compiendo così un gesto estremo…
La giusta chiave di lettura di questo testo ce l’ha indicata Samuel Beckett quando ha affermato:
“ Non c’è niente di più comico dell’infelicità”. (Juan DiegoPuerta Lopez)
Prevendita dei biglietti presso il Museo civico a partire da  lunedì 30 gennaio.
UFFICIO STAMPA – COMUNE DI SANSEPOLCRO
Palazzo delle Laudi -Via Matteotti 1 – 52037 Sansepolcro
e-mail betti.mariangela@comune.sansepolcro.ar.it

Caprese Michelangelo e la castanicoltura da frutto

“Quali prospettive nella Politica Agricola Comune 2014-2020 per la castanicoltura da frutto”.
E’ il titolo dell’importante convegno organizzato per mercoledì primo febbraio prossimo a Caprese Michelangelo. Caprese, oltre ad aver dato i natali al sommo Michelangelo Buonarroti, è conosciuta per essere legata da sempre a doppio filo alla coltura della castagna, generoso frutto che da fondamentale risorsa alimentare ha assunto nel tempo connotati di autentico volano ambientale, turistico e culturale. L’iniziativa si terrà presso l’aula magna del locale centro sportivo a partire dalle ore 9 del mattino. Ricco e diversificato il cartellone dei relatori. Dopo il saluto portato ai partecipanti dal sindaco di Caprese, Filippo Betti, e dal Presidente della Provincia di Arezzo, Roberto Vasai, interverranno, fra gli altri, il dottor Roberto Cherubini, funzionario del Ministero delle politiche agricole, l’assessore regionale Gianni Salvadori, Oreste Giurlani, presidente dell’Uncem regionale toscano, Giovanni Tricca, presidente della Camera di Commercio di Arezzo, Augusta Bartoli, presidente dell’associazione “Marrone di Caprese Michelangelo dop”, oltre ai rappresentanti di Coldiretti, Cna, Cia e Confagricoltura. Alle 13, in chiusura dei lavori, il buffet preparato dagli allievi della Scuola Alberghiera di Caprese Michelangelo.

-fdt-Comunicato Stampa

 

Il Professor Daniele Finzi a Sansepolcro per il Giorno della Memoria

Il Comune di Sansepolcro e il Liceo Città di Piero organizzano per il prossimo 27 Gennaio 2012 un’iniziativa dedicata alla Giornata della Memoria.

Nella Sala del Consiglio a Palazzo delle Laudi gli studenti delle classe quinte leggeranno brani dell’epistolario di Adelina Foà ed Ettore Finzi tratte da “Conoscersi in trasparenza”, vincitore del premio Pieve 2011. I testi saranno commentati dal figlio di Adelina ed Ettore, il professor Daniele Finzi. Daniele Finzi, professore in pensione di Anghiari, è l’autore di un volume sul Campo di concentramento di Renicci, ed ha raccolto documenti e testimonianze dei sopravvissuti e dei parenti delle vittime. La lettura dei testi  tratti dall’epistolario sarà accompagnata da musiche attinenti la memoria suonate dagli studenti. DI seguito il parere della Giuria Nazionale del premio Pieve 2011: “Conoscersi in trasparenza di Daniele Finzi rivela uno sguardo finora poco conosciuto sulla realtà dell’emigrazione ebraica dall’Europa in un luogo come la Palestina allora sotto il mandato britannico, e dove era ancora lontana la nascita di uno Stato ebraico indipendente. La lettura di questo epistolario suscita un crescente interesse per il continuo dialogo fra sentimenti, diversità di opinioni, speranze, progetti per il futuro, fra i quali domina il desiderio di tornare in Italia una volta finita la guerra”.
Si ricorda inoltre che il Giorno della Memoria è una ricorrenza istituita con la legge n. 211 del 20 luglio 2000 dal Parlamento italiano che ha aderito alla proposta internazionale di dichiarare il 27 gennaio come giornata in commemorazione delle vittime del nazionalsocialismo e del fascismo, dell’Olocausto e in onore di coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati.
Di seguito il programma con gli orari:
ore 10 – Saluto del Sindaco Daniela Frullani e del dirigente Liceo Città di Piero
ore 10,15 – Gli studenti delle classi V leggeranno brani dell’Epistolario di Adelina Foà ed Ettore Finzi, conoscersi in trasparenza, opera vincitrice del premio Pieve 2011.
I testi saranno commentanti dal figlio Daniele, accompagnato da musiche attinenti la memoria
Ore 11,15 – testimonianza di Alvaro Lucernesi su fatti accaduti nel 1943-44
Ore 11,30 . Il professor Daniele Finzi terrà una lezione per ricordare le vittime della Shoah

Anghiari, stagione musicale 2011/12

Domani, Domenica 22 gennaio, ore 18 : IL RITRATTO DELL’AMORE
Viaggio nel teatro delle passioni alla corte de Re Sole
con Fabrizio Lepri, Willem Peerik, Giorgio Pinai
Da sempre la musica viene utilizzata come espediente retorico, allo scopo di indurre stati emozionali nell’ascoltatore. Termini come “mover li affetti” indicava già nell’Italia del Cinquecento la potenza espressiva della musica, atta sopra ogni altra arte a rappresentare le passioni umane. Nella corte dei Luigi intrisa di cultura rinascimentale italica, la musica sottolinea e scandisce ogni momento della vita di corte, le feste, i fasti, la danza, la caccia, persino la toilette. Non è difficile immaginare che in uno dei cento saloni di Versailles, forse il più intimo (con le tappezzerie in velluto rosso) Cuperin, Marais ed altri compositori di corte, eseguissero brani accompagnati dalla lettura di un breve sonetto o da una piccola citazione letteraria, il cui soggetto fosse la più intesa delle passioni umane: quella Amorosa.
Per ulteriori informazioni :
Tel  0575 788659
E-mail teatrodianghiari@libero.it
Skype  teatro.anghiari
http://www.teatrodianghiari.it
Facebook: Teatro di Anghiari
Ingresso: Intero 7€ / Ridotti 5€

Entusiasmo per "Classi comparate" iniziativa dell'Istituto tecnico commerciale

SANSEPOLCRO – Una mattina di seminari,  sport, salute, musica, film e lettura. “Classi Comparate” è questo il nome dell’iniziativa organizzata dagli studenti che si tenuta ieri  presso l’Istituto Tecnico Commerciale d’istruzione superiore “Fra Luca Pacioli” “Rientra nel programma delle quattro assemblee d’istituto cosi dette speciali perché organizzate in date ed eventi prestabiliti – dicono i giovani organizzatori Francesco Ciampelli, rappresentante d’istituto e Cosimo Foni, vice rispettivamente studenti di IV° e V° classe – con la volontà principale di riunire tutti gli studenti dell’istituto (ricordiamo che è composto dall’Istituto commerciale e dal Liceo scientifico che aveva già organizzato ‘Classi comparate’ il 21 dicembre, Ndr) per Continua a leggere…

Riparte la Scuola del Fumetto di Città di Castello

Città di Castello – Anche quest’anno, a grande richiesta, dopo il successo del Corso di Manga tenutosi durante l’ultima Mostra del Fumetto di Città di Castello, torna l’appuntamento con la Scuola del Fumetto per i bambini e i ragazzi che hanno voglia di avvicinarsi al mondo del comics.
Giovedì 2 febbraio partirà il nuovo corso (secondo livello) presso la Scuola Elementare La Tina di Città di Castello a partire dalle ore 17:00. Le lezioni saranno tenute dalla disegnatrice Elisa Cantalamessa.
Il corso sarà principalmente dedicato a chi ha già frequentato il primo livello negli scorsi anni o per coloro che, a discrezione del direttore artistico, hanno già delle competenze tali da poter saltare il corso base.
Durante la giornata del 2 febbraio gli insegnati valuteranno il grado di preparazione degli iscritti e formeranno le due classi.

Per iscriversi al corso è necessario prenotarsi al numero 340.3909012 ed il costo totale del corso è di € 25,00.

Sansepolcro, studenti che inneggiano alla Pace

Sansepolcrosala esposizioni –,  non solo ‘macchie’ di umido sul muro ma anche dei lavori con significati profondi che avrebbero dovuto trovare posto in ben altro luogo di quello attuale che denota grande stato di incuria (oltre un mese che il muro è in quella situazione- vds. altro articolo). Ecco, pertanto le foto dell’inaugurazione della “Mostra disegni per la Pace”  con   l’esposizione dei lavori  realizzati dagli studenti delle scuole elementari e medie locali con oggetto la:  “Pace”.

Città di Castello: riparte la “scuola del fumetto”

Anche quest’anno, a grande richiesta, dopo il successo del Corso di Manga tenutosi durante l’ultima Mostra del Fumetto di Città di Castello, torna l’appuntamento conla Scuoladel Fumetto per i bambini e i ragazzi che hanno voglia di avvicinarsi al mondo del comics.

Giovedì 2 febbraio partirà il nuovo corso (secondo livello) presso la Scuola Elementare La Tina di Città di Castello a partire dalle ore 17:00.

Le lezioni saranno principalmente dedicate a chi ha già frequentato il corso di primo livello negli scorsi anni o per coloro che, a discrezione del direttore artistico, hanno già delle competenze tali da poter saltare il corso base.

Durante la giornata del 2 febbraio gli insegnati valuteranno il grado di preparazione degli iscritti e formeranno le due classi. Per iscriversi al corso è necessario prenotarsi al numero 340.3909012 ed il costo totale del corso è di € 25,00

Sansepolcro: ciclo di incontri con grandi artisti

Museo civico di Sansepolcro presenta

Racconti di Arte Contemporanea

Ciclo di incontri con gli artisti

a cura di

Daniele Piccini

e Ilaria Margutti

13 gennaio 2012 ore 17,30

 L’Istituzione Museo Biblioteca Archivi Storici di Sansepolcro presenta il secondo ciclo di incontri con artisti provenienti da tutta Italia, i quali metteranno a disposizione la loro preparazione per dialogare e confrontarsi con il pubblico sui temi che riguardano la loro ricerca, in modo da avvicinare lo spettatore ai linguaggi artistici contemporanei.

Dopo il successo dell’anno scorso, l’Istituzione Museo Biblioteca ripropone gli incontri all’interno del Museo Civico, luogo in cui presente e passato dell’arte tornano a dialogare, con l’intento di mantenere vivo l’interesse dimostrato anche da parte di molti giovani studenti delle nostre scuole superiori.

I Racconti di Arte Contemporanea sono ideati da Daniele Piccini e Ilaria Margutti, con il fine di promuovere l’incontro tra l’opera d’arte e il pubblico, puntando un faro sulla contemporaneità.

Quest’anno saranno nostri ospiti quattro artisti affermati e quotati, che ci accompagneranno da gennaio ad aprile, illustrando il loro itinerario di ricerca:

Gabriele Galimberti (Castiglion Fiorentino), Ketty Tagliatti (Ferrara), Andrea Salvatori (Faenza) e Jara Marzulli (Bari).

Il primo incontro previsto è con il fotografo Gabriele Galimberti e si terrà il 13 gennaio 2012 alle ore 17,30 nella sala del Camino del Museo Civico.

Gabriele Galimberti | Fotografo, viaggiatore e “giornalista per caso”.

Nasce ad Arezzo nel 1977. Dopo aver frequentato la scuola di fotografia alla “Fondazione Studio Marangoni”, collabora con Paolo Woods, Romeo Di Loreto e Gianluca Maver al laboratorio di stampa professionale, gestendo assieme a loro una galleria fotografica a Firenze dal 2001 al 2004.

È vincitore di numerosi premi fotografici; tra i più importanti “Giovane Fotografia in Italia” della galleria civica di Modena (2002).

Dal 2002 al 2006 lavora nel settore della moda, collaborando con diverse riviste, tra le quali: “Sport&Street Magazine”, “Sportswear International”, “L@bel Magazine”, “Collezioni”, “Wad”, “Trends” e “CaffèLatte” e realizzando  campagne pubblicitarie e cataloghi per Rifle Jeans, Sheen, Scarpamondo e vari altri marchi.

Dal 2007 è di nuovo al fianco di Paolo Woods e Claude Baechtold per la casa editrice Riverboom Publishing, per la quale realizza due guide: Texas e Pechino.

L’interesse per il ritratto e il reportage, lo guidano verso  luoghi da raccontare: Cina, Brasile, Stati Uniti, India. Gli scatti realizzati in questi viaggi vengono presentati su testate italiane e internazionali, tra cui “Le Monde Magazine”, “Geo”, “Le Temps”, “D di Repubblica“, “Newsweek”, “Vanity Fair”, “Io Donna” e “XL Semanal”. Tra il 2009 e il 2010 viene rappresentato all’estero dall’agenzia Anzenberger e pubblica un’altra guida fotografica, in collaborazione, per Riverboom: “Svizzera contro il resto del mondo”, su cui è stata realizzata una mostra.

Attualmente è impegnato nel progetto sul Couch Surfing, pubblicato settimanalmente come rubrica su “D –La Repubblica” e che sarà presentato in mostra in tutte le Fnac d’Italia a partire dalla prossima primavera.

Parallelamente, sta portando avanti altre storie destinate a diventare dei libri di fotografie e racconti. Ha partecipato a diverse mostre personali e collettive in Italia e all’estero. Tra le più recenti, “provocation” al New York Photo Festival, che ha ottenuto il primo premio come “best in show”.

Da poco è diventato socio della casa editrice Riverboom Publishing.

Il "Trio Alyra" il 17 gennaio, in concerto su Radio Vaticana

Radio Vaticana V° canale 105live
Diamo comunicazione che il 17 gennaio alle ore 19.50, per tutto il mondo e per Roma e il Lazio sulla frequenza 105, dopo il Radio Giornale,  nella trasmissione Diapason condotta da Stefano Corato, il “Trio Alyra” composta da  Eloisa Baldelli-flauto-,Leonora Baldelli-pianoforte-, Alessandra Benedetti-soprano-, le tre  artiste  altotiberine provenienti da due recenti  internazionali, terrà un concerto.

La notte dell'Epifania tra tradizioni e credenze

L’origine di questa figura va probabilmente connessa a tradizioni agrarie pagane relative all’anno trascorso, ormai pronto per rinascere come anno nuovo.

Difatti rappresenta la conclusione delle festività natalizie come interregno tra la fine dell’anno solare (solstizio invernale, Sol Invictus) e l’inizio dell’anno lunare. L’aspetto da vecchia sarebbe dunque una raffigurazione dell’anno vecchio: una volta davvero concluso, lo si può bruciare così come accadeva in molti paesi europei, dove esisteva la tradizione di bruciare fantocci, con indosso abiti logori, all’inizio dell’anno (vedi ad esempio la Giubiana e il Panevin o Pignarûl, Casera, Seima o Brusa la vecia). Nel mondo cristiano il termine indica la festa religiosa che evoca oltre all’adorazione dei Magi anche vari avvenimenti della vita di Cristo, soprattutto la nascita, il battesimo, il primo miracolo operato a Cana, la sua venuta alla fine dei tempi. Come spesso accade, quando le ricorrenze religiose si trasformano in fenomeni popolari, fioriscono miti e leggende. In Emilia Romagna, per esempio, si dice che nella notte dell’Epifania le mura diventino ricotta. Nelle Marche e in Abruzzo, si dice che nel giorno della Befana gli animali si mettano a parlare, ma guai a riferire il contenuto delle loro rivelazioni! A Palermo, si narra che i Re Magi attraversarono l’isola e fecero fiorire per incanto gli aranceti bruciati da una nevicata. In Calabria, le ragazze, la notte della vigilia, prima di addormentarsi, recitano una canzoncina augurale: se sogneranno una chiesa in festa o un giardino fiorito sarà per loro un anno fortunato. Mentre in Toscana, i contadini infilano la testa sotto la cappa del camino cercando di vedere le stelle; solo se ci riescono possono stappare il vino nuovo… e l’annata sarà buona.

 

A Padre PierMaria Innocenti gli auguri della redazione

SANSEPOLCRO – Al Convento dei Cappuccini manca  una figura storica e conosciutissima, il cappuccino Padre PierMaria Innocenti assente per malattia. Nell’antico Convento situato nella collina rimangono solo due frati, i padri Amedeo e Giovanni, il terzo, padre Pier Maria (86 anni, frate cappuccino da oltre 40) è ricoverato da alcune settimane all’infermeria dei cappuccini a Firenze. Un fatto triste che ha suscitato molta commozione tra i numerosissimi fedeli che da anni lo conoscono e stimano. Pier Maria Innocenti è stato infatti insegnante e preside dell’Istituto magistrale, Continua a leggere…

Stasera a Palazzo Pretorio: la scrittrice MariaPia Oelker

SANSEPOLCRO – Alle 17,30 si terrà la presentazione del nuovo libro di Maria Pia Oelker “Parole scritte sull’acqua”  nella sala espositiva Comunale di Palazzo Pretorio. Una parte del ricavato delle vendite sarà finalizzata al Comitato italiano per l’UNICEF. L’evento si inserisce nella tradizionale collettiva d’Arte della Compagnia Artisti. “L’autrice non si sofferma a delineare minuziosamente i tratti dei personaggi, la loro anima. Continua a leggere…

Collettiva d'arte varia: il 5 Gennaio Maria Pia Oelker presenta il suo nuovo libro

SANSEPOLCRO – Il 24 Dicembre scorso a Sansepolcro si è svolta nella Sala Esposizioni Comunale di Palazzo Pretorio, alla presenza di Andrea Laurenzi e Andrea Borghesi rispettivamente Vice Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune, l’inaugurazione della tradizionale Collettiva d’Arte Varia della “Compagnia Artisti”; l’evento, con la collaborazione, tra l’altro, del Comune e del Centro Culturale Sansepolcro, vede incontrarsi 39 creativi residenti nel territorio a cavallo tra Città di Castello e Arezzo oltre che ospiti stranieri o provenienti da città lontane ma soprattutto residenti nel territorio di Sansepolcro. Continua a leggere…

Questa sera il “Nyky Trio” al Circolo Tifernate

Città di Castello-Questa sera 29/dicembre/2011 alle ore 21,00 presso la sala degli specchi del Circolo Tifernate accademia degli Illuminati  evento di fine anno, promosso dalla scuola di musica “Novamusica” in collaborazione con il Circolo tifernate presentano  il Nyky Trio, composto da: Andrea Biagini al flauto, Michele Bianchini al sax (entrambi docenti Novamusica) e Irene Boschi al pianoforte. In programma musiche di: Piazzolla, Festa, Prokofiev, Peterson, Porro Fukushima Suite (brano scritto in memoria delle vittime del terremoto nipponico e dedicato al Nyky Trio) e in prima esecuzione italiana di Scapecchi, Bios per flauto solo, brano già eseguito dalla stesso Biagini lo scorso settembre presso il Conservatorio Tchaikovski di Mosca. Saranno presenti all’evento i compositori Porro e Scapecchi.  Un concerto dove qualità e originalità si incontrano in un contesto internazionale  un’occasione unica per ascoltare un’insolita formazione dal prestigio internazionale.

 

 

Da Anghiari: Urp-Informagiovani

Locandina del Rock Contest (Contesto Valtiberina) dei Gruppi Rock giovanili della Provincia di Arezzo, relativamente alla manifestazione che si svolgerà domani  sera  giovedì 29 dicembre alle ore 21,00 al Teatro Comunale di Anghiari.

Urp-Informagiovani
Piazza IV Novembre,7
52031 Anghiari Arezzo

-Rossi Domenico-

Scienze, lo sapevate quali sono le 10 scoperte più importanti del 2011?

Il neutrino più veloce della luce, l’impronta del bosone di Higgs, sesso tra noi e i Neandertal, gesso su Marte

U n anno di scienza.

1 – i neutrini sarebbero più veloci di circa 6 km al secondo della luce, la quale viaggia a poco più di299.792 km al secondo. La scoperta viene annunciata dai laboratori del Gran Sasso dell’Istituto nazionale di fisica nucleare

2 – trovata «l’impronta» del bosone di Higgs, la cosiddetta «particella di Dio»

3 – Aids: uno studio pubblicato a luglio dimostra che iniziare una terapia antiretrovirale subito dopo l’infezione da Hiv abbassa del 96% la trasmittività del virus ai partner sessuali

4 – tra Sapiens (noi) e Neandertal è avvenuto scambio di materiale genetico, quindi ci furono accoppiamenti tra le due specie

5 – 300 atomi di anti-materia (anti-idrogeno) vengono isolati per mille secondi al Cern di Ginevra

6 – identificata l’area di addomesticamento del cane: è la zona a sud del fiume Yangtze in Cina

7 – scoperto il primo pianeta extrasolare con temperature superficiali compatibili con la vita: è Kepler-22b a 600 anni luce da noi

8 – uno studio sperimentale sui topi scopre che microbi intestinali hanno un ruolo centrale nella reazione a catena metabolica che porta a placche occlusive delle arterie che causano problemi cardiovascolari

9 – risalgono a 1.997.000 anni fa i resti di quello che è ritenuto l’anello mancante dell’evoluzione tra i generi Australopithecus e Homo. Rinvenuti in Sudafrica, lo studio è stato pubblicato su Science

10 – trovati minerali di gesso su Marte: è una nuova prova della presenza nel passato di acqua liquida sulla superficie del pianeta rosso

Redazione

 

Stasera Concerto di Natale in Cattedrale

SANSEPOLCRO – Stasera alle ore 21,15 in Cattedrale si terrà il grande concerto di Natale del Coro “Città di Piero” con la Corale Domenico Stella. I cori uniti saranno diretti dai maestri Sannai e Fiorucci. Presenti anche la corale “Santa Maria”, il Baritono Andrea Sari e la Soprano Stella Peruzzi. Il concerto vedrà la partecipazione straordinaria della mezzosoprano Chiara Chialli.

Questa sera Anghiari sul canale 411 di Sky

Vi segnaliamo che oggi,  26 dicembre 2011, alle ore 20.00, su Gambero Rosso Channel (canale 411 della piattaforma Sky) andrà in onda il filmato che riguarda “Anghiari e le sue molteplici attività”.

Fra queste il Teatro e Tovaglia a Quadri.

Il programma s’intitola: “Ospitalità nei borghi”.

 -La Redazione-

Oggi inaugura la Collettiva di Natale

Oggi  alle ore 18,30 si svolge, a Sansepolcro nella Sala Esposizioni Comunale di Palazzo Pretorio, l’inaugurazione della tradizionale Collettiva d’Arte Varia della “Compagnia Artisti”; l’evento, con la collaborazione del Comune di Sansepolcro, del Centro Culturale Sansepolcro e della Comunità Montana, vede incontrarsi 36 creativi residenti nel territorio a cavallo tra Città di Castello e  Arezzo oltre che ospiti stranieri o provenienti da città lontane ma soprattutto residenti nel territorio di Sansepolcro. Continua a leggere…

Da oggi 21-12-2011 al 12-02-2012 in Arezzo-Palazzo dei Priori

Fatti non foste….di Raffaele Ariante

L’Assessorato alla Cultura e Spettacoli del Comune di Arezzo intende affrontare e risolvere la “questione feste” come clima di un divertimento formativo per il nostro territorio. Non soltanto,  musica e teatro, canto e danza, ma ecco adesso l’arte visiva – che non poteva mancare nella sua veste di ouverture di una nuova, inedita stagione politica e sociale, fatta di segnali culturali decisi e guidati, in grado di spingere alla fiducia e al sogno uno, nessuno, o forse centomila…

Il Natale aretino chiede all’arte contemporanea di ricordare il passato, le nostre prime radici italiane, forse anche la nostra indimenticata bellezza… E Raffaele Ariante, artista di Assisi, viene invitato in città per questo, per il “peso adattato” del suo lavoro, nel cammino di una mostra personale che, dal cuore del centro storico, parla il volgare dell’italiano – quella prima lingua che Dante penserà a render nobile. Con il Patrocinio della Società Dante Alighieri, del Comune di Assisi, del Comune di Arezzo, Palazzo dei Priori – sede del Municipio aretino (già vivo prima dell’Alighieri, nel 1098) – difende la storia della letteratura con la forza dell’arte contemporanea. I 33 canti dell’Inferno di Dante sono rubati dal Doré e al Doré: colorati da Ariante, il quale – benché dal succo rutilante del colore, si lega al silenzioso rispetto di una riforma reazionaria. L’applicazione della pellicola pastosa delle cromie, stratificata sul nero dell’inchiostro francese, consente all’autore di cavalcare l’emblema raffinato di un’estetica ormai storica, fino al testamento emotivo della china avvertita ma superata nella rifondazione gestuale e segnica, oggi – dopo quasi un secolo e mezzo. Paul Gustave Doré (Strasburso, 1832 – Parigi, 1883) è stato un pittore e incisore francese, noto soprattutto per le sue illustrazioni della Divina Commedia di Dante (1861-1868), insieme, per esempio, a quelle della Bibbia, dell’Orlando furioso (Ariosto), del Gargantua e Pantagruele (Rabelais), del Don Chisciotte (Cervantes), della Ballata del vecchio marinaio (Coleridge), del Corvo (Allan Poe), dei Fiori del male (Baudelaire). Le sue incisioni rispecchiano il gusto romantico accostato a una visione epica drammatica: trattenuto guizzo di virtuosismo tecnico. E Raffaele Ariante, dal 21 dicembre 2011 al 12 febbraio 2012 mostrerà alla cittadinanza aretina la propria capacità di comunicare l’arte con l’arte, attraverso l’uso del colore su una carta che si è già espressa ma non per questo ha esaurito le proprie risorse iconiche. Il gusto ottocentesco è rivisitato con la semplicità di adesso: in una libera risonanza espressiva che sa distaccarsi tanto dall’accademia, quanto dal soggettivismo; nella tensione a riconoscere e approvare un gesto realizzativo e una sua dimensione eidetica.

L’opera di Raffaele Ariante è ad Arezzo con Fatti non foste… 21 dicembre 2011 – 12 febbraio 2012, nei locali di Palazzo dei Priori (Atrio d’Onore e Sale interne), Piazza della Libertà 2: opening oggi mercoledì 21 alle ore 18.30, alla presenza dell’artista, dell’Assessore Pasquale Giuseppe Macrì, del Sindaco Giuseppe Fanfani – che reciterà un canto della Divina Commedia. Per l’occasione, sarà girato un video dal filmaker Francesco Faralli, a documentare l’intervento e l’esposizione, in un amalgama espressivo critico.

La rassegna rimarrà aperta tutti i giorni (11-13 / 14-16; sabato, domenica, festivi 11-16); ingresso “Benvenuti ad Arezzo”.

-Informazioni: 0575-377508 / 0575-401945, ufficiocultura@comune.arezzo.it.-

L’ultima Cioccolata: il nuovo libro di Andrea Bertocci

VALTIBERINA – Sarà nelle librerie da domani il nuovo lavoro firmato Andrea Bertocci. “L’ultima cioccolata” affronta la tragica fine di alcune decine di civili intercettati da soldati tedeschi  nell’estate 1944, durante il passaggio in Val Tiberina del fronte di guerra.
“Pur non trattandosi di rappresaglie (come è invece accaduto a Filetto di Camarda, Onna, Gubbio e forse vicino a Ravenna in località Madonna dell’Albero), in questa lunga serie di omicidi sono comunque riconoscibili alcuni elementi che danno al fenomeno un carattere di unitarietà. – dice l’autore -. Si delinea pertanto un quadro molto vicino a quello di una strage dove, se non si ravvisa l’aggravante della premeditazione, tuttavia altre circostanze contribuiscono a qualificarne i reati come omicidio continuato Continua a leggere…

Millenario della Cattedrale: “Massimo entusiasmo per l’evento”

SANSEPOLCRO – “Qui sono state imposte le radici di una storia antica – ha esordito cosi il sindaco Daniela Frullani alla presentazione alla stampa delle celebrazioni del millenario della città di Sansepolcro – vogliamo vivereuna nuova Gerusalemme; la nostra città ha bisogno di una rinascita, vogliamo credere in questo nuovo rinascimento sulla base della identità, dell’orgoglio,  dell’accoglienza e del tema dei  giovani e delle loro eccellenze”. Continua a leggere…

Torna il “Christmas Videobox” tifernate

CITTA’ DI CASTELLO – Si avvicina il secondo fine settimana per il CHRISTMAS VIDEOBOX di Città di Castello. Anche venerdì, sabato e domenica prossimi Piazza Matteotti ospiterà la magica casetta in legno di Babbo Natale, dove all’interno è posizionata una vera e propria postazione videobox per registrare videomessaggi d’auguri da indirizzare alle persone care. Ogni videomessaggio è inciso in tempo reale in DVD e già molti tifernati, e non solo, lo scorso fine settimana, hanno usufruito di questo originale servizio, Continua a leggere…

Collettiva di Natale al Borgo

SANSEPOLCRO – La “Compagnia Artisti” con la collaborazione del Comune di Sansepolcro, della Comunità Montana Valtiberina, della Parrocchia della Cattedrale e del CentroCulturale Sansepolcro, organizza la Mostra collettiva d´arte denominata  “Collettiva d´Arte Varia della Compagnia Artisti”. La Mostra giunta alla su quidicesima edizione, avrà luogo nella Sala Espositiva Comunale di Palazzo Pretorio, e nelle sale espositive della Galleria Franco Alessandrini al numero 126 di Via Aggiunti. Continua a leggere…

Via Stalingrado, il nuovo libro di Calchetti e Guerrini

VALTIBERINA – Si chiude questo fine settimana con tre appuntamenti ospitati a Sansepolcro e Anghiari il Festival del Racconto di Viaggio, quest’anno inserito nel cartellone della rassegna itinerante di contaminazioni letterarie Innesti. Ad aprire il terzetto di incontri sarà, sabato 17 dicembre alle 18 presso la Sala Ottorino Goretti della Comunità Montana. “Il Kosovo e gli altri Balcani: gironzolando nella storia”, racconto del viaggio compiuto quest’estate dalle giovani biturgensi Sara Bellucci e Giorgia Mattei. Continua a leggere…

L’artista Gino Pigolotti, pluripremiato

SANSEPOLCRO – L’artista di origini biturgensi Gino Pigolotti reduce dal successo di New York, dove l’agosto scorso ha esposto in una prestigiosa galleria d’arte, ha ricevuto un altro importante riconoscimento per la sua lunga carriera. Sabato 3 dicembre è stato infatti premiato alla sezione pittura della XXIX° edizione del “Premio Firenze” 2011. E proprio dal 7 al 14 gennaio esporrà il quadro premiato al noto Caffè “Giubbe Rosse” nel centro storico di Firenze. Continua a leggere…

La Biblioteca comunale regala un libro

SANSEPOLCRO – Prosegue con successo l’iniziativa di promozione alla lettura, nell’ambito del Progetto nazionale Nati per leggere, sostenuta dalla Biblioteca comunale di Sansepolcro che anche quest’anno, prima delle festività natalizie, distribuirà ai bambini degli Asili nido e delle Scuole dell’infanzia statali e non statali della nostra città circa 600 libri, selezionati in base alle fasce di età. Continua a leggere…

Navigazione articolo