Archivio del Fendente

2007-2011

Clamoroso: il consigliere regionale avv. Dario Locci di Sansepolcro, lascia la Lega Nord

Lega Nord: Locci, non più condizioni per restare in ‘Carroccio’. 

Aderirà al gruppo misto dove c’è il socialista Pieraldo Ciucchi.

(ANSA) – FIRENZE, 20 APR – ”Non mi ricosco piu’ nella Lega Nord, nella sua totalita’, e non ci sono piu’ le condizioni per le quali nel ’92 entrai nel movimento. Per questo sono uscito dal gruppo in Consiglio regionale e oggi ho anche presentato le mie dimissioni dal partito”.

Lo ha detto l’ex consigliere regionale toscano del Carroccio Dario Locci che si appresta a entrare nel Gruppo misto. L’ufficializzazione sara’ data nel corso della seduta del Consiglio regionale del prossimo 27 aprile.

”Nella mia scelta non c’e’ niente di personale – ha aggiunto – rispetto ad altri esponenti del partito. Semplicemente faccio parte di una schiera di illusi.La Lega non ha piu’ un progetto politico, era un movimento nato per dare voce a chi non l’aveva e oggi e’ diventata un centro di potere. Ci propina la patacca del federalismo fiscale che con il federalismo vero non c’entra nulla”.

Locci entrera’ a far parte del Gruppo misto in cui e’ gia’ presente il socialista Pieraldo Ciucchi. E’ la prima volta nella storia del Consiglio toscano, secondo quanto appreso, che nel gruppo misto si verifica la presenza contemporanea di un esponente di maggioranza e uno di opposizione. Il prossimo passaggio sara’ stabilire chi sara’ dei due rivestira’ il ruolo di capogruppo ma se non vi sara’ un accordo, in base al regolamento interno dell’Assemblea (art 14), sara’ designato il piu’ anziano dei due, in questo caso Locci. (ANSA).

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

6 pensieri su “Clamoroso: il consigliere regionale avv. Dario Locci di Sansepolcro, lascia la Lega Nord

  1. sara in ha detto:

    Ha proprio ragione Geppetto, non c’eravamo accorti che avevamo uno in Regione, come non sappiamo chi sono i leghisti a Sansepolcro visto che la lista, escluso Pasquini, che per (omississ) , era meglio non figurasse, è composta di nomi prestati da altre liste e di altri che non sono di Sansepolcro! Per fortuna ad Arezzo dicono: “Arezzo agli aretini” e anche Sansepolcro a quanto pare!!
    Padroni a casa nostra!!!!

  2. eolo(utente anonimo) in ha detto:

    A vedere come si dispongonono vele e le bandiere variando la loro direzione ad ogni vento, verrebbe da dire che la città dispone nella realtà ,di una potenziale energia alternativa introvabile altrove. Una pluridirezionalità a 360 gradi nessuna località la possiede. Potremmo certamente parlare scientificamente di Città che possiede sulla carta le prerogative per impianti eolici a moto perpetuo, come sognava Leonardo nelle Sue ingegnose macchine sempre attuali.
    Un’energia politica in movimento continuo non è cosa da poco.
    Se la sognano al Governo ,ci fregano il brevetto !! e siamo fritti.

    WIWA LA CO—-ERENZA CHE FA’ LA DIFFERENZA

    eolo (utente anonimo)

  3. beppetto in ha detto:

    ..tanto al Borgo non se ne era accorto nessuno che avevamo uno in regione

  4. Fabio in ha detto:

    NIENTE DI STRANO, IL LOCCI HA UN PASSATO POLITICO PIUTTOSTO VARIEGATO, NATURALMENTO NON E’ L’UNICO A SANSEPOLCRO .

  5. E IO CHE L'HO VOTETO in ha detto:

    E IO CHE HO DATO IL MIO VOTO A QUESTO SIGNORE CHIEDO CHE SI DIMETTA ANCHE DA CONSIGLIERE REGIONALE, BASTA STIPENDIO….. INOLTRE VISTO CHE E’ ELETTO SOTTO IL SIMBOLO DELLA LEGA LASCI IL POSTO AD UN LEGHISTA DOC…….

    • Emiliano in ha detto:

      Già peccato che andrebbe a Chiurli , che è già in Unione Federalista…datti all’ippica che è meglio…..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: