Archivio del Fendente

2007-2011

Archivio per la categoria “LIBRI”

“La Via del Trebbio” di Bertocci & Lucernesi

Sansepolcro – Questa sera, martedì 30 agosto – presso Osteria dei Poeti (Via A. Traversari, tra via P.della Francesca e via G. Buitoni):
ore 18.30 – Presentazione del libro “La via del Trebbio” con la presenza
degli autori Bertocci&Lucernesi e dibattito sulle vicende poco note o sconosciute
relative agli ebrei che vissero o si nascosero a Sansepolcro.
A seguire: cena con tipici piatti appartenente alla tradizionale e
antichissima cucina giudaico-romanesca con un inconsueto mix di sapori
approntato dagli chefs Cesare e Francesco dei ristoranti Osteria dei Poeti e
Il Giardino di Piero.                                                          -La Redazione-
 

 

Annunci

Il volume “la via del trebbio”sarà presentato martedì 12, in una passeggiata notturna tra i luoghi della vecchia Sansepolcro

Sansepolcro – Presentare un libro in modo originale, ripercorrendo le vecchie strade del paese. E’ la brillante iniziativa degli autori del noto volume “La Via del Trebbio” da poco uscito in libreria  che narra alcune vicende inedite della seconda guerra mondiale in Valtiberina. L’appuntamento è per martedì 12 luglio. Partendo alle ore 21dalla Libreria del Frattempo gli autori e biturgensi doc, Alvaro Lucernesi e Andrea Bertocci, accompagneranno gli ospiti in una passeggiata notturna davvero insolita, tra alcuni luoghi del Borgo vecchio, per ricordare storie note e meno note. Continua a leggere…

“La Via del Trebbio” di Lucernesi e Bertocci

Già il libreria il volume su vicende inedite della seconda guerra mondiale in Valtiberina: scritto a quattro mani da due biturgensi doc Lucernesi e Bertocci

SANSEPOLCRO – E’ appena uscito in libreria un singolare volume sulla storia di Sansepolcro. “La via del Trebbio”, scritta a quattro mani da due biturgensi doc Alvaro Lucernesi e Andrea Bertocci, è ispirato alla vicenda personale di Alvaro Lucernesi, Continua a leggere…

“Zillone” torna a scuola


SANSEPOLCRO – “La leggenda di Zillone”, il libro di Monia Mariani che racconta le vicende umane e sportive del pugile Pietro Besi, scritto in occasione dei 70 anni compiuti dal protagonista, approda ora nelle scuole. Il volume, che tanto successo ha riscosso a livello di consensi e vendite, diventa oggetto di lezione Continua a leggere…

“La leggenda di Zillone”: Domattina in diretta a Sky

MILANO – Il libro “La leggenda di Zillone” sarà domattina (21 Gennaio) ospite a Milano negli studi televisivi di SKY. L’autrice Monia Mariani sarà intervistata Continua a leggere…

Ritorna “Zillone”!

SANSEPOLCRO – Domani sabato 15 Gennaio alle ore 18 al KCafè sarà presentato il volume “La Leggenda di Zillone” di Monia Mariani, dedicato all’amatissimo pugile Pietro Besi campione degli anni sessanta. Accanto all’autrice ed al pugile, interverrà anche Enus Milloni il pugile biturgense che fu il primo maestro ed il primo allenatore di Besi. Continua a leggere…

Aperitivo letterario con “Zillone”

SANSEPOLCRO -Sabato 15 (a partire dalla ore 18) “La leggenda di Zillone” sarà al KCafé, nel Corso XX Settembre, il luogo dove ha preso vita il libro.

Ci sarà alle 18 una breve presentazione del volume a cui parteciperà come ospite, l’ex pugile biturgense (ormai novantenne) Enus Milloni. Continua a leggere…

La leggenda di Zillone diventa storia

SANSEPOLCRO – La promessa fatta a suo tempo è stata mantenuta in pieno. Si era parlato – quasi come se fosse la classica battuta da amici – di realizzare un libro per il suo speciale compleanno e così è stato.
Oggi in Comune a Sansepolcro è il gran giorno Continua a leggere…

Il romanzo su Zillone

SANSEPOLCRO – Domani alle ore 11 nella sala del consiglio comunale la presentazione del romanzo “La leggenda di Zillone”  (scritto da Monia Mariani) sulla vita del noto pugile biturgense Pietro Besi.

I muri raccontano

venerdì - 3 dicembre 2010  ore 21:30
presso la LIBRERIA del FRATTEMPO di Sansepolcro (ex-cinema "Iris")
 
Presentazione del libro di Roderico Grisak
"SANSEPOLCRO - I MURI RACCONTANO" Volume III Continua a leggere...

Nuova edizione di Moon, primo romanzo del biturgense Tarek Komin

Una nuova edizione per la prima fatica letteraria di Tarek Komin, ventiseienne biturgense, romanziere, poeta, laureato in studi storici. E’ possibile ordinare la propria copia collegandosi al sito web http://www.ilmiolibro.it, a questo LINK.

“Leggere un libro è da sempre avvicinato ad un viaggio, perché del viaggio ha tutto il fascino della scoperta, dell’imprevisto e dell’incontro, perché di un viaggio si serba ricordo, perché dal viaggio si torna più ricchi. Se poi un libro narra di un viaggio allora stimolo e curiosità sono più intensi; in questo caso siamo in viaggio verso Moon, una ragazza, un ideale. Come il Dracula di Bram Stoker, Moon è una protagonista non-protagonista, sempre presente nelle parole e nei pensieri ma concretamente solo l’ombra di se stessa. Dove può condurre un ideale? Continua a leggere…

Libri: ritorna “LA STRANA COPPIA”

MONIA MARIANI e FRANCESCO CROCIANI  in Alta Val Marecchia

BADIA TEDALDA – Ritorna “La Strana Coppia”. Questa volta, invitata, in Alta Val Marecchia.

I due scrittori Monia Mariani e Francesco Crociani dopo il consenso di critica e di vendite avuto nei mesi scorsi, riproporranno sabato 8 Maggio alle ore 21:30 presso il “Ristorante il Sottobosco” (la Svolta del Podere), i loro più recenti lavori letterari. Continua a leggere…

Libreria del Frattempo: “Voci nella nebbia”

Sansepolcro-Sabato 20 marzo alle ore 21,30, Libreria del Frattempo, vi aspettiamo per un reading di poesie con l’autore del libro “Voci nella nebbia”, Flavio Castelli.
“un’altra sigaretta e un altro bicchiere
e lascio che questa musica jazz
mi riporti indietro nel tempo”

Incontro con Onna: paese distrutto due volte

SANSEPOLCRO – Venerdi 19 marzo ore 17:30 presso la Sala del consiglio comunale incontro dibattito pubblico con il giornalista GIUSTINO PARISSE Testimone diretto del terremoto di L’Aquila, giornalista del quotidiano “Il Centro” e responsabile della redazione aquilana, come storico ha ricostruito le vicende legate al passaggio della 114a Div. Cacciatori, Continua a leggere…

Al Frattempo: Letture dell’epoca romana

Stasera: “AULO IL ROMANO” INCONTRO CON L’AUTORE GIUSEPPE RUDILOSSO

SANSEPOLCRO – Venerdì 12 marzo alle 21:30 la Libreria del Frattempo ospita una presentazione davvero unica!

Avremo modo di entrare nel vivo dell’epoca romana, grazie all’autore Giuseppe Rudilosso e del suo libro “Aulo il romano”.  Il legionario Aulo deve consegnare un Continua a leggere…

Grande pubblico per il libro di Dente

ANGHIARI – Davvero tantissima gente – una sala consiliare gremita – stamattina alla presentazione del libro cronaca del direttore del Fendente Gino Dente.

“18 Agosto 1944 Il sacrificio di sangue dei Carabinieri e civili ad Anghiari” è in realtà, un racconto-cronaca che descrive e ricorda i tragici fatti accaduti ad Anghiari il 18 Agosto del 1944. In quel giorno ci furono quindici morti: Continua a leggere…

Anghiari, alla ricerca della verità

ANGHIARI

SABATO  06 FEBBRAIO 2010

Alle ore 11,00, nella SALA CONSILIARE DEL

PALAZZO PRETORIO DI  ANGHIARI

VERRA’ PRESENTATO IL LIBRO

“18 AGOSTO 1944

Il sacrificio di sangue

dei Carabinieri e Civili

ad Anghiari”

scritto da Gino Dente. Continua a leggere…

Poesia e narrativa alla “Libreria del frattempo”

LIBRERIA DEL FRATTEMPO

SANSEPOLCRO

GALLERIA IRIS, VIALE DIAZ

venerdì 5 FEBBRAIO

alle 21,30

“La strana coppia”

INCONTRO CON

MONIA MARIANI e

FRANCESCO CROCIANI Continua a leggere…

La ricerca della verità: il libro cronaca del giornalista Gino Dente

“Il sacrifico di sangue dei Carabinieri e Civili ad Anghiari” analizza i tragici fatti del 18 agosto 1944

ANGHIARI – Sabato 6 febbraio alle 11 nella Sala Consiliare di Palazzo Pretorio si terrà la presentazione del libro del giornalista Gino Dente, direttore de Il Fendente. Inserito all’interno della rassegna “Settimana della memoria” (in programma fino al 7 febbraio), l’evento avverrà alla presenza del Sindaco Danilo Bianchi, dell’Assessore alla cultura Barbara Croci e del Colonnello Frassinetto Comandante Provinciale dei Carabinieri. Continua a leggere…

Luca Telese a Perugia nel segno di Berlinguer e Gaber

Appuntamento che difficilmente verrà dimenticato dai numerosi presenti quello di giovedì 28 gennaio a Perugia per la presentazione dell’ultima fatica letteraria del giornalista Luca Telese dall’evocativo titolo “Qualcuno era comunista”. Il titolo riprende appunto una delle celebri prose-canzoni di Giorgio Gaber. Ad organizzare l’incontro il consigliere regionale tifernate Oliviero Dottorini, capogruppo IDV, anch’egli giornalista ed autore nel 2003 insieme allo stesso Telese del saggio “Lula! Storia dell’uomo che vuole cambiare il Brasile (e il mondo)”. Continua a leggere…

Il seme d’Adamo

COMUNICATO STAMPA: LIBRERIA DEL FRATTEMPO DI SANSEPOLCRO

GALLERIA IRIS VIALE DIAZ  –  Venerdì 22 gennaio alle 21:15

PRESENTAZIONE DEL LIBRO  “Il seme d’Adamo”

INCONTRO CON L’AUTORE: PINO BENEDETTI

Fra gli intenti della Libreria Del Frattempo, c’è sempre stato anche quello di dare voce e spazio agli autori locali: Continua a leggere…

Le novità editoriali del 2010

La maternità della Yoshimoto, l’arrivo di Lars Kepler e i Diari della Pivano tra le novità

ROMA – Il primo libro di racconti di John Grisham, la maternità di Banana Yoshimoto, il romanzo postumo di Carlo Sgorlon, l’arrivo in Italia il 18 gennaio di Lars Kepler, con il caso editoriale ‘L’ipnotista’, la nuova collana di storie vere ‘Prima persona’ di Rizzoli e il secondo e ultimo volume Continua a leggere…

Incontri di gennaio in libreria

Il programma delle iniziative per l’avvio del nuovo anno nella neonata e attivissima “Libreria del Frattempo” a Sansepolcro (galleria ex cinema Iris a Porta Fiorentina) Continua a leggere…

MONIA MARIANI E FRANCESCO CROCIANI: “La strana coppia”

Presentati a Palazzo Pretorio dei libri inediti scritti da due giornalisti del Fendente

SANSEPOLCRO – Sabato 26 Dicembre i due scrittori della Valtiberina Toscana hanno presentato i loro più recenti lavori letterari nella splendida cornice della Sala Espositiva di Palazzo Pretorio nell’ambito della dodicesima edizione della “Collettiva d’arte Varia della Compagnia Artisti”.  

Monia Mariani ha presentato “Dipinti a Mente” mentre Francesco Crociani “Al di qua e al di là degli Appennini”. Continua a leggere…

MENTRE I TUOI OCCHI DORMONO di Lorenzo Lombardi

Il giovane regista dopo il successo dell’Horror “In the Market” ha presentato al pubblico della valtiberina anche un libro di poesie

SANSEPOLCRO – Lorenzo Lombardi è un giovane promettente regista valtiberino. Biturgense classe 1986, con una famiglia tutta toscana. Il padre originario di Caprese Michelangelo e la madre di Bibbiena ha abitato per molti anni a Chiusi della Verna. Lorenzo Lombardi è reduce dal successo del suo ultimo film “In The Market” girato in AltoTevere (uno degli attori protagonisti Marco Martini è di Sansepolcro) e vincitore Continua a leggere…

STORIA, LIBRI, FOTO E CULTURA A PIEVE SANTO STEFANO

Comune di Pieve Santo Stefano (AR)
Fondazione Archivio Diaristico Nazionale
Consiglio Regionale della Regione Toscana
 PRESENTANO:
"Il talento dei giovani in sessanta anni di lotte:
la Resistenza, l’impegno politico, il precariato"
Teatro Comunale "Papini" di Pieve Santo Stefano (AR)
Giovedì 13 Dicembre 2007 ore 21,00 - ingresso libero
Presentazione delle pubblicazioni:
1) “Roma ‘44. Lettere dal carcere di Via Tasso di un martire delle Fosse
Ardeatine”
2) “Scenari di guerra, parole di donne”
3) e l'anteprima del volume fotografico “Pieve 1944. Il paese cancellato”
Seguirà la proiezione in anteprima nazionale di
“Parole sante”
documentario di Ascanio Celestini (Premio Città del Diario 2006).
Interventi di:
Camillo Brezzi (Direttore scientifico Archivio diaristico)
Natalia Cangi (Vice Presidente Archivio diaristico)
Patrizia Gabrielli (Docente di Storia contemporanea Università di Siena
Arezzo)
Lamberto Palazzeschi (Sindaco di Pieve Santo Stefano)
Pietro Tanzini (Dirigente Consiglio Regionale della Toscana)
 
Assessorato alla Cultura e al Turismo del
Comune di Pieve Santo Stefano (AR)
368/3657963
0575/797730-31
 
 

 

ALESSANDRO LASTRA ED "IL TESORO DI ARCANO"

COMPAGNIA ARTISTI

La comunità di artisti locali si arricchisce di un nuovo componente; il giorno 30 CM sarà presentato al pubblico di Sansepolcro il libro del giovane Alessandro Lastra studente al locale Istituto per Ragionieri. Il Libro intitolato "Il Tesoro di Arcano" sarà presentato, tra gli altri, dal nostro Presidente Michele Foni che è anche autore dei disegni che lo illustrano

VOLONTE' E "FURORE GIACOBINO"

COMUNE DI SANSEPOLCRO

 COMUNICATO STAMPA

L’On. Volonté presenta il suo ultimo libro a Sansepolcro

Con il patrocinio del Comune di Sansepolcro, l’On. Luca Volonté presenterà il suo ultimo libro Sabato 10 novembre alle ore 17, presso la Sala del Consiglio Comunale. "Furore Giacobino", appunto l’ultima opera di Volonté, si inserisce nel puro stile dei pamphlet politici. Una difesa appassionata e a tutto campo dell’identità cattolica, della libertà di espressione e di parola della Chiesa di Roma che l’autore sente minacciata e combattuta come non mai. Come ai tempi del terrore rivoluzionario francese, appunto. Da qui il titolo, volutamente provocatorio, di questo agile volumetto. Luca Volontè, capogruppo dell’Udc alla Camera dei Deputati, volto giovane della politica italiana, voce spesso scomoda delle istanze del cattolicesimo militante sui grandi temi della morale e delle scelte di valori, ha raccolto in queste pagine due anni di articoli da lui firmati per alcuni fra i maggiori quotidiani italiani, da "Libero" al "Riformista", da "II tempo" a "II Giorno". Articoli dichiaratamente a tesi; risposte nette senza equivoci né cedimenti, a quelli che Volonté considera attacchi al cuore del cattolicesimo portati da una corrente di pensiero che, secondo l’autore, mescola vecchio giacobinismo, anticlericalismo di facciata e nuovi interessi.

Un’occasione di dibattito e confronto quindi, a cui i biturgensi sono tutti invitati. 

 

 

 

IL LIBERTY E IL DECO A MONTEVARCHI

Ufficio Stampa Provincia di Arezzo

Sabato( 10.11.07ndr.) prossimo la presentazione ufficiale del volume che ripercorre i fasti architettonici della cittadina all’inizio del XX secolo

"A cavallo tra ‘800 e ‘900, Montevarchi era una cittadina industriale con rapporti internazionali, ricca di fermenti culturali e sensibile alle contaminazioni d’Oltralpe. Un periodo ricco e fortunato, che ha lasciato un’impronta indelebile nell’architettura della cittadina" così Marcello Bossini, appassionato della storia e dell’arte del suo paese, riassume le tante testimonianze di stile d’inizio secolo, raccolte nel volume "Montevarchi: dal Liberty al Déco" di cui è curatore. Dopo una prima edizione che risale a quasi venti anni fa, la pubblicazione è stata completamente aggiornata e ampliata, oltre ad essersi arricchita dei contributi di storia dell’arte affidati a Alessia Lenzi e Mariella Zoppi. La presentazione ufficiale avverrà sabato 10 novembre alle ore 17 presso l’Auditorium comunale di Montevarchi. "Abbiamo sostenuto la pubblicazione di questo volume – ha detto l’assessore provinciale alla Cultura Emanuela Caroti, annunciandone la presentazione pubblica – perché l’Amministrazione provinciale crede fermamente nella valorizzazione del territorio. Il libro permette di scoprire una Montevarchi diversa, un po’ nascosta, ricca di dettagli preziosi di uno stile europeo affascinante. Non si tratta di una semplice ristampa, ma di un notevole approfondimento di quello che è un vero gioiello di stile reso ancor più prezioso dall’essere stato realizzato da maestranze locali". Oltre alle grandi ville, monumenti, cappelle cimiteriali, ma anche fontane, formelle, tele, decori in ferro lavorato: "Lo stile liberty è presente in maniera diffusa nella cittadina – spiega Chiara Gallo, assessore alla Comunicazione del comune di Montevarchi – portato dagli imprenditori che avevano rapporti commerciali con Parigi, ma ripreso ed apprezzato anche dalla media borghesia. Oltre a Villa Masini, splendido esempio di Liberty scelta da Roberto Benigni per alcune scene de La vita è bella, tante sono le testimonianze realizzate nei primi trenta anni del XX secolo". Oltre al libro, dal marzo prossimo sarà avviato anche un progetto di visibilità con visite guidate, che già nella passata stagione avevano riscosso un grande successo di pubblico.

Lg/05.11.2007

Contatti: tel. 0575 392291 – email  l.galimberti@provincia.arezzo.it

 

LA "VERITA' " DI LUCIANO MOGGI

“Ho il contratto con l’Inter, ma poi Moratti mi fece pedinare”.

 Un libro : "Un calcio nel cuore", ‘la mia verità su Calciopoli, le intercettazioni e quaranta anni di calcio italiano’ – è stato presentato a Milano (Westin Palace) per svelare racconti, retroscena e trattative con i protagonisti del pallone. Luciano Moggi esce allo scoperto e torna a parlare di quello che l’allora commissario straordinario Guido Rossi definì "Il più grande scandalo del calcio italiano.

Moggi affronta tutti i temi in vista dei due processi (per la Gea e per Calciopoli) in agenda il 29 novembre e il prossimo 15 dicembre

"Oggi Massimo Moratti mi odia, questo è chiaro. Però non è lontano il tempo dei suoi corteggiamenti, delle promesse e delle lusinghe. Quante telefonate mi ha fatto, quante telefonate mi ha fatto fare. Peccato che non siano state intercettate anche quelle, una bella Morattopoli potrebbe arricchire la trama di questa sceneggiata chiamata Calciopoli".

 Dall’Inter al Milan fino alle tessere telefoniche acquistate in Svizzera e alle intercettazion,. Il matrimonio con l’Inter si interrompe prima di essere celebrato:

 "Moratti non mi cercava certo per mettermi a lavorare alla Telecom o nelle raffinerie di famiglia: ha provato più volte a portarmi all’Inter…. ….. voleva che lo aiutassi a uscire dalla situazione di eterno perdente che gli avevano cucito addosso. Soffriva più per gli insuccessi, per le ironie che lo circondavano che per le montagne di soldi che buttava al vento in ogni campionato… …. Mi ha cercato la prima volta nel 1995 quando voleva comprare Roberto Baggio… una trattativa difficile, Baggio poi preferì Berlusconi…

“…. Successivamente a ogni volta che i giochi di mercato incrociavano l’Inter e la Juventus Moratti mi ha sempre lanciato messaggi nemmeno troppo cifrati… …. Fino a quando le cifre non le abbiamo messe anche su un contratto. Era il 1999…. … ricordo bene era maggio. Mi incontro con Moratti, parliamo prima di programmi poi di contratto. L’accordo di massima finisce su un foglio, nero su bianco insomma. Intanto però Moratti mi chiede una mano sul mercato. Da subito, c’era da vendere Moriero…. …. Il contratto io ce l’ho e lo conservo gelosamente. E quando sentirò il presidente dire davanti a una platea vasta, in una trasmissione televisiva importante e non solo tra le righe di qualche intervista che questo contratto non esiste, allora andrò anch’io in televisione e mostrerò il documento… …. E’ un vero peccato, nella sua mente Moratti mi ha ripudiato…. … o forse si vergogna per avermi fatto pedinare da Tavaroli e compagnia. Pazienza…".

(da Affari italiani)

 

Navigazione articolo