Archivio del Fendente

2007-2011

Archivio per il tag “nuove acque”

Anche a Sansepolcro si può “bere” l’acqua di Montedoglio

Sansepolcro – Per quanto ben servita sia dalle sorgenti montane che da due campi pozzi, dal punto di vista dell’approvvigionamento idrico, data la disponibilità e la vicinanza di una fonte di ottima qualità: quella di Montedoglio, fu deciso dagli amministratori di investire su quella direzione sfruttando   la tecnologia dell’ultrafiltrazione che migliora la qualità e la quantità dell’acqua.Sicuramente una scelta per poter garantire nel tempo un servizio in modo continuativo ed in termini ottimali.

Già in Valcerfone, dal 2008, l’acqua di Montedoglio arriva a Monterchi, grazie ai lavori di riqualificazione e ristrutturazione dell’impianto di Padonchia ed alla realizzazione del collegamento con la rete di irrigazione della Comunità Montana. Ora, quindi: Montedoglio serve anche Sansepolcro.

Si tratta di un investimento a suo tempo inserito nel Piano triennale delle opere dell’Aato 4 Alto Valdarno (2009-2011).

Per poter utilizzare l’acqua di Montedoglio, è necessario renderla potabile. E per questo, Nuove Acque ha deciso di puntare sull’ultrafiltrazione, una tecnologia già utilizzata nel territorio di competenza, che ha dato buoni risultati.

Occorre precisare che  la Comunità MontanaValtiberina Toscana (con il contributo di AATO 4 e Nuove Acque) ha realizzato una nuova condotta di adduzione dell’acqua grezza ad uno dei due campo pozzi utilizzati per collegarsi al sistema Montedoglio. Per l’impianto di potabilizzazione, sono stati investiti 425mila euro.

“Siamo a completare un percorso molto positivo, che ha visto integrarsi l’operatività di molti soggetti: Comune di Sansepolcro, Comunità Montana, Ente Irriguo, Aato 4 e Nuove Acque – dichiara il Presidente dell’Aato 4 Dario Casini – un percorso che ha permesso di anticipare di alcuni anni l’investimento con un notevole risparmio, offrendo alla città di Sansepolcro la doppia opportunità di rifornimento, Montedoglio e pozzi, con un effetto immediato sulla qualità dell’acqua che arriverà nei rubinetti dei cittadini”.

“Con questo nuovo impianto – commentano i vertici di Nuove Acque – possiamo assicurare a Sansepolcro un’ottima integrazione al servizio già offerto. Con l’ultrafiltrazione, si va ad utilizzare la risorsa aggiuntiva di Montedoglio, migliorando da subito la qualità e la quantità di acqua distribuita, ponendo al contempo le premesse per fronteggiare la crescita del fabbisogno futuro”.

“Finalmente anche Sansepolcro potrà bere l’acqua di Montedoglio – dichiara il sindaco biturgense Daniela Frullani –  Con questo intervento infatti  si andrà ad integrare l’attuale disponibilità idrica in tutta la città, ma anche in quelle zone che presentavano dei problemi come Gricignano o la zona industriale di Santa Fiora. L’acqua di Montedoglio ha inoltre delle caratteristiche eccezionali di purezza e, grazie alla sua origine meteorica, priva di residui calcarei.”

Signor presidente Dario Casini, sindaco Daniela Frullani, come mai tutti questi “incensamenti” che vi rimbalzate, per fortuna non c’è l’altro presidente Ricci di Nuove Acque, altrimenti ancora il nastro tricolore di imnaugurazione  sarebbe stato tutto intero.

Guardate che nonostante i vostri discorsi, i cittadini della Valtiberina  vi ricordano ancora l’esito di un  fresco Referendum !!!

Ed ora la notizia tecnica: per chi non lo sapesse, l’ultrafiltrazione è un processo di trattamento fisico dell’acqua che viene fatta passare attraverso membrane porose (composte di acetato di cellulosa), in grado di realizzare in un solo stadio di trattamento la potabilizzazione della risorsa (chiarificazione e disinfezione).

Tecnicamente le membrane formano una barriera a tutte le particelle di dimensione superiore a 0,01 microns, ovvero polline, alghe, parassiti, batteri, virus, germi, permettendo quindi un controllo attento e puntuale.

Annunci

Nuove Acque: “Non gli resta che la carta bollata”

Riceviamo e pubblichiamo un breve comunicato stampa relativo alla querelle Bianchi/Nuove Acque, degno di essere preso in considerazione dai lettori: Continua a leggere…

Nuove Acque minaccia Bianchi.

Ecco la risposta del Sindaco di Anghiari

Nuove Acque spa ha risposto al sindaco di Anghiari Danilo Bianchi in merito alla diffida per la cessazione del servizio idrico integrato, dallo stesso inoltrata lo scorso 23 Novembre. Senza Continua a leggere…

Pago ? Non pago ? Allora il rimborso ?

Visto che, dopo tanto penare, finalmente dal sito dei nuove acque www.nuoveacque.it, si può accedere alla procedura online per verificare Continua a leggere…

Interessante lettera di una lettrice

Dove sta la gentilezza di Nuove Acque, dove sta la vergogna di quelli che decidono per noi e soprattutto dove vanno i nostri soldi ?”

16/06/2010 at 09:30

Per sette anni, da quando il servizio idrico è gestito da Nuove Acque fino al 2006, gli ospedali della Usl 8 hanno pagato l’acqua come fossero industrie. Continua a leggere…

Dibattito sull’acqua pubblica

Acceso dibattito radiofonico sabato scorso su Radio Wave nella trasmissione “Al ritmo dei nostri passi” condotta da Fabio Mugelli. Hanno partecipato al dibattito Dario Casini (presidente ATO4), Stefano Mencucci (Comitato Acqua Pubblica), Danilo Bianchi (Sindaco di Anghiari) e Ferdinando Mancini (lista civica Viva Sansepolcro). Invitato alla trasmissione anche il presidente di Nuove Acque Ricci (ex sindaco di Arezzo), che ha però rifiutato. Riportiamo i file audio della trasmissione! Continua a leggere…

Ato acqua, “Viva Sansepolcro” fa la voce grossa

Con una mozione  chiede la revoca di Pasquini dal CdA e propone l’inserimento del principio dell’acqua pubblica nello Statuto (principio già assunto dagli amministratori di Anghiari). Qui di seguito pubblichiamo quanto fattoci pervenire dalla Lista Civica:

Basta ambiguità sull’ATO acqua! Continua a leggere…

– – R e d a z i o n a l e – –

Solo il sindaco anghiarese Danilo Bianchi in difesa dei cittadini della Valtiberina

Ieri mattina si è tenuta ad Arezzo l’assemblea dell’Ato4, nell’odg al punto 4 era prevista la trattazione delle prestazioni accessorie relative agli anni 2009, 2010, 2011, mentre al punto 5 erano in trattazione le Prestazioni accessorie rese al socio privato di Nuove Acque S.P:A con esame deliberazioni adottate dal Consiglio di amministrazione e relazioni del Direttore. Continua a leggere…

Comitato Acqua Pubblica: PdL e Udc hanno già cambiato idea?

PIAN PIANO TUTTI I NODI VENGONO AL PETTINE….

Il Comitato Acqua Pubblica di Arezzo in riferimento al dibattito in Consiglio Provinciale richiamano alle proprie promesse in campagna elettorale sia Tanti (PdL) che Palazzo (Udc) che si espressero in favore della ripubblicizzazione dei servizi idrici, ma nel recente dibattito in Provincia hanno manifestato idee diverse…

Continua a leggere…

ACQUA: alcune delle tante anomalie dell’ATO4

Di seguito è riportato il comunicato stampa della lista civica Viva Sansepolcro: uso del fondo per le utenze deboli e nomina di Licio Pasquini (Lega) nel CdA dell’ATO4 “scelte giudicate anomalie gravi della gestione del servizio idrico in provincia di Arezzo”.

SANSEPOLCRO – Sono ormai anni, oltre un decennio, che in Valtiberina si sta combattendo una battaglia di civiltà, contro Continua a leggere…

IDV: Acqua, un’occasione persa

Il gruppo dell’Italia dei Valori in Consiglio Provinciale e l’intero coordinamento IDV della Provincia esprimono rammarico per quanto accaduto nella ultima seduta del Consiglio Provinciale. Continua a leggere…

Viva Sansepolcro: aumenti in bolletta Nuove Acque sproporzionati e ingiustificati

I civici invitano a seguire l’esempio dato da Città di Castello

SANSEPOLCRO – Con la fine dell’anno solare, il ciclo dei festeggiamenti non si conclude fino al 6 gennaio, il giorno dell’Epifania, che nella saggezza popolare “tutte le feste porta via” e con esse rimangono i problemi, quelli di tutti i giorni che portano le famiglie, quelle normali, a doversi rapportare per cercare di condurre una vita dignitosa. Problemi come il lavoro, uno stipendio decoroso, l’aumento delle tasse e delle tariffe come quella con cui dovremo fare i conti dall’inizio del nuovo anno, l’aumento del 6,5 % sulla bolletta dell’acqua, Continua a leggere…

Ricordiamo che domani sera…

Nelle settimane scorse tantissimi cittadini di Sansepolcro hanno presentato richiesta di rimborso per i canoni indebitamente pagati negli ultimi anni a Nuove Acque spa. Il “Comitato per la tutela degli Utenti Acque Pubbliche” costituitosi lo scorso 16 gennaio, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Sansepolcro convoca una

ASSEMBLEA PUBBLICA
mercoledì 11 febbraio 2009
alle ore 21,15
sala della Comunità Montana
in via San Giuseppe

durante la quale i rappresentanti legali del Comitato illustreranno le procedure per la cosiddetta “fase 2” delle richieste di rimborso. Tutti i cittadini che hanno già compilato e inviato i moduli (anche se non hanno ancora ricevuto risposta) possono ora presentare le istanze successive, anche in forma collettiva, nelle modalità che gli avvocati spiegheranno. Sarà poi cura del Comitato agevolare ogni procedura, assistendo tutti quei cittadini che vorranno legittimamente far valere i propri diritti.

_________________________
Comitato per la Tutela degli Utenti Acque Pubbliche
info: 3467924849

Rimborsi da Nuove Acque: al via la “fase 2”

Nelle settimane scorse tantissimi cittadini di Sansepolcro hanno presentato richiesta di rimborso per i canoni indebitamente pagati negli ultimi anni a Nuove Acque spa. Il “Comitato per la tutela degli Utenti Acque Pubbliche” costituitosi lo scorso 16 gennaio, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Sansepolcro convoca una ASSEMBLE PUBBLICA mercoledì 11 febbraio 2009 alle ore 21,15 sala della Comunità Montana in via San Giuseppe durante la quale i rappresentanti legali del Comitato illustreranno le procedure per la cosiddetta “fase 2” delle richieste di rimborso. Tutti i cittadini che hanno già compilato e inviato i moduli (anche se non hanno ancora ricevuto risposta) possono ora presentare le istanze successive, anche in forma collettiva, nelle modalità che gli avvocati spiegheranno. Sarà poi cura del Comitato agevolare ogni procedura, assistendo tutti quei cittadini che vorranno legittimamente far valere i propri diritti. Comitato per la Tutela degli Utenti Acque Pubbliche

info: 3467924849
Ferdinando Mancini

Navigazione articolo